Home » Comunicati Stampa »Eventi » Il cibo del futuro proverrà dai rifiuti? La biotecnologia in scena a Bologna:

Il cibo del futuro proverrà dai rifiuti? La biotecnologia in scena a Bologna

aprile 10, 2012 Comunicati Stampa, Eventi

Per tre giorni Bologna diventa capitale delle biotecnologie ambientali. Uno strumento prezioso, ancora troppo poco conosciuto, per progettare un futuro sostenibile.

Dal 10 al 12 aprile, presso il dipartimento di Ingegneria dell’Università Alma Mater Studiorum, avrà luogo l’Environmental Microbiology & Biotechnology in the frame of Knowledge Based Bio and Green Economy (EMB 2012).

In parole più semplici, una rassegna delle ricerche più promettenti in fatto di tecnologie per lo sviluppo rispettoso dell’ambiente. All’EMB2012 parteciperanno 390 delegati da 52 paesi del mondo, più gli studenti magistrali e dottorandi. Gli obiettivi della manifestazione sono individuare le prospettive d’avanguardia del settore, ma anche promuovere la cooperazione tra pubblico e privato sollevando l’attenzione di istituzioni e governi sulle opportunità di innovazione legate alle biotecnologie.

La progettazione di una società eco efficiente passa anche attraverso il lavoro scientifico, che però, secondo il professor Fabio Fava, Chair della Environmental Section della Federazione Europea Biotecnologie e organizzatore della manifestazione  “incontra ancora una grande chiusura da parte del pubblico”.

Eppure c’è molto di entusiasmante in quanto viene presentato oggi a Bologna; si parla delle grandi sfide del nostro tempo, dalla mitigazione del rischio climatico, all’abbattimento biologico delle sostanze inquinanti, al problema dei rifiuti e degli approvvigionamenti alimentari. E si propongono soluzioni concrete.

E’ sorprendente scoprire come esigenze sociali, economiche e ambientali apparentemente inconciliabili possano avere soluzioni comuni. Un esempio è il progetto NAMASTE, che vede impegnate Italia e India nello sviluppo di sistemi per produrre cibo dai rifiuti agroalimentari. Tali scarti contengono composti naturali preziosi quali fibre, molecole antiossidanti e antimicrobiche, precursori di farmaci e prodotti per l’industria chimica. L’idea è sfruttare queste sostanze buone per ottenere bibite, snack, cereali per la colazione e farciture per prodotti da forno.

Vista nell’accezione contemporanea del concetto di sviluppo, questa ricerca riconosce e si fa carico della stretta relazione tra questioni sociali, diritti umani e sostenibilità ambientale. ”Bisogna comunicare al pubblico l’importanza delle biotecnologie ambientali per l’economia e l’ambiente – sostiene Fava – Ad esempio, le biomasse di origine non alimentare, come scarti vegetali o alghe, possono produrre energia sostituendosi al petrolio. La loro combustione produrrà CO2, ma le piante all’origine del processo ne hanno assorbita altrettanta. Il ciclo è a somma zero, cosa che non avviene ad esempio bruciando petrolio”.

All’EMB non si parlerà solo di energia e inquinamento, ma anche materiali ecologici di ultima generazione. Il progetto EcoBioCap FP7, che verrà presentato mercoledì 11, è pensato per offrire all’industria nuove soluzioni di packaging biodegradabili “con benefici immediati per l’ambiente e per la salute e sicurezza dei consumatori”. Il segreto? Per realizzare queste confezioni si useranno componenti derivati dall’industria alimentare casearia, dell’olio, dei cereali e della birra.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

settembre 15, 2018

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

Per il trentunesimo anno consecutivo, domenica 16 settembre torna a Cambiano, in provincia di Torino, la manifestazione “Cambiano come Montmartre“, un evento per stimolare la creatività dei cittadini con una serie di iniziative che quest’anno ruoteranno intorno al tema “Riuso, Riciclo Creativo e Sostenibilità”. Gli artisti, le associazioni del territorio, le scuole e i diversi attori [...]

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

settembre 4, 2018

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

Repower presenterà alla 58° edizione del Salone Nautico di Genova, dal 20 al 25 settembre prossimi, la sua nuova creazione, una delle prime barche nate “full electric”, ricaricabile anche attraverso sistemi di ricarica veloce del mondo e-cars. Con RepowerE, evoluzione cabinata della Reboat, una imbarcazione aperta attiva dal 2016 sul Lago di Garda, l’azienda svizzera – [...]

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

agosto 30, 2018

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

Due giorni incentrati sulle innovazioni che le politiche di sostenibilità generano nella pianificazione urbanistica e territoriale, nella progettazione urbana e architettonica, nelle tecniche costruttive e nella erogazione dei servizi urbani. Per il secondo anno consecutivo, il 20 e 21 settembre, si terrà a Palazzo Badoer, sede della Scuola di Dottorato dell’Università Iuav di Venezia, Urbanpromo [...]

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

agosto 27, 2018

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

In un periodo in cui inondazioni e siccità devastano comunità e paesi in tutto il mondo, il nuovo rapporto del WWF internazionale “Valuing Rivers” sottolinea la capacità che hanno i fiumi, quando sono in buono stato di salute, di mitigare i disastri naturali: benefici che potremmo perdere se si continua a sottovalutare e trascurare il vero valore dei [...]

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

agosto 24, 2018

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

Oggi ricorre il secondo anniversario di quel 24 agosto 2016, quando un terribile terremoto colpì un’ampia fascia appenninica dell’Italia centrale portando con sé lutti e distruzione. A due anni di distanza il Consiglio Nazionale dei Geologi ha fatto quindi il punto, ricordando innanzitutto chi non c’è più e a chi ha perduto tutto – dai propri [...]

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

agosto 22, 2018

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

GSE, il Gestore Servizi Energetici conferma il suo impegno nell’iniziativa “Premi di Laurea” del Comitato Leonardo, giunta quest’anno alla XXI edizione, mettendo in palio una borsa di studio del valore di 3.000 euro per la migliore tesi di laurea in grado di presentare lo “Sviluppo di sistemi energetici in ambito agro-alimentare per promuovere nuovi modelli di bio-economia [...]

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

agosto 21, 2018

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

Il film documentario di Patagonia, “Blue Heart” – disponibile a partire da oggi, 21 agosto 2018, in tutto il mondo, su piattaforme di streaming come iTunes, Amazon Video, Google Play e Sony PlayStation – racconta della lotta per proteggere gli ultimi fiumi incontaminati d’Europa e concentra l’attenzione internazionale sul potenziale disastro ambientale che potrebbe colpire l’Europa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende