Home » Comunicati Stampa »Eventi » Il Made in Italy a Ecobuild:

Il Made in Italy a Ecobuild

febbraio 18, 2011 Comunicati Stampa, Eventi

ecobuild, courtesy of sustainableworld2011.comAlla sua settima edizione, la fiera Ecobuild di Londra, si candida a diventare l’evento più importante in Europa dedicato ai settori del design ecosostenibile, della bioedilizia e delle energie rinnovabili.

Con oltre 1,300 espositori e circa 50,000 visitatori, Ecobuild rappresenta un punto di incontro internazionale per architetti, imprese edili e fornitori, costituendo il più grande evento del settore orientato alla promozione della ricerca e sviluppo.

Il Padiglione Italiano, a cura della Camera di Commercio Italiana per il Regno Unito, quest’anno sarà il più grande, con oltre 1400 mq di area espositiva, ed occuperà una posizione strategica all’interno della fiera. Il padiglione ospiterà più di 100 aziende che investono nell’innovazione e nella ricerca, che si confronteranno ad Ecobuild rendendo l’evento un’ occasione privilegiata per conoscere le ultime innovazioni e i trend del settore. Parteciperanno alcune tra le principali realtà del Made in Italy nel settore dell’ecoedilizia e delle energie rinnovabili, tra cui Mapei, Kerakoll, Acca Software, Enerpoint, Confindustria Ceramica, Mirage e Sunerg Solar.

Il programma di seminari nell’Arena centrale vedrà il coinvolgimento dell’architetto italiano Mario Cucinella – riconosciuto a livello internazionale per i temi legati alla progettazione ambientale e all’architettura sostenibile – che si confronterà con i massimi esperti del settore sul tema “Il ruolo degli architetti in un mondo scarso di risorse”.

E’ in programma inoltre una giornata di conferenze interamente dedicata al “Made in Italy” alla quale parteciperanno alcuni tra i più autorevoli rappresentanti del settore della bioedilizia, delle energie rinnovabili e del mondo accademico. I seminari in programma vedranno la partecipazione dell’aziende Cestec, Mario Cucinella Architects, Agenzia Casa Clima e la Regione Puglia.

Sempre all’interno del padiglione italiano verrà allestita Water Nest, una abitazione ecologica, che ripropone tutte le innovazioni nel campo della bioarchitettura e del design, in collaborazione con SBID – Society of British Interior Design. La realizzazione del progetto coinvolgerà note realtà italiane che forniranno i loro progetti innovativi nel campo delle infrastrutture, impianti elettronici, ceramiche, marmi, infissi e impianti luce.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

giugno 5, 2017

Roadmap per la mobilità sostenibile. Il Ministero presenta il documento di analisi

E’ stato presentato il 30 maggio a Roma, in un evento alla presenza del ministro dell’Ambiente Gian Luca Galletti e del viceministro ai Trasporti Riccardo Nencini, il documento “Elementi per una Road map della mobilità”, redatto con il supporto scientifico di RSE – Ricerca Sistema Energetico. Il testo è frutto dei contributi forniti dai partecipanti al [...]

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

giugno 5, 2017

Con il packaging “Attivo” di Bestack le fragole si conservano di più

Nell’aspetto sembra una cassetta qualunque, ma grazie a un innovativo brevetto, frutto di cinque anni di studi universitari, è uno strumento intelligente contro lo spreco alimentare: consente infatti di ridurlo in modo significativo. È il packaging “Attivo” che Bestack – il consorzio non profit dei produttori italiani di imballaggi in cartone ondulato per ortofrutta – ha messo [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende