Home » Comunicati Stampa » Il nuovo superstore COOP che ama l’ambiente:

Il nuovo superstore COOP che ama l’ambiente

dicembre 17, 2009 Comunicati Stampa

Vista Generale DesioAperto a Desio (MB) un nuovo eco store Coop da 2.500 mq, con una proposta commerciale tutta orientata ai principi distintivi di Coop: tutela del potere d’acquisto del consumatore, sicurezza alimentare, qualità dei prodotti, valorizzazione dei prodotti tipici e attenzione alle tematiche ambientali.

I servizi per la persona e la famiglia

Nell’ambito dei servizi è presente il “Salvatempo”, il self scanning che aiuta a risparmiare tempo nel fare la spesa e lo scaffale dei servizi “PER TE” dedicati ai soci Coop: il prestito sociale, servizi e tutele per la famiglia e la persona, il consumo consapevole, la cultura, i viaggi, il tempo libero.

A misura di tutti

La struttura del superstore è stata progettata e realizzata, in collaborazione con la società  Empowernet, con soluzioni e accorgimenti tecnici in grado di migliorare l’accessibilità e la fruibilità da parte di persone diversamente abili e con innovazioni tecnologiche che consentono risparmio energetico e rispetto per l’ambiente.

Da spreco a risorsa con “Buon Fine”

L’eco store di Desio avrà attivo nei prossimi giorni il “Buon Fine”, progetto di Coop per il recupero a fini sociali dei prodotti invenduti. Tutti i giorni la grande distribuzione genera volumi ingenti di merce invenduta, prodotti alimentari che vengono ritirati dai banchi e dagli scaffali ancora perfettamente integri e commestibili ma che per motivi quali: scadenza ravvicinata, confezione esterna ammaccata, residui di attività promozionali non possono essere riproposti alla vendita. Tonnellate di merce destinata ad essere smaltita come rifiuti che invece, grazie al progetto di Coop “Buon Fine “, sono recuperate e destinate a fini sociali. Il progetto è finalizzato, infatti, alla donazione di questi prodotti ancora idonei al consumo a organizzazioni no profit attive nel sociale (ONLUS) che li utilizzano direttamente realizzando pasti quotidiani per i loro assistiti. È così che gli “invenduti ” si trasformano da spreco in risorsa.

Non è trascurabile il valore ambientale di questo progetto; la cessione dei prodotti invenduti riduce il quantitativo di rifiuti da avviare a smaltimento e conseguentemente riduce la produzione di inquinamento in termini di distruzione, trasporto e smaltimento.

Detergenti Self Service

E’ attivo un distributore di detergenti sfusi ecologici linea “Vivi Verde” a marchio Coop. Questo solleciterà un comportamento virtuoso da parte della clientela verso un minor impatto ambientale delle proprie scelte d’acquisto, beneficiando allo stesso tempo di un immediato risparmio sulla propria spesa.

Energia pulita dal sole

Sul tetto è in funzione un impianto fotovoltaico della potenza di circa 45 kWp. La produzione annua stimata dell’impianto è pari a 50.000 kWh. Tale produzione consentirà di evitare l’immissione in atmosfera di 29.050 kg di CO2. Tale produzione equivale al consumo medio annuale di 19 famiglie. Le emissioni di CO2 che saranno evitate corrispondono a quelle assorbite da 42 alberi nel corso della loro vita e a quelle emesse da 6 auto che percorrono 30.000 km all’anno (auto prodotte in Europa nel 2004).

Calore da teleriscaldamento

Per la produzione di acqua calda per l’impianto di climatizzazione si utilizza uno scambiatore di calore nel quale circola fluido caldo prodotto dal termovalorizzatore dalla locale società di teleriscaldamento Brianza Energia.

Fresco ecologico

Per l’impianto di condizionamento viene utilizzato il Gas Ecologico R134A, il quale ha un ODP (Ozone Depletion Parameter) uguale a ZERO ovvero non distrugge l’ozono atmosferico.

Banchi frigo a basso consumo

Tutti i banchi surgelati adottano coperture scorrevoli per contenere dispersione del freddo e permettono un risparmio energetico del 35%.

Illuminazione a LED

Sia nell’area vendita che nel parcheggio viene utilizzata la tecnologia di illuminazione a LED. Rispetto alla soluzione tradizionale con tubo fluorescente in un anno l’impianto a LED del parcheggio interrato consentirà una riduzione dei consumi di energia elettrica di circa il 76%. La riduzione dei consumi annui rispetto alla soluzione tradizionale è pari a circa 182.000 kWhe si eviterà l’immissione in atmosfera di 105.558 kg di CO2. La riduzione corrisponde al consumo medio annuale di 68 famiglie. Le emissioni di CO2 evitate corrispondono a quelle assorbite da 151 alberi nel corso della loro vita e a quelle emesse da 22 auto che percorrono 30.000 km all’anno (auto prodotte nel 2004).

Sensori per l’ottimizzazione di temperatura e luce artificiale

Il negozio è dotato di un sistema di supervisione e controllo che consente automaticamente il controllo delle temperature e del confort ambientale, la regolazione dei livelli di illuminazione artificiale, in funzione dell’apporto di luce naturale dalle grandi vetrate. I consumi ed i parametri di funzionamento degli impianti sono costantemente monitorati da una centrale operativa per il mantenimento delle prestazioni e dei risparmi.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende