Home » Comunicati Stampa » Endesa: un think tank a Barcellona per l’efficienza energetica:

Endesa: un think tank a Barcellona per l’efficienza energetica

gennaio 12, 2012 Comunicati Stampa

La produzione elettrica da fonte solare è in continua crescita e i paesi dell’Europa meridionale e del Nord Africa sono in condizioni ottimali per sviluppare questa risorsa e sfruttare il vero “petrolio” del Mediterraneo. L’uscita dalla crisi richiede infatti tanto misure a breve termine di stabilizzazione finanziaria quanto una strategia di crescita: lo sviluppo delle fonti rinnovabili consentirebbe di ridurre il deficit commerciale dei paesi produttori, promuovere un settore in grado di creare migliaia di posti di lavoro e ridurre la dipendenza cronica di energia da fonti fossili.

A Barcellona, la controllata di Enel Endesa ha inaugurato il nuovo padiglione che ospiterà il Centro di Controllo del Progetto Smart City Barcelona, con investimenti per 100 milioni di euro, candidandosi ad essere un think tank per l’efficienza energetica. La costruzione, coerentemente con la destinazione d’uso, è modulare e composta da una tettoia trasparente, leggera e rimovibile. Ha una superficie di 154 m2 con moduli formati da strutture multistrato e copertura composta da pannelli fotovoltaici. Il consumo medio giornaliero della struttura è di 20 kWh, ma la produzione di energia prevista di 100 kWh. L’80 percento dell’elettricità che verrà prodotta in eccedenza potrà dunque essere immesso nella rete.

Sempre in Spagna, Endesa realizzerà un progetto di ricerca per dimostrare la validità tecnica ed economica della generazione solare con “dischi Stirling”, un ciclo termodinamico simile a quello del motore di un veicolo a benzina. Nell’ambito del progetto Solardis, con investimenti per 1,7 milioni di euro, verrà costruito un impianto dimostrativo vicino alla centrale Endesa di Guillena, in Spagna, per convalidare a livello commerciale questa tecnologia, che potrebbe poi essere esportata anche in Italia.

L’area mediterranea sta diventandoinfatti  sempre più cruciale per l’approvvigionamento di energia dell’Europa, e anche la Commissione Europea, nel documento The EU Energy Policy: Engaging with Partners beyond Our Borders, raccomanda di impegnarsi in investimenti infrastrutturali che favoriscano la cooperazione energetica tra i Paesi nord-africani e quelli europei. Una scelta che assume un peso strategico ancora maggiore dopo la decisione di paesi come la Germania, che hanno scelto di abbandonare il proprio programma nucleare dopo l’incidente di Fukushima.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende