Home » Comunicati Stampa »Progetti » Il progetto “Farm to fork” sbarca all’Anuga FoodTec e a Vinitaly 2012:

Il progetto “Farm to fork” sbarca all’Anuga FoodTec e a Vinitaly 2012

marzo 27, 2012 Comunicati Stampa, Progetti

Treviso Tecnologia, azienda speciale per l’innovazione della Camera di Commercio di Treviso, ha deciso di portare il progetto “RFID from Farm to Fork” (F2F), all’Anuga FoodTec 2012, la Fiera Internazionale sulle tecnologie per il food&beverage (dal 27 al 30 marzo a Colonia) e al Vinitaly, il salone internazionale del vino e dei distillati in corso a Verona fino al 28 marzo.

Il progetto, co-finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito dell’ICT Policy Support Programme e coordinato dall’Università di Wolverhampton (UK), coinvolge esperti di istituti di ricerca e aziende con sedi in Regno Unito, Spagna, Slovenia, Belgio e Italia e punta a incentivare nelle Piccole e Medie Imprese l’utilizzo di tecnologie innovative per la tracciabilità di cibo e bevande, in particolare attraverso l’uso di RFID (Identificazione a Radio Frequenza) e WSN (Wireless Sensor Network) che consentano ai prodotti di “comunicare” lungo tutta la filiera.

La partecipazione a questi eventi di respiro internazionale permette di dare massima visibilità al progetto con l’obiettivo di fornire una dimostrazione concreta di quelle che sono le funzionalità applicative della soluzione F2F per la tracciabilità e la gestione della filiera alimentare nelle 4 categorie individuate (carne, pesce, vino e caseario). A tal fine è stato anche ideato e realizzato un video che illustra in modo semplice ed efficace il funzionamento del progetto e i principali benefici per i consumatori finali.

Due i progetti pilota attualmente attivi in Italia, in particolare in Veneto – grazie alla collaborazione con Treviso Tecnologia che coordina una sperimentazione con il Consorzio Cooperative Pescatori del Polesine di Scardovari (Ro) e in Basilicata – grazie al supporto dell’Università del Salento che segue la sperimentazione presso Vigne Mastrodomenico.

All’Anuga FoodTec sarà possibile approfondire l’utilizzo della tecnologia RFID nel settore agroalimentare grazie alla presenza di tecnici e docenti coinvolti nei casi pilota sviluppati in tutta Europa. Due i seminari organizzati mercoledì 28 marzo durante i quali verranno illustrati i risultati e le applicazioni sperimentate durante il progetto dai vari partner. La pagina di tracciabilità degli alimenti per il consumatore sarà visualizzabile su alcuni prodotti demo – come ad esempio finti pesci, bottiglie di vino, confezioni dimostrative di carne e formaggi – tramite l’utilizzo di dispositivi dotati di tecnologia RFID e lettori di QRcode.

In occasione del Vinitaly, invece, Treviso Tecnologia presenterà F2F nell’area destinata al Dipartimento Agricoltura della Regione Basilicata e presso lo stand dell’azienda Vigne Mastrodomenico, attraverso una dimostrazione di quanto è stato sviluppato nei due anni di progetto, con la possibilità di vedere tracciata l’ultima annata di Aglianico del Vulture Doc. Attraverso sistemi di sensori nei vigneti e la tecnologia in radio frequenza in cantina, agronomi  ed enologi hanno avuto la possibilità di monitorare in tempo reale la situazione pedoclimatica delle aree di impianto, e l’azienda ha potuto gestire i trattamenti e l’imbottigliamento per tracciare ogni singola attività. In questo modo i consumatori possono facilmente avere informazioni sul percorso del vino, dalla collina fino al ristorante o al negozio finale.

 


Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende