Home » Comunicati Stampa »Eventi » In ricordo di Bhopal. Parte dal Brasile la Giornata internazionale contro i pesticidi:

In ricordo di Bhopal. Parte dal Brasile la Giornata internazionale contro i pesticidi

dicembre 3, 2014 Comunicati Stampa, Eventi

Le elezioni in Brasile sono ormai passate e il Congresso Nazionale uscito non avrebbe potuto essere peggiore, fanno notare dal Comitato Amigos Sem Terra Italia: più della metà dei suoi membri, ha detto di identificarsi con la cosiddetta Bancada Ruralista, cioè “il partito dell’agrobusiness”.  Oltre a sfidare i diritti degli indigeni e dei quilombos (minoranza brasiliana discendente da schiavi neri), questo gruppo bipartisan è responsabile dell’approvazione di leggi  che facilitano l’uso di ancor più pesticidi.

Oggi 3 dicembre, data in cui si celebra la Giornata Internazionale del Non Uso di Pesticidi, la Campagna permanente contro i pesticidi e per la vita chiama i cittadini brasiliani a unirsi per chiedere cibo senza veleno. Per questo motivo, spiegano gli organizzatori, è fondamentale che il Congresso difenda la salute della popolazione e l’agricoltura famigliare , responsabile della produzione del 70% del cibo che arriva sui tavoli delle famiglie.

Inoltre, la campagna sostiene anche la fine della pratica di irrorazione aerea usata dall’agrobusiness, e le riforme politiche al fine di ridurre il peso degli interessi economici e attivare una più ampia rappresentanza alla Camera e al Senato. L’agrobusiness difende infatti gli interessi di neanche l’1% dei proprietari terrieri in Brasile, che dominano il 44% delle aree coltivabili del paese.

Conferenze pubbliche, volantinaggi, “Fiere degli avvelenati“. La manifestazione brasiliana utilizzerà tutti gli strumenti di sensibilizzazione dell’opinione pubblica. L’idea principale della campagna è quello di segnare la data nazionale e andare nelle strade per dimostrare che la lotta contro i pesticidi si collega alle idee di riforma politica e di partecipazione popolare. Diverse attività sono già confermate a Porto Alegre, Rio de Janeiro e Cuiabá.

Ma perché proprio il 3 dicembre? Perché quel giorno del 1984, a Bhopal, in India, nelle prime ore del mattino, in una zona densamente popolata, da 27 a 40 tonnellate di gas tossici isocianato di metile e idrocienato (sostanze chimiche utilizzate per la preparazione di un insetticida della Union Carbide Corporación), fuoriuscirono e si diffusero nella città, perché i sei sistemi di sicurezza non funzionarono. 30.000 persone, 8.000 nei primi tre giorni, morirono a causa dell’incidente e, ancora oggi, le stime indicano che 150.000 soffrono di malattie  degenerative croniche causate da esposizione al gas letale.

Nonostante questa tragedia la Union Carbide, poi acquisita dalla Dow Chemical (oggi uno dei sei giganti del “mercato dei veleni e dei semi transgenici”, che nel 2012 ha registrato un fatturato pari a 60 miliardi di dollari), si rifiuta ancora di fornire informazioni dettagliate sulla natura dei contaminanti, rendendo difficile un trattamento medico adeguato da dare agli individui esposti. La regione non è mai stata decontaminata e rappresenta ancora un pericolo per la popolazione. Il disastro chimico è considerato il peggiore della storia e la data è stata pertanto fissata dalla Pesticide Action Network (PAN) come il giorno internazionale di non-uso di pesticidi.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende