Home » Comunicati Stampa » Assopannelli per il rilancio della pioppicoltura italiana:

Assopannelli per il rilancio della pioppicoltura italiana

luglio 28, 2011 Comunicati Stampa

La pioppicoltura italiana rappresenta la principale fonte di approvvigionamento per una rilevante porzione di industrie di prima trasformazione. Per questo occupa una posizione di primo piano nell’ambito del “sistema legno”. La brevità dei turni consente a questo tipo di piantagione di essere l’unico sistema in grado di garantire un rafforzamento della produzione interna di legno contenendo al contempo la dipendenza dall’estero senza intaccare le risorse legnose delle foreste naturali, né compromettere le funzioni ambientali, protettive e ricreative.

A fronte di una superficie totale occupata pari a poco più dell’1% di quella forestale – spiega Giuseppe Invernizzi, coordinatore del Gruppo Compensati di Assopannelli, a margine del recente Incontro Europeo sulla Pioppicoltura di Mantova - la pioppicoltura fornisce circa il 50% del legname da lavoro di produzione interna. Nel nostro Paese essa rappresenta ancora l’unica forma di arboricoltura da legno, in quanto legata strutturalmente con il sistema di trasformazione industriale. La produzione nazionale copre mediamente i due terzi del fabbisogno”.

Nata per soddisfare le esigenze delle industrie delle paste per carte, la pioppicoltura si è indirizzata successivamente alla produzione di tronchi di maggiori dimensioni da destinare alla sfogliatura. Attualmente la maggioranza delle parti migliori dei tronchi viene utilizzata dalle industrie dei compensati e da quelle degli imballaggi da ortofrutta. I sottoprodotti vengono destinati alla produzione di pannelli di particelle. Molto limitato, rispetto al passato, risulta ormai l’impiego del legno di pioppo per segagione. Nonostante questa posizione di preminenza rispetto alle altre produzioni legnose, la pioppicoltura sta attraversando una profonda crisi, testimoniata dalla sensibile riduzione delle superfici coltivate che in Italia sono passate da 150.000 ettari degli anni ’70 agli attuali 80.000 ettari.

La carenza di offerta interna di legno di pioppo, derivante dai residui di abbattimenti o dagli scarti di altre trasformazioni industriali, ha indotto l’industria dei pannelli truciolari a rivolgersi a fonti di approvvigionamento alternative, con ripercussioni negative sul mercato e sui prezzi del legname. Le cause vanno ricercate in diverse ragioni, tra cui gli interventi di politica agricola territoriale che hanno creato un quadro incerto e spesso contraddittorio in merito alla localizzazione della coltivazione del pioppo.

Le più recenti politiche comunitarie sono volte alla riduzione delle produzioni agricole tradizionali a vantaggio di usi meno intensivi del suolo e nell’ottica della riduzione degli interventi di sostegno e dei principi di attuazione del cosiddetto “sviluppo sostenibile” – spiega Invernizzi. Questo mette il “sistema pioppo italiano” in una situazione alquanto critica, che può portare ad una vera e propria marginalizzazione della pioppicoltura. Il rischio è di vedere allentati i forti legami della coltura del pioppo con il sistema di trasformazione industriale”.

Assopannelli auspica dunque il recupero del ruolo centrale della pioppicoltura per le industrie del pannello compensato e del pannello truciolare. Questo è possibile grazie alla specificità di coltivazioni adatte per corrispondere alle esigenze distinte espresse da differenti comparti di trasformazione. I legnami di pioppo di elevata qualità sono adatti per ricavare sfogliati destinati alla fabbricazione di pannelli compensati, placcati e multistrati e per segati da falegnameria. La disponibilità di tondame di pioppo può essere destinata alla fabbricazione di imballaggi di legno, e pallet in particolare; mentre quella di biomassa legnosa di pioppo è utile alla fabbricazione dei pannelli truciolari e ad uso energetico.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende