Home » Comunicati Stampa » Endesa: un think tank a Barcellona per l’efficienza energetica:

Endesa: un think tank a Barcellona per l’efficienza energetica

gennaio 12, 2012 Comunicati Stampa

La produzione elettrica da fonte solare è in continua crescita e i paesi dell’Europa meridionale e del Nord Africa sono in condizioni ottimali per sviluppare questa risorsa e sfruttare il vero “petrolio” del Mediterraneo. L’uscita dalla crisi richiede infatti tanto misure a breve termine di stabilizzazione finanziaria quanto una strategia di crescita: lo sviluppo delle fonti rinnovabili consentirebbe di ridurre il deficit commerciale dei paesi produttori, promuovere un settore in grado di creare migliaia di posti di lavoro e ridurre la dipendenza cronica di energia da fonti fossili.

A Barcellona, la controllata di Enel Endesa ha inaugurato il nuovo padiglione che ospiterà il Centro di Controllo del Progetto Smart City Barcelona, con investimenti per 100 milioni di euro, candidandosi ad essere un think tank per l’efficienza energetica. La costruzione, coerentemente con la destinazione d’uso, è modulare e composta da una tettoia trasparente, leggera e rimovibile. Ha una superficie di 154 m2 con moduli formati da strutture multistrato e copertura composta da pannelli fotovoltaici. Il consumo medio giornaliero della struttura è di 20 kWh, ma la produzione di energia prevista di 100 kWh. L’80 percento dell’elettricità che verrà prodotta in eccedenza potrà dunque essere immesso nella rete.

Sempre in Spagna, Endesa realizzerà un progetto di ricerca per dimostrare la validità tecnica ed economica della generazione solare con “dischi Stirling”, un ciclo termodinamico simile a quello del motore di un veicolo a benzina. Nell’ambito del progetto Solardis, con investimenti per 1,7 milioni di euro, verrà costruito un impianto dimostrativo vicino alla centrale Endesa di Guillena, in Spagna, per convalidare a livello commerciale questa tecnologia, che potrebbe poi essere esportata anche in Italia.

L’area mediterranea sta diventandoinfatti  sempre più cruciale per l’approvvigionamento di energia dell’Europa, e anche la Commissione Europea, nel documento The EU Energy Policy: Engaging with Partners beyond Our Borders, raccomanda di impegnarsi in investimenti infrastrutturali che favoriscano la cooperazione energetica tra i Paesi nord-africani e quelli europei. Una scelta che assume un peso strategico ancora maggiore dopo la decisione di paesi come la Germania, che hanno scelto di abbandonare il proprio programma nucleare dopo l’incidente di Fukushima.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

gennaio 23, 2017

Bardonecchia promuove l’Ecoskipass: treno + sci costa meno!

Dal lunedì al venerdì (escluso il periodo di Pasqua dal 24 al 29 marzo) tutti coloro che si recheranno a sciare nella stazione piemontese di Bardonecchia, utilizzando i treni in partenza da Torino potranno ritirare l’”ecoskipass” al prezzo speciale di 26€, anziché 36€. Sarà sufficiente presentare il biglietto del treno all’ufficio skipass di Piazza Europa (proprio di fronte [...]

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

gennaio 20, 2017

Air-gun, gli spari che danneggiano fauna marina, pesca e turismo. Consegnata la petizione per ricorso al TAR

Ieri a Roma, presso la sede di rappresentanza della Regione Puglia, la Presidente di Marevivo Rosalba Giugni e il Presidente della Fondazione Univerde Alfonso Pecoraro Scanio, hanno consegnato ufficialmente, al Presidente della Regione Puglia Michele Emiliano, il testo della petizione lanciata a dicembre da Marevivo e che ha già raccolto, sulla piattaforma Change.org, 45 mila firme nel [...]

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

gennaio 20, 2017

P&G annuncia il primo flacone di shampoo con plastica riciclata raccolta sulle spiagge

La multinazionale Procter & Gamble ha annunciato ieri che Head & Shoulders, il proprio brand n. 1 al mondo per lo shampoo, produrrà il primo flacone riciclabile al mondo, nel settore hair care, realizzato con una percentuale fino al 25& di plastica proveniente dalla raccolta sulle spiagge. In partnership con gli esperti di TerraCycle – [...]

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

gennaio 17, 2017

A Rimini tornano i “Giardini d’Autore”

“Giardini d’Autore“, la mostra di giardinaggio che accoglie i migliori vivaisti italiani rinnova l’appuntamento a Rimini, presso il Parco Federico Fellini, location dal fascino intramontabile, per l’edizione di primavera 2017, in programma dal 17 al 19 marzo. La manifestazione giunge al suo ottavo anno aprendo la stagione delle mostre di giardinaggio in Italia. Un appuntamento [...]

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

gennaio 17, 2017

Italia Nostra su Parco Alpi Apuane: “Bisogna tutelare un ecosistema unico al mondo”

Il Parco Regionale delle Alpi Apuane, in Toscana, è nato nel 1985 in seguito a una proposta di legge di iniziativa popolare per tutelare dagli scempi estrattivi una catena montuosa unica al mondo, impervia e affacciata sul mare, con una biodiversità eccezionale (vede la presenza del 50% delle specie vegetali riconosciute in Italia, 28 habitat [...]

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

gennaio 16, 2017

“Presidente Trump, ci sorprenda!”. La campagna ambientalista per sensibilizzare il nuovo inquilino della Casa Bianca

Venerdì 20 gennaio, in concomitanza con l’insediamento alla Casa Bianca del nuovo presidente eletto degli Stati Uniti, Donald Trump, i presidenti di alcune associazioni ambientaliste italiane si ritroveranno in Piazza Barberini a Roma, per presentare la campagna “Surprise us, President Trump!”. La Campagna nasce, come azione “preventiva”, a seguito delle preoccupazioni destate, tra gli ambientalisti di [...]

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

gennaio 13, 2017

AAA Provvedimenti Attuativi Cercasi. Il ritardometro di Assorinnovabili per pungolare la politica

La normativa c’è ma non è applicabile. Questa è oggi la situazione nel settore delle energie rinnovabili in Italia. Risultato? Se ne parla tanto, i politici si riempono la bocca di “green”, ma lo stallo rischia di danneggiare gravemente l’intero comparto delle rinnovabili e dell’efficienza energetica. Le regole, spiega Assorinnovabili, dunque ci sono, ma mancano [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende