Home » Comunicati Stampa »Progetti » PEF: in Emilia Romagna le prime produzioni ad impatto ambientale calcolato e certificato:

PEF: in Emilia Romagna le prime produzioni ad impatto ambientale calcolato e certificato

settembre 15, 2014 Comunicati Stampa, Progetti

Cos’hanno in comune la passata, la polpa e il concentrato ricavati dal pomodoro e le scarpe da donna decolleté? Saranno le prime produzioni delle quali, in Emilia Romagna, verrà calcolato l’impatto ambientale applicando la PEF (Product Environmental Footprint), la nuova metodologia europea per il calcolo dell’impronta ambientale di prodotti e servizi.  Due importanti distretti produttivi dell’Emilia, quello del pomodoro del Nord Italia e quello calzaturiero di San Mauro Pascoli (FC) sono infatti coinvolti nel progetto LIFE PREFER “PRoduct Environmental Footprint Enhanced by Regions”, nel cui ambito ERVET – la società “in house” della Regione Emilia-Romagna che opera come agenzia di sviluppo territoriale a supporto della Regione – promuove l’applicazione della PEF.

Le sperimentazioni prevedono l’analisi del ciclo di vita dei prodotti caratterizzanti i distretti e la creazione di metodi semplificati per l’adozione della PEF nelle imprese. L’obiettivo è la diffusione di strumenti di qualificazione ambientale che consentano di coniugare il miglioramento delle prestazioni ambientali dei prodotti e la competitività dei territori e delle aziende. La PEF permette di comunicare le caratteristiche di prodotti e servizi in termini, ad esempio, di impatti su consumi idrici, energetici ed emissioni serra.

L’Emilia-Romagna, del resto, è già oggi leader in Italia per le certificazioni ambientali di prodotto. A luglio 2014 i prodotti/servizi con marchio EPD erano 70, su un totale nazionale di 176, prima regione italiana. In Emilia- Romagna le 70 EPD sono relative ai seguenti settori produttivi: 61 nel settore Alimentare e bevande (pasta, biscotti, salsa, pasti preparati, acqua minerale, latte); 4 nel settore della Gomma, plastica, vetro e chimica (finestre, tegole in calcestruzzo e cemento, fertilizzanti); 3 EPD ai Servizi (rispettivamente 1 per la gestione dei rifiuti speciali e 1 per i servizi di pulizia e 1 per i servizi di pasti alimentari preparati); 2 nel settore del Legno e carta.

L’Emilia-Romagna è inltre la terza regione italiana per numero di licenze Ecolabel: 25 su 307. Le licenze riguardano: Coperture dure per pavimenti (12), Servizi di ricettività turistica (5), Detergenti multiuso (3), Detersivi per piatti (2), Campeggi (1), Saponi, shampoo, balsami (1) e Prodotti vernicianti per interni/esterni (1).

Il progetto PREFER ha un valore di circa 1,5 milioni di euro e una durata fino a dicembre 2016. Oltre ad ERVET, la partnership di progetto è composta da Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa (capofila), CENTROCOT di Busto Arsizio, Consorzio per la tutela dell’Asti, Distretto Industriale Agroalimentare Nocera Gragnano e Regione Lombardia.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Commercio ecologico e solidale contro la crisi: Greeneria e Letsell lanciano il “franchising online” gratuito

marzo 26, 2020

Commercio ecologico e solidale contro la crisi: Greeneria e Letsell lanciano il “franchising online” gratuito

In tempi di restrizioni alla mobilità delle persone e chiusure di esercizi commerciali dovute all’emergenza coronavirus, l’e-commerce sembra essere l’unica modalità per non bloccare totalmente l’economia e le vendite, soprattutto di prodotti non alimentari. Da qui l’idea di due società piemontesi di lanciare il primo “franchising online” in Italia, per offrire a studenti, famiglie e commercianti una [...]

Premio “Mani Tese”: 10.000 euro per inchieste di giornalismo investigativo e sociale

marzo 25, 2020

Premio “Mani Tese”: 10.000 euro per inchieste di giornalismo investigativo e sociale

Dopo il successo della prima edizione torna il Premio Mani Tese per il giornalismo investigativo e sociale, di cui sono ufficialmente aperte le candidature. Il Premio Mani Tese intende sostenere la produzione di inchieste originali su tematiche concernenti gli impatti dell’attività di impresa sui diritti umani e sull’ambiente, in Italia o nei Paesi terzi in cui [...]

Giornata Mondiale del Riciclo: dati positivi per CONAI. “Ma occorre incentivare l’uso di materia riciclata”

marzo 18, 2020

Giornata Mondiale del Riciclo: dati positivi per CONAI. “Ma occorre incentivare l’uso di materia riciclata”

La Giornata Mondiale del Riciclo del 18 marzo 2020 si apre con una nota di ottimismo. «Secondo le prime stime CONAI, nel 2019 l’Italia ha avviato a riciclo il 71,2% dei rifiuti da imballaggio, una quantità superiore a 9 milioni e mezzo di tonnellate. Se pensiamo che la richiesta dell’Europa è quella di raggiungere il 65% entro [...]

500 elettrica, la prima volta di Fiat

marzo 4, 2020

500 elettrica, la prima volta di Fiat

E’ stata presentata oggi a Milano, in anteprima mondiale, la Nuova 500, la prima vettura di FCA nata full electric, che si preannuncia per il marchio Fiat del gruppo, una nuova rivoluzione, dopo quella che negli anni Sessanta ha reso la mobilità a motore alla portata di tutti. Adesso però, spiegano dal quartier generale Fiat, “It’s [...]

Bando CONAI per l’ecodesign: 500.000 euro in palio per le imprese

marzo 3, 2020

Bando CONAI per l’ecodesign: 500.000 euro in palio per le imprese

L’edizione 2020 del Bando CONAI per l’eco-design degli imballaggi è stata annunciata lo scorso 28 febbraio, con l’obiettivo di stimolare una sfida verso una maggiore sostenibilità ambientale. Le aziende italiane si dovranno infatti confrontare a colpi di miglioramento dei propri imballaggi, rivisti in chiave di economia circolare. Nel 2019 i casi virtuosi presentati e ammessi sono [...]

Inchiesta Altroconsumo: 2/3 dei prodotti acquistati online sui principali e-commerce non è sicuro

febbraio 24, 2020

Inchiesta Altroconsumo: 2/3 dei prodotti acquistati online sui principali e-commerce non è sicuro

Sono risultati impressionanti quelli dell’inchiesta condotta da Altroconsumo insieme ad altre organizzazioni di consumatori europee e pubblicati sul numero di marzo della propria rivista: la maggior parte dei prodotti per bambini, ma anche cosmetici, gioielli, dispositivi elettronici e abbigliamento acquistabili sulle principali piattaforme di e-commerce non è sicuro per la salute e/o non a norma di legge. L’analisi [...]

“Green Week”, a Trento la nuova edizione del Festival della Green Economy

febbraio 10, 2020

“Green Week”, a Trento la nuova edizione del Festival della Green Economy

Nel futuro si potrà viaggiare a emissioni zero? È possibile ridurre la chimica in agricoltura? Come gestire i grandi flussi del turismo mondiale? Il “sistema moda” può essere effettivamente sostenibile? Quale impatto avrà la sostenibilità sul mondo della finanza? L’architettura sta affrontando in maniera adeguata le questioni relative al risparmio energetico e all’utilizzo di nuovi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende