Home » Comunicati Stampa »Progetti » In Umbria la “Green card” unisce turismo e mobilità elettrica:

In Umbria la “Green card” unisce turismo e mobilità elettrica

luglio 22, 2014 Comunicati Stampa, Progetti

Tutta l’Umbria in una card a bordo di un veicolo elettrico: nasce l’Umbria Green Card, iniziativa concepita per sviluppare in Umbria una forma di turismo ecosostenibile, che offra ai visitatori la possibilità di conoscere e vivere il territorio con una particolare attenzione all’ambiente, mediante una card dedicata. Al centro della card, servizi utili al turista per andare alla scoperta di una regione ricca di attrattive storico-artistiche, paesaggistiche e religiose con prezzi agevolati e la possibilità di percorrere i propri itinerari turistici con una mobilità alternativa e rispettosa dell’ambiente, a bordo di un veicolo elettrico a zero emissioni Renault.

L’Umbria Green Card associa, infatti, l’opportunità di usufruire di sconti sui servizi offerti da strutture convenzionate (agriturismi, hotel, ristoranti, musei, esercizi commerciali), con la possibilità di percorrere uno dei suggestivi itinerari turistici proposti noleggiando un veicolo elettrico Renault: il biposto pratico ed innovativo Twizy o la berlina compatta ZOE.

Ideata e gestita da Techne, società umbra operante nel settore delle energie rinnovabili e specializzata in servizi orientati all’innovazione tecnologica e alla sostenibilità, e con il patrocinio delle istituzioni locali, l’Umbria Green Card si propone di promuovere la scoperta del territorio umbro attraverso una rete di opportunità e servizi escusivi e di favorire al tempo stesso una forma di turismo sostenibile sensibilizzando, così, i visitatori del territorio umbro ad avvalersi di veicoli elettrici nei loro spostamenti. Contestualmente all’acquisto della card, vengono fornite ai turisti (o rese scaricabili dal sito web) delle mappa relative a percorsi di interesse storico, naturalistico, artistico, religioso ed enogastronomico, con l’indicazione delle strutture ricettive convenzionate all’Umbria Green Card e delle attrattive culturali: Perugia, cuore dell’Umbria; Assisi, culla del sole e della religiosità; Todi, anima pellegrina ai bordi del cielo; Le colline Marscianesi; Deruta, paese devoto all’arte; Monte Castello di Vibio, e così via. Tutti itinerari compatibili in lunghezza con l’autonomia reale dei veicoli elettrici di Renault Twizy o ZOE.

Con l’installazione già avvenuta di 28 colonnine di ricarica nella città di Perugia ed un piano per la progressiva relizzazione a cura di Enel Distribuzione di una rete di ricarica in altri 13 comuni della regione (Assisi, Spoleto, Gubbio, Città di Castello, Terni, Narni, Foligno, Todi, Orvieto, Norcia, Cascia e Castiglione del Lago), l’Umbria ha già avviato un progetto per lo sviluppo della mobilità elettrica. Con la progressiva diffusione delle infrastrutture di ricarica, sarà così sempre più facile per i turisti un utilizzo dei veicoli elettrici anche al di là degli itinerari proposti dall’Umbria Green Card, provvedendo autonomamente e agevolmente alla loro ricarica. Renault Twizy è, infatti, ricaricabile ad una normale presa di corrente Schuko (3,5 ore per una ricarica completa), mentre Renault ZOE si ricarica mediante le colonnine di ricarica in via d’installazione anche in un’ora (con una potenza di 22 kW).

Acquistabile dal turista al momento sul sito Internet www.umbriagreencard.it o presso una delle strutture ricettive convenzionate (agriturismi, hotel ecc,…), l’Umbria Green Card è disponibile in tre tagli, in base ai giorni di validità. In futuro, è prevista anche l’attivazione della card “residenti”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

novembre 25, 2016

Black Friday? No, “Buy Nothing Day” contro la deriva del consumismo selvaggio

Una nuova ricerca pubblicata ieri da Greenpeace Germania, alla vigilia del “Black Friday”, la giornata che negli Stati Uniti segna l’inizio dello shopping natalizio e che sta diventando popolare anche in Italia – con sconti selvaggi e istigazione all’acquisto compulsivo – evidenzia le gravi conseguenze sull’ambiente dell’eccessivo consumo, in particolare di capi d’abbigliamento. “Difficile resistere [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende