Home » Comunicati Stampa »Eventi » Il cibo del futuro proverrà dai rifiuti? La biotecnologia in scena a Bologna:

Il cibo del futuro proverrà dai rifiuti? La biotecnologia in scena a Bologna

aprile 10, 2012 Comunicati Stampa, Eventi

Per tre giorni Bologna diventa capitale delle biotecnologie ambientali. Uno strumento prezioso, ancora troppo poco conosciuto, per progettare un futuro sostenibile.

Dal 10 al 12 aprile, presso il dipartimento di Ingegneria dell’Università Alma Mater Studiorum, avrà luogo l’Environmental Microbiology & Biotechnology in the frame of Knowledge Based Bio and Green Economy (EMB 2012).

In parole più semplici, una rassegna delle ricerche più promettenti in fatto di tecnologie per lo sviluppo rispettoso dell’ambiente. All’EMB2012 parteciperanno 390 delegati da 52 paesi del mondo, più gli studenti magistrali e dottorandi. Gli obiettivi della manifestazione sono individuare le prospettive d’avanguardia del settore, ma anche promuovere la cooperazione tra pubblico e privato sollevando l’attenzione di istituzioni e governi sulle opportunità di innovazione legate alle biotecnologie.

La progettazione di una società eco efficiente passa anche attraverso il lavoro scientifico, che però, secondo il professor Fabio Fava, Chair della Environmental Section della Federazione Europea Biotecnologie e organizzatore della manifestazione  “incontra ancora una grande chiusura da parte del pubblico”.

Eppure c’è molto di entusiasmante in quanto viene presentato oggi a Bologna; si parla delle grandi sfide del nostro tempo, dalla mitigazione del rischio climatico, all’abbattimento biologico delle sostanze inquinanti, al problema dei rifiuti e degli approvvigionamenti alimentari. E si propongono soluzioni concrete.

E’ sorprendente scoprire come esigenze sociali, economiche e ambientali apparentemente inconciliabili possano avere soluzioni comuni. Un esempio è il progetto NAMASTE, che vede impegnate Italia e India nello sviluppo di sistemi per produrre cibo dai rifiuti agroalimentari. Tali scarti contengono composti naturali preziosi quali fibre, molecole antiossidanti e antimicrobiche, precursori di farmaci e prodotti per l’industria chimica. L’idea è sfruttare queste sostanze buone per ottenere bibite, snack, cereali per la colazione e farciture per prodotti da forno.

Vista nell’accezione contemporanea del concetto di sviluppo, questa ricerca riconosce e si fa carico della stretta relazione tra questioni sociali, diritti umani e sostenibilità ambientale. ”Bisogna comunicare al pubblico l’importanza delle biotecnologie ambientali per l’economia e l’ambiente – sostiene Fava – Ad esempio, le biomasse di origine non alimentare, come scarti vegetali o alghe, possono produrre energia sostituendosi al petrolio. La loro combustione produrrà CO2, ma le piante all’origine del processo ne hanno assorbita altrettanta. Il ciclo è a somma zero, cosa che non avviene ad esempio bruciando petrolio”.

All’EMB non si parlerà solo di energia e inquinamento, ma anche materiali ecologici di ultima generazione. Il progetto EcoBioCap FP7, che verrà presentato mercoledì 11, è pensato per offrire all’industria nuove soluzioni di packaging biodegradabili “con benefici immediati per l’ambiente e per la salute e sicurezza dei consumatori”. Il segreto? Per realizzare queste confezioni si useranno componenti derivati dall’industria alimentare casearia, dell’olio, dei cereali e della birra.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

luglio 21, 2017

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, tramite il suo brand Climaveneta ha recentemente fornito due pompe di calore al District Heating di Fortum a Espoo, in Finlandia. Fortum, società energetica finlandese, aveva infatti la necessità di recuperare il calore espulso da un data center di Ericsson – multinazionale di servizi di telecomunicazione – per fornirlo alla rete [...]

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende