Home » Comunicati Stampa »Eventi » Inaugurata a Montepulciano la prima cantina al mondo “Off Grid”:

Inaugurata a Montepulciano la prima cantina al mondo “Off Grid”

settembre 30, 2011 Comunicati Stampa, Eventi

Ieri è partita la vendemmia 2011 della Società Agricola Salcheto di Montepulciano, la prima, a livello mondiale, con una cantina totalmente Off Grid, ossia scollegata dalla rete di distribuzione energetica nazionale. Il Gruppo di Lavoro Salcheto Carbon Free, rappresentanti delle istituzioni politiche, come Andrea Rossi, Sindaco di Montepulciano, Anna Maria Betti, Assessore all’Agricoltura della Provincia di Siena e Gabriele Berni, Assessore Ambiente e Energia della Provincia di Siena, e numerosi altri ospiti si sono collegati da Montepulciano con New York, Tokyo, Londra, Praga e Berlino alla presenza di personalità internazionali e rappresentanti della stampa per brindare alla nuova struttura.

Dopo una breve presentazione, il coordinatore del Gruppo Salcheto Carbon Free, Domenico Andreis ha ricordato come “il progetto della Salcheto è perfettamente in linea con quelli che sono gli obiettivi strategici del Protocollo di Kyoto, ossia la riduzione dei gas ad effetto serra. Se altre aziende applicassero il modello Salcheto all’intera produzione nazionale, si potrebbero ridurre le emissioni di circa 2,3 milioni di tonnellate CO2eq, raggiungendo un risultato sorprendente anche in termini di valore commerciale”.

“Sono molto soddisfatto – ha dichiarato Michele Manelli, presidente di Salcheto – del risultato raggiunto in soli due anni di lavoro. La cantina Off Grid da 3.400 mq è, infatti, un edificio sostenibile, un luogo ideale in cui produrre il vino riducendo al minimo l’impatto ambientale attraverso lo sfruttamento delle risorse presenti nell’azienda agricola, senza distogliere terre alla coltivazione”.

La cantina Off Grid ha raggiunto la piena autonomia energetica. Il 54% della produzione della nuova cantina viene, infatti, soddisfatto dal risparmio energetico ottenuto da innovative dotazioni tecniche: collettori che convogliano la luce solare all’interno, giardini verticali, irrigatori sul tetto e recupero di ventilazioni naturali fredde notturne per isolarsi dal caldo estivo, ma anche vinificatori che sfruttano il gas autoprodotto dalla fermentazione per movimentare i vini.

Fondamentale l’utilizzo delle biomasse prodotte in azienda da cui si ricava il 29% della produzione energetica necessaria (35% da cippato da vigneto – 110.000 kWh/anno, 9% da cespuglietti – 63.000 kWh/anno, 14% da siepi razionali – 35.000 kWh/anno e il 42% da coltivazione arborea – 157.500 kWh/anno). Il 15% dell’energia, invece, viene dal geotermico che sfrutta 400 mt di sonde interrate a bassa profondità lungo i filari. Infine, la poca energia elettrica necessaria è prodotta dal fotovoltaico (2%). Tutti questi accorgimenti permettono di ridurre il fabbisogno energetico e di fornire la restante energia in modo rinnovabile. Rispetto ad una cantina tradizionale, inoltre, la potenza termica da 200 kW passa a 150 kW, meno 25%, la potenza frigorifera da 230 kW a 100 kW e per quanto riguarda la potenza elettrica da 80 kW a 50 kW, meno 35%.

“Gli investimenti che abbiamo fatto – ha concluso Manelli – consentono, inoltre, enormi risparmi sul lungo termine. Abbiamo investito 350 mila euro, infatti, per le misure di efficienza energetica ma questo ci consentirà di risparmiare 46mila euro di bollette all’anno. Si tratta poi di un progetto che qualsiasi azienda vinicola può in maniera molto semplice riprodurre al proprio interno, permettendo così al sistema Paese di ottenere abbattimenti di emissioni molto significativi”.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

gennaio 18, 2018

“IODP Expedition 374″: una nuova missione oceanografica all’Antartide per indagare i cambiamenti climatici

L’Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – OGS torna a indagare l’Antartide e i cambiamenti climatici a un anno di distanza dalla missione che aveva portato al largo del Mare di Ross l’OGS Explora, l’unica nave da ricerca di capacità oceanica con classe artica di proprietà di un ente italiano. Laura De Santis, [...]

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

gennaio 18, 2018

Una geniale “pausa caffè” all’Università di Bolzano. Ecco come riciclare le cialde

“Mai una pausa caffè fu tanto proficua. Mentre tra colleghi sorseggiavamo il nostro espresso ottenuto con una macchinetta come quelle che ora vanno di moda, sia negli uffici che nelle case, abbiamo scherzato sul senso di colpa indotto dalla mole di packaging che, caffè dopo caffè, occorre smaltire”, afferma il Prof. Matteo Scampicchio della Libera [...]

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

gennaio 16, 2018

Klimahouse Startup Award 2018: 10 finaliste del “costruire secondo natura”

Dai Concentratori Solari Luminescenti che trasformano comuni finestre in pannelli solari semitrasparenti  in grado di soddisfare  il  fabbisogno energetico di un edificio, al sistema robotizzato che velocizza il montaggio di ponteggi nei cantieri, inventato da una startup di Monaco di Baviera, fino alle mattonelle fatte di funghi sviluppate da una giovane azienda di Varese, perfette come materiale da costruzione [...]

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

gennaio 12, 2018

Stefano Boeri Architetti: a Eindhoven il “Bosco Verticale” si fa social

Lo studio Stefano Boeri Architetti prosegue nella progettazione di “boschi verticali” nel mondo: dopo i progetti di Milano, Nanjing, Utrecht, Tirana, Losanna, Parigi – e  dopo  la  diffusione  globale  del  videoappello per  la  Forestazione  Urbana in vista del World Forum on Urban Forests di Mantova 2018 -  è arrivato nei giorni scorsi l’annuncio  del nuovo [...]

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

gennaio 11, 2018

“Mi abbatto e sono felice”. L’ecomonologo di Daniele Ronco in scena a Roma

Fino al 14 gennaio, al Teatro Belli di Roma, torna in scena, con la regia di Marco Cavicchioli, “Mi abbatto e sono felice“, l’ecomonologo di Daniele Ronco prodotto da Mulino ad Arte, vincitore di numerosi premi e ispirato al concetto di “decrescita felice” di Maurizio Pallante. “Mi abbatto e sono felice” è un monologo a [...]

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

gennaio 8, 2018

“Out of Fashion”: un percorso formativo nella moda sostenibile

Riprenderà venerdì 12 gennaio 2018 alla Fondazione Ferrè di Milano il percorso formativo di “Out of Fashion“ nell’ambito della moda sostenibile, etica e consapevole. Ideato nel 2014 da Connecting Cultures con l’ambizioso obiettivo di promuovere una nuova cultura della moda attraverso un pensiero originale e indipendente, il progetto Out of Fashion si è sviluppato attraverso l’offerta [...]

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

gennaio 8, 2018

Ujet lancia lo scooter elettrico “di lusso”

La lussemburghese Ujet ha presentato ieri, al Consumer Electronics Show di Las Vegas, il suo primo scooter elettrico, che punta sulla “nuova mobilità urbana” attraverso un mix di praticità, design, divertimento e facilità d’uso. Progettato da zero in Germania, lo scooter “bandiera” di Ujet combina connettività intelligente e materiali ad alte prestazioni – tipici del settore [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende