Home » Comunicati Stampa »Eventi » A Pisa la prima edizione di Green City Energy:

A Pisa la prima edizione di Green City Energy

dicembre 11, 2009 Comunicati Stampa, Eventi

GreenCityEnergyInaugura il 18 dicembre alla Stazione Leopolda di Pisa la prima edizione di Green City Energy, Forum Internazionale sulle nuove energie per lo sviluppo competitivo e sostenibile della città. Promosso da Comune di Pisa insieme a  Provincia di Pisa e Regione Toscana, con il patrocinio – tra gli altri – del Ministero dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare, del Ministero dello Sviluppo Economico e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea, il Forum si articolerà in due fasi: una conferenza strategica, o Think Tank, il 18 e 19 dicembre 2009 e un Forum & Expo Internazionale che si terrà l’1, il 2 e il 3 luglio 2010 sulla base delle linee guida emerse dalla conferenza di dicembre.
Durante il Think Tank del 18 e 19 dicembre, infatti, scienziati, politici, decision-maker e rappresentanti di città all’avanguardia a livello europeo si incontreranno a Pisa per discutere le linee strategiche di sviluppo delle green city energy in Europa. L’apertura dei lavori è affidata al Sindaco di Pisa Marco Filippeschi e al Presidente della Provincia di Pisa Andrea Pieroni.
La mattina di venerdì 18 dicembre proseguirà sul tema “Green City Policy: Urban management and planning vs energie”, con una prima sessione durante la quale accademici di profilo internazionale come il Direttore della Scuola Tecnica Superiore di Architettura di Barcellona Ferran Sagarra, Giuseppe Zollino dell’Università di Padova, Romano Giglioli dell’Università di Pisa e Gennaro De Michele Responsabile Politiche di Ricerca e Sviluppo – Enel si confronteranno sullo sviluppo di medio e lungo termine delle città. La seconda sessione, che aprirà il pomeriggio del 18 dicembre, sarà dedicata al tema “Green Economy e competitività dei territori”. Interverrano: Lorenzo Becattini – Presidente di Toscana Energia, Giovandomenico Caridi – Presidente Navicelli Spa, Carlo Iacovini – Presidente Gruppo Green Value, Sauro Pasini – ResponsabileRicerca ENEL, Ermete Realacci – Presidente Onorario Lega Ambiente e Riccardo Varaldo – Presidente della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa. Chairman della sessione: Anna Rita Bramerini, Assessore Tutela Ambiente e Energia Regione Toscana.
Per la terza sessione è prevista una Tavola Rotonda su “Esperienze e best practices nazionali e internazionali”. Relatori: Luigi Spagnolli – Sindaco della Città di Bolzano, Paolo Perrone – Sindaco della Città di Lecce, Josè Arrojo – Technology & Innovation Director of ENDESA and CEO of ENDESA Network Factory, Marco Frey – Professore Ordinario presso la Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa.

Il secondo giorno del Forum Green City Energy si concentrerà nella mattinata del 19 dicembre: “Piani e progetti per lo sviluppo delle nuove energie e tecnologie green: l’esperienza della Regione Toscana e del territorio pisano”. Interverranno: Maria Chiara Carrozza – Direttore della Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa, Fabrizio Cerri – Assessore all’urbanistica e edilizia privata Comune di Pisa, Marco Magnarosa – Vice Presidente Navicelli S.p.A..

“Con Green City Energy, la città di Pisa intende sviluppare e radicare sul suo territorio una manifestazione annuale di profilo internazionale sulle nuove energie e sullo sviluppo della città – dice il Sindaco di Pisa Marco Filippeschi – diventando una punto di riferimento per le realtà urbane di medie dimensione italiane e europee che vogliano intraprendere una riflessione condivisa sulle energie “green” per uno sviluppo competitivo e sostenibile. La nostra città esprime una vivacità  sui temi della ricerca, del risparmio energetico, della mobilità sostenibile, delle fonti rinnovabili e della creazione di politiche e strumenti concreti rivolti ai cittadini. La presenza di Università, istituti e centri di ricerca pubblici e privati, realtà imprenditoriali innovative, strumenti di governo come il Regolamento per l’edilizia sostenibile e il progetto e-mobility, rendono la città di Pisa una piattaforma di confronto ideale tra esperienze, progetti, pratiche virtuose di livello nazionale ed europeo”.

Aggiunge l’assessore all’ambiente della Provincia di Pisa Valter Picchi: “Confermiamo la vocazione del nostro territorio ad essere il più rinnovabile almeno della Toscana, già vantando tra l’altro la leadership sul fronte delle energie pulite grazie alla presenza dell’area geotermica, che copre gran parte del fabbisogno energetico regionale. Abbiamo nel frattempo affidato all’Agenzia Energetica Pisana, con la quale collabora il Dipartimento energetico dell’Università, l’incarico di aggiornare il Piano energetico provinciale, che dovrà individuare le aree del territorio provinciale vocate per le rinnovabili: quindi eolico, fotovoltaico, ecc. E’ stato inaugurato da poco il parco eolico di Montecatini Valdicecina, che segue quelli di Chianni e Pontedera. Inoltre, è in fase di lancio uno specifico progetto per dotare di pannelli solari, per la produzione di energia ed acqua calda, alcune scuole superiori di Pisa e provincia. La nostra realtà può presentarsi anche come sede delle innovazioni tecnologiche più avanzate, una sorta di Silicon Valley delle energie rinnovabili, come dimostra lo sviluppo del progetto, unico in Italia, relativo alla geotermia a media entalpia (temperature tra 100 e 250 °C): sono state individuate nel territorio di Montecatini Valdicecina, pioniere di questo fronte, le aree per arrivare alla produzione di almeno 25 milioni di kWh di energia elettrica, in grado di coprire le esigenze domestiche di 8mila famiglie o 30mila persone”.

“La green energy è un settore che ci vede impegnati sul territorio toscano ed in particolare nella città di Pisa con un progetto di rilevanza nazionale nel campo del fotovoltaico – ha dichiarato il Presidente di Toscana Energia Lorenzo Becattini – Riteniamo che manifestazioni di così alto livello possano portare un contributo fattivo al dibattito in corso su questo tema e per questo Siamo lieti  di partecipare e sostenere questo evento che si pone l’obiettivo di creare un punto di incontro internazionale tra esperienze, progetti e ricerca che hanno come denominatore comune lo sviluppo delle nuove energie. ”

“La scelta di Pisa come sede di Green City Energy – secondo l’organizzatore dell’evento Carlo Silva, presidente di Clickutility, società leader in Italia nell’organizzazione di eventi B2B di profilo internazionale, quali MobilityTech (http://www.mobilitytech.it/) e ShippingTech (http://www.shippingtech.it) -  è la conseguenza di ciò che questo territorio sta mettendo in campo per stimolare le attività produttive e generare opportunità di crescita nel settore delle energie green a servizio dei cittadini”.

Greenews.info sarà media partner dell’evento. Scarica qui il programma.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

maggio 8, 2017

A REbuild 2017 è protagonista l’edilizia “off-site”: dal cantiere alla fabbrica

Edilizia off-site è il concetto chiave del cambiamento proposto negli appuntamenti 2017 di REbuild, l’evento dedicato al settore delle costruzioni e riqualificazioni, in programma a Riva del Garda il 22 e 23 giugno prossimi. La produzione tende infatti a spostarsi in fabbrica, mentre il cantiere diviene il luogo dell’assemblaggio di parti prodotte industrialmente. Già in [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende