Home » Comunicati Stampa »Internazionali »Politiche » IFAD: aperta la caccia al prossimo presidente per il Fondo di Sviluppo Agricolo:

IFAD: aperta la caccia al prossimo presidente per il Fondo di Sviluppo Agricolo

Il Fondo Internazionale per lo Sviluppo Agricolo (IFAD), istituzione finanziaria internazionale e agenzia specializzata delle Nazioni Unite con sede a Roma, ha annunciato oggi di aver chiesto ai suoi 176 stati membri di presentare i candidati alla carica di prossimo presidente del Fondo.

Quella di presidente è la carica più alta dell’IFAD e comporta la responsabilità di guidare l’organizzazione e presiederne il consiglio di amministrazione. Le candidature per il posto di presidente possono essere proposte solo dai paesi membri dell’IFAD e devono essere presentate al segretario dell’IFAD entro e non oltre il 1° dicembre 2016.

Il prossimo presidente dell’IFAD assumerà la guida del Fondo in un momento in cui promuovere gli investimenti nell’agricoltura familiare sarà essenziale per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile di eliminare la povertà e la fame. Infatti, in un mondo in rapido cambiamento, caratterizzato da una domanda sempre crescente di alimenti, da flussi migratori verso le città in continuo aumento e dalle conseguenze del cambiamento climatico e del degrado ambientale, gli investimenti dell’IFAD nelle aree rurali dei paesi in via di sviluppo non sono mai stati così importanti e pertinenti.

Una volta completata la presentazione delle candidature, la designazione del nuovo presidente avverrà il 14 febbraio 2017 a Roma, durante l’incontro annuale del Consiglio dei Governatori dell’IFAD. Il Consiglio dei Governatori è il più alto organo di governo dell’IFAD, con pieni poteri decisionali. Il presidente dell’IFAD rimane in carica per quattro anni, e l’incarico è rinnovabile una sola volta. Il nuovo presidente eletto prenderà servizio il 1° aprile 2017.

Il primo presidente dell’IFAD, Abdelmuhsin M. Al-Sudeary, del Regno dell’Arabia Saudita, fu nominato nel 1977. Nel novembre del 1984, l’IFAD elesse il suo secondo presidente, Idriss Jazairy, della Repubblica Democratica Popolare di Algeria. Il terzo presidente, Fawzi Al-Sultan, dello Stato del Kuwait, è stato nominato nel gennaio del 1993 e Lennart Båge, del Regno di Svezia, ha coperto l’incarico di presidente dell’IFAD dal 2001 al 2009. Kanayo F. Nwanze, della Repubblica Federale della Nigeria, è stato infine eletto nel febbraio del 2009 e completerà il suo secondo mandato il 31 marzo 2017.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

giugno 1, 2017

TOBike: una caccia al tesoro urbana per festeggiare i 7 anni

Dopo i 20 anni di Cinemambiente, nella Torino “green” si celebra un altro compleanno: [TO]BIKE, il servizio di bike sharing cittadino, compie sette anni. Inaugurato nel 2010, dalla sua attivazione ad oggi ha registrato 27.500 abbonati annuali, che ogni anno percorrono sulle oltre 1.100 biciclette gialle circolanti in città circa 3.700.000 chilometri. Come già lo scorso anno l’intento [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende