Home » Comunicati Stampa » Il nuovo superstore COOP che ama l’ambiente:

Il nuovo superstore COOP che ama l’ambiente

dicembre 17, 2009 Comunicati Stampa

Vista Generale DesioAperto a Desio (MB) un nuovo eco store Coop da 2.500 mq, con una proposta commerciale tutta orientata ai principi distintivi di Coop: tutela del potere d’acquisto del consumatore, sicurezza alimentare, qualità dei prodotti, valorizzazione dei prodotti tipici e attenzione alle tematiche ambientali.

I servizi per la persona e la famiglia

Nell’ambito dei servizi è presente il “Salvatempo”, il self scanning che aiuta a risparmiare tempo nel fare la spesa e lo scaffale dei servizi “PER TE” dedicati ai soci Coop: il prestito sociale, servizi e tutele per la famiglia e la persona, il consumo consapevole, la cultura, i viaggi, il tempo libero.

A misura di tutti

La struttura del superstore è stata progettata e realizzata, in collaborazione con la società  Empowernet, con soluzioni e accorgimenti tecnici in grado di migliorare l’accessibilità e la fruibilità da parte di persone diversamente abili e con innovazioni tecnologiche che consentono risparmio energetico e rispetto per l’ambiente.

Da spreco a risorsa con “Buon Fine”

L’eco store di Desio avrà attivo nei prossimi giorni il “Buon Fine”, progetto di Coop per il recupero a fini sociali dei prodotti invenduti. Tutti i giorni la grande distribuzione genera volumi ingenti di merce invenduta, prodotti alimentari che vengono ritirati dai banchi e dagli scaffali ancora perfettamente integri e commestibili ma che per motivi quali: scadenza ravvicinata, confezione esterna ammaccata, residui di attività promozionali non possono essere riproposti alla vendita. Tonnellate di merce destinata ad essere smaltita come rifiuti che invece, grazie al progetto di Coop “Buon Fine “, sono recuperate e destinate a fini sociali. Il progetto è finalizzato, infatti, alla donazione di questi prodotti ancora idonei al consumo a organizzazioni no profit attive nel sociale (ONLUS) che li utilizzano direttamente realizzando pasti quotidiani per i loro assistiti. È così che gli “invenduti ” si trasformano da spreco in risorsa.

Non è trascurabile il valore ambientale di questo progetto; la cessione dei prodotti invenduti riduce il quantitativo di rifiuti da avviare a smaltimento e conseguentemente riduce la produzione di inquinamento in termini di distruzione, trasporto e smaltimento.

Detergenti Self Service

E’ attivo un distributore di detergenti sfusi ecologici linea “Vivi Verde” a marchio Coop. Questo solleciterà un comportamento virtuoso da parte della clientela verso un minor impatto ambientale delle proprie scelte d’acquisto, beneficiando allo stesso tempo di un immediato risparmio sulla propria spesa.

Energia pulita dal sole

Sul tetto è in funzione un impianto fotovoltaico della potenza di circa 45 kWp. La produzione annua stimata dell’impianto è pari a 50.000 kWh. Tale produzione consentirà di evitare l’immissione in atmosfera di 29.050 kg di CO2. Tale produzione equivale al consumo medio annuale di 19 famiglie. Le emissioni di CO2 che saranno evitate corrispondono a quelle assorbite da 42 alberi nel corso della loro vita e a quelle emesse da 6 auto che percorrono 30.000 km all’anno (auto prodotte in Europa nel 2004).

Calore da teleriscaldamento

Per la produzione di acqua calda per l’impianto di climatizzazione si utilizza uno scambiatore di calore nel quale circola fluido caldo prodotto dal termovalorizzatore dalla locale società di teleriscaldamento Brianza Energia.

Fresco ecologico

Per l’impianto di condizionamento viene utilizzato il Gas Ecologico R134A, il quale ha un ODP (Ozone Depletion Parameter) uguale a ZERO ovvero non distrugge l’ozono atmosferico.

Banchi frigo a basso consumo

Tutti i banchi surgelati adottano coperture scorrevoli per contenere dispersione del freddo e permettono un risparmio energetico del 35%.

Illuminazione a LED

Sia nell’area vendita che nel parcheggio viene utilizzata la tecnologia di illuminazione a LED. Rispetto alla soluzione tradizionale con tubo fluorescente in un anno l’impianto a LED del parcheggio interrato consentirà una riduzione dei consumi di energia elettrica di circa il 76%. La riduzione dei consumi annui rispetto alla soluzione tradizionale è pari a circa 182.000 kWhe si eviterà l’immissione in atmosfera di 105.558 kg di CO2. La riduzione corrisponde al consumo medio annuale di 68 famiglie. Le emissioni di CO2 evitate corrispondono a quelle assorbite da 151 alberi nel corso della loro vita e a quelle emesse da 22 auto che percorrono 30.000 km all’anno (auto prodotte nel 2004).

Sensori per l’ottimizzazione di temperatura e luce artificiale

Il negozio è dotato di un sistema di supervisione e controllo che consente automaticamente il controllo delle temperature e del confort ambientale, la regolazione dei livelli di illuminazione artificiale, in funzione dell’apporto di luce naturale dalle grandi vetrate. I consumi ed i parametri di funzionamento degli impianti sono costantemente monitorati da una centrale operativa per il mantenimento delle prestazioni e dei risparmi.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende