Home » Comunicati Stampa » In atmosfera il metano aumenta più della CO2:

In atmosfera il metano aumenta più della CO2

dicembre 9, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of Marcopaci, Flickr.comIl metano è responsabile di quasi un quinto del riscaldamento globale, il 18% dell’effetto serra provocato dalle attività umane. L’Organizzazione meteorologica mondiale (WMO) ha reso noto solo la scorsa settimana che la sua concentrazione in atmosfera è aumentata del 158% rispetto all’era preindustriale, contro un aumento del 38% della CO2, principale gas serra. A sottolineare la gravità di questo nuovo dato  è CO2Balance, una società che lavora nel campo dell’azzeramento dei gas serra soprattutto attraverso la riduzione del metano che esce dalle discariche italiane ed europee.

Solo nel nostro paese, le discariche sono responsabili del 30% delle emissioni di metano da attività produttive: in termini assoluti equivalgono a 11 milioni di tonnellate di CO2, la stessa quantità prodotta da tutte le auto circolanti nel Lazio. E le discariche sono uno dei pochi settori il cui contributo alle emissioni di gas serra continua a crescere in tutta Europa.

“Il metano è un gas che ha un effetto serra da 21 fino a 33 volte maggiore rispetto alla CO2, secondo i metodi di valutazione”, spiega Francesco Galanzino di CO2Balance. “Appoggiando azioni che hanno allo stesso tempo un risultato importante nel taglio delle emissioni di metano dalle discariche e nel miglioramento della qualità dell’aria, le aziende e le istituzioni possono recuperare crediti volontari certificati per azzerare le loro emissioni inquinanti”. In sostanza, le emissioni evitate in discarica da macchine ‘acchiappametano’ come il GeCO2 (un biofiltro che lo scompone in anidride carbonica e trattiene gli inquinanti più letali) vengono contabilizzate ai fini del sistema di calcolo dei gas serra e possono servire a diminuire il peso ambientale di aziende, istituzioni e singoli, in termini di cambiamento climatico globale. A farlo, tra gli altri, sono già Pellegrini Card, Erg, Costa Crociere e Greenpeace Italia, che assorbe le emissioni annuali prodotte dalla sua attività attraverso il meccanismo dei crediti da metano.

“Le leggi europee e quella italiana obbligano tra l’altro gli Stati a eliminare il 100% delle fuoriuscite di biogas dalle discariche per motivi ambientali, sanitari e di sicurezza”, aggiunge Galanzino di CO2Balance. “In realtà, almeno un 25% del gas sfugge dalle discariche: una volta non c’erano i sistemi tecnologici per fermare quest’inquinamento, oggi sì. E fermandolo si aiuta la lotta contro il cambiamento climatico”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

aprile 19, 2018

LaF TV: una speciale programmazione “green” per l’Earth Day 2018

laF, il canale satellitare del gruppo editoriale Feltrinelli (Sky 139) dedica all’Earth Day di domenica 22 aprile una speciale rassegna a tema “green”, che accompagnerà l’intero daytime di programmazione. Alle 10.55 il documentario “Spira Mirabilis” di Massimo D’Anolfi e Martina Parenti, vincitore del Green Drop Award alla 73ª Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica di Venezia, esplora i concetti di immortalità e rigenerazione [...]

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

aprile 17, 2018

Global Energy Prize Summit: al Politecnico di Torino il confronto sul mix energetico del futuro

Al Politecnico di Torino arriva la settima edizione del Global Energy Prize Summit. Il 18 aprile scienziati di importanza mondiale, politici ed esperti del settore di otto nazioni si incontreranno all’Energy Center, dalle 9.30 alle 13.00, per discutere delle più urgenti questioni riguardanti energia e clima nella conferenza “Modelisation & simulation of energy mix in [...]

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

aprile 14, 2018

Le tre anime “green” di Vinitaly 2018: Bio, Vivit e Fivi

Vini biologici, biodinamici, artigianali, a Vinitaly 2018 – in programma dal 15 al 18 aprile – ogni espressione dell’enologia “ecologica” trova il suo spazio espositivo e commerciale. Anche quest’anno saranno due gli spazi speciali nel Padiglione 8 (quello più “green” del Salone Internazionale del Vino e dei Distillati): VinitalyBio e Vivit – Vite Vignoioli Terroir. A [...]

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

aprile 10, 2018

Green Mobility: il presente dell’elettrico nella visione di Legambiente

Una mobilità a emissioni zero, capace di garantire qualità dell’aria e salute, controllo del cambiamento climatico e in grado di innescare meccanismi virtuosi di green economy. Infrastrutture efficienti e mezzi sicuri per cittadini liberi di muoversi, tutti, più di oggi, anche se sempre meno “proprietari” del mezzo. Non è uno scenario futuribile, ma il domani alle [...]

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

aprile 4, 2018

Morini Rent: ecco i primi van elettrici per la logistica “zero emission” di PMI e privati

Morini Rent – il gruppo italiano fondato a Torino, che opera dal 1949 nel settore del noleggio di auto, veicoli commerciali e isotermici – arricchisce da oggi la propria offerta allargando la flotta di 2.600 mezzi con i Van Ɛ-Morini Full Electric. Morini Rent metterà dunque a disposizione dei propri clienti i Van Citroën Berlingo [...]

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

aprile 3, 2018

ANIE Rinnovabili: nei primi mesi 2018 crescono fotovoltaico e idroelettrico

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili – l’associazione di Confindustria che raggruppa le imprese costruttrici di componenti e impianti e quelle fornitrici di servizi di gestione e di manutenzione nei settori del fotovoltaico, eolico, biomasse, geotermoelettrico, idroelettrico e solare termodinamico – nei primi due mesi del 2018 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e [...]

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

marzo 27, 2018

Banca Etica e FS Italiane insieme per riqualificare le stazioni ferroviarie dismesse

Il finanziamento e l’attuazione di progetti per la riqualificazione e il riuso sociale, ambientale e culturale di circa 450 stazioni abbandonate e delle linee ferroviarie dismesse del network di Rete Ferroviaria Italiana. Questi i temi del Protocollo d’intesa firmato ieri a Milano da Renato Mazzoncini, Amministratore Delegato e Direttore Generale di FS Italiane e da [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende