Home » Comunicati Stampa »Progetti » PEF: in Emilia Romagna le prime produzioni ad impatto ambientale calcolato e certificato:

PEF: in Emilia Romagna le prime produzioni ad impatto ambientale calcolato e certificato

settembre 15, 2014 Comunicati Stampa, Progetti

Cos’hanno in comune la passata, la polpa e il concentrato ricavati dal pomodoro e le scarpe da donna decolleté? Saranno le prime produzioni delle quali, in Emilia Romagna, verrà calcolato l’impatto ambientale applicando la PEF (Product Environmental Footprint), la nuova metodologia europea per il calcolo dell’impronta ambientale di prodotti e servizi.  Due importanti distretti produttivi dell’Emilia, quello del pomodoro del Nord Italia e quello calzaturiero di San Mauro Pascoli (FC) sono infatti coinvolti nel progetto LIFE PREFER “PRoduct Environmental Footprint Enhanced by Regions”, nel cui ambito ERVET – la società “in house” della Regione Emilia-Romagna che opera come agenzia di sviluppo territoriale a supporto della Regione – promuove l’applicazione della PEF.

Le sperimentazioni prevedono l’analisi del ciclo di vita dei prodotti caratterizzanti i distretti e la creazione di metodi semplificati per l’adozione della PEF nelle imprese. L’obiettivo è la diffusione di strumenti di qualificazione ambientale che consentano di coniugare il miglioramento delle prestazioni ambientali dei prodotti e la competitività dei territori e delle aziende. La PEF permette di comunicare le caratteristiche di prodotti e servizi in termini, ad esempio, di impatti su consumi idrici, energetici ed emissioni serra.

L’Emilia-Romagna, del resto, è già oggi leader in Italia per le certificazioni ambientali di prodotto. A luglio 2014 i prodotti/servizi con marchio EPD erano 70, su un totale nazionale di 176, prima regione italiana. In Emilia- Romagna le 70 EPD sono relative ai seguenti settori produttivi: 61 nel settore Alimentare e bevande (pasta, biscotti, salsa, pasti preparati, acqua minerale, latte); 4 nel settore della Gomma, plastica, vetro e chimica (finestre, tegole in calcestruzzo e cemento, fertilizzanti); 3 EPD ai Servizi (rispettivamente 1 per la gestione dei rifiuti speciali e 1 per i servizi di pulizia e 1 per i servizi di pasti alimentari preparati); 2 nel settore del Legno e carta.

L’Emilia-Romagna è inltre la terza regione italiana per numero di licenze Ecolabel: 25 su 307. Le licenze riguardano: Coperture dure per pavimenti (12), Servizi di ricettività turistica (5), Detergenti multiuso (3), Detersivi per piatti (2), Campeggi (1), Saponi, shampoo, balsami (1) e Prodotti vernicianti per interni/esterni (1).

Il progetto PREFER ha un valore di circa 1,5 milioni di euro e una durata fino a dicembre 2016. Oltre ad ERVET, la partnership di progetto è composta da Istituto di Management della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa (capofila), CENTROCOT di Busto Arsizio, Consorzio per la tutela dell’Asti, Distretto Industriale Agroalimentare Nocera Gragnano e Regione Lombardia.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

settembre 1, 2020

Mercato del gas: soluzioni più sostenibili ed efficienti per la transizione energetica. La visione di E.ON

Il gas naturale è da tempo una delle principali fonti energetiche del mondo e potrebbe ulteriormente acquisire un ruolo chiave nella “transizione energetica”, come recentemente evidenziato dal Global Gas Report 2020 di International Gas Union (IGU), BloombergNEF (BNEF) e Snam e, sul fronte italiano, dalle proiezioni dello Studio Confindustria – Nomisma Energia “Sistema gas naturale [...]

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

giugno 26, 2020

Circularity, il motore di ricerca per far incontrare domanda e offerta di rifiuti

Circularity, start up innovativa fondata nel 2018 con l’obiettivo di rivoluzionare il mondo dei rifiuti in Italia, ha lanciato il primo motore di ricerca per raccogliere informazioni e concludere transazioni che consentano alle imprese industriali di attivare processi di economia circolare e gestire i rifiuti come una risorsa e non soltanto come un costo e [...]

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

giugno 4, 2020

Condizionamento dell’aria e “povertà energetica”. Dati preoccupanti dallo studio di Ca’ Foscari

L’uso del condizionatore gonfia notevolmente le bollette elettriche delle famiglie, con importanti conseguenze sulla loro “povertà energetica”. Lo rivela uno studio condotto da un gruppo di ricerca dell’Università Ca’ Foscari Venezia e del Centro Euro-Mediterraneo sui Cambiamenti Climatici (CMCC), appena pubblicato sulla rivista scientifica Economic Modeling. Studi precedenti realizzati negli Stati Uniti stimano un incremento [...]

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

giugno 4, 2020

CONAI e Università della Basilicata: un’opportunità per 80 giovani laureati

E’ in fase di partenza l’edizione 2020 del progetto Green Jobs, nato per promuovere la crescita di competenze e sensibilità nel settore dell’economia circolare attraverso attività formative sul territorio: CONAI e l’Università degli Studi della Basilicata daranno, anche quest’anno, la possibilità a ottanta laureati della Regione di partecipare gratuitamente a un iter didattico per facilitare [...]

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

maggio 27, 2020

Non dimentichiamo l’usato: vale 24 miliardi di euro l’anno

Quanto la second hand economy sia ormai rilevante nell’economia nazionale italiana lo conferma la sesta edizione dell’Osservatorio Second Hand Economy condotto da BVA Doxa per Subito, piattaforma leader in Italia per la compravendita di oggetti usati, con oltre 13 milioni di utenti unici mensili, che ha evidenziato come il valore generato da questa forma di “economia [...]

Möves: a Milano al lavoro in eBike

maggio 20, 2020

Möves: a Milano al lavoro in eBike

Anche a Milano finisce il lockdown e nasce Möves (dal gergo dialettale milanese: “muoviamoci“), un progetto dedicato alle aziende del capoluogo lombardo che vogliono agevolare la mobilità in sicurezza dei propri dipendenti. In base ai dati emersi da un censimento, il numero di residenti milanesi che si sposta quotidianamente per recarsi al luogo di lavoro [...]

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

maggio 15, 2020

Superbonus 110%, Gabetti: “previsti 7 miliardi di investimenti per l’efficienza energetica”

Tra i provvedimenti varati dal Governo il nuovo “Decreto Rilancio” prevede l’innalzamento delle detrazioni dell’Ecobonus e del Sismabonus al 110% a partire dal 1° luglio 2020, aprendo importanti opportunità di rilancio per il settore immobiliare nel dopo emergenza Covid. “Grazie al ‘Decreto Rilancio’ e al Superbonus al 110% sarà possibile intervenire sulle nostre città con [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende