Home » Comunicati Stampa »Progetti » In Danimarca il più grande centro al mondo per la ricerca sulle turbine eoliche:

In Danimarca il più grande centro al mondo per la ricerca sulle turbine eoliche

marzo 29, 2013 Comunicati Stampa, Progetti

Il Settore Energy di Siemens ha aperto in Danimarca due innovative strutture dedicate alla ricerca e sviluppo di tecnologia eolica. Il nuovo centro di Brande realizza test sui principali componenti degli aerogeneratori Siemens come cuscinetti e navicelle complete. In Aalborg sono presenti invece sette banchi prova in grado di eseguire test su pale eoliche di tutte le dimensioni, fra cui quella più lunga al mondo, la B75, che misura 75 m (il doppio dell’ala di un Airbus 380). I due stabilimenti, insieme, formano il più grande centro al mondo di Ricerca e Sviluppo di tecnologie per le turbine eoliche.

Gli investimenti sui test di oggi si tradurranno in risparmi per i nostri clienti domani“, ha dichiarato Felix Ferlemann, CEO della Divisione Wind Power di Siemens. “Con i test effettuati su tutti i principali componenti di una turbina eolica possiamo ridurre significativamente il rischio di problemi tecnici sul campo. Il nostro impegno continuo nella R&S ci consente di realizzare turbine eoliche innovative e affidabili allo stesso tempo”.

I due stabilimenti per i test hanno un’estensione indoor di più di 27.000 metri quadri. I banchi prova per navicelle del centro di Brande, tra i più avanzati del settore eolico, sono in grado di eseguire test dettagliati sulla piattaforma D6 direct drive di Siemens, la più grande turbina eolica prodotta dall’azienda, con una capacità di 6 megawatt, e sono progettati per testare turbine ancora più grandi.

All’interno dei suoi nuovi stabilimenti, Siemens è in grado di eseguire test HALT (Highly Accelerated Lifetime Tests) su tutti i principali componenti che costituiscono le piattaforme delle turbine eoliche direct e geared drive. Nei programmi di test HALT, che possono durare fino a sei mesi, Siemens sottopone i prototipi a carichi di gran lunga superiori rispetto a quelli che, una volta installati, sopportano durante il loro intero ciclo di vita.

“Nei test HALT, verifichiamo i carichi maggiori in un intervallo di tempo breve in modo da sollecitare maggiormente la turbina,” precisa il CEO della Divisione Wind Power, Ferlemann. Durante i test HALT, ad esempio, i prototipi a scala reale delle pale sono sottoposti a oscillazioni di gran lunga superiori rispetto a quelle che potrebbero subire una volta installati, per un totale di 2 milioni di cicli verticali e 2 milioni di cicli orizzontali.

Il 2013 è l’anno del 25esimo anniversario del Dipartimento Test and Measurement della Divisione Wind Power di Siemens. Nel 1988, l’Azienda fu la prima dell’intero settore eolico, a istituire un Dipartimento capace di effettuare un’ampia gamma di misurazioni sul campo, con l’obiettivo di sviluppare e verificare le moderne turbine eoliche. “L’innovazione richiede che i processi di verifica siano eseguiti con successo”, prosegue Ferlemann. “Siemens è l’azienda con la maggiore esperienza nei test e nella misurazione sul campo dell’intero comparto industriale eolico.”

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

ottobre 18, 2017

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

Un incremento dell’immesso al consumo dei prodotti pari a circa 1.330.000 tonnellate (rispetto alle 875.000 tonnellate di AEE – apparecchiature elettriche ed elettroniche – domestiche e professionali immesse nel sistema attuale) oltre a un aumento del numero di produttori coinvolti nel sistema RAEE, tra i 6.000 e i 9.000 in più (rispetto agli attuali 6.000/7.000 mila): sono [...]

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

ottobre 17, 2017

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, il CNFFP – Coordinamento Nazionale Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio annuncia l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del cosiddetto “Bonus Verde”, ovvero la nuova detrazione fiscale del 36% per la cura del verde privato. Annunciato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, [...]

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

“Green Grain”: al parco CollinaPo di Torino un meeting e una mostra tra ecologia e design

ottobre 12, 2017

“Green Grain”: al parco CollinaPo di Torino un meeting e una mostra tra ecologia e design

GREEN GRAIN, è un meeting interdisciplinare dedicato alle buone pratiche ambientali ed ecologiche, in programma oggi nella sede del Parco CollinaPo a Cascina Le Vallere, e inserito nel calendario City of Design della Città di Torino, nell’ambito del World Design Congress WDO 2017. L’appuntamento intende proporre un confronto le realtà pubbliche del comprensorio metropolitano torinese “Riserva di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende