Home » Comunicati Stampa » Inaugurati oggi a Rimini Fiera Ecomondo, Key Energy e Cooperambiente, appuntamenti leader della “Green Economy”:

Inaugurati oggi a Rimini Fiera Ecomondo, Key Energy e Cooperambiente, appuntamenti leader della “Green Economy”

ottobre 28, 2009 Comunicati Stampa

EcomondoInaugurati oggi a Rimini Fiera Ecomondo, Key Energy e Cooperambiente, appuntamenti leader della “Green Economy”

Rimini, 28 ottobre 2009 ñ Ha debuttato questa mattina, a Rimini Fiera, la 13a edizione di Ecomondo (fiera internazionale del recupero di materie ed energia e dello sviluppo sostenibile), assieme alla 3a di Key Energy (fiera internazionale per l’energia e la mobilit‡ sostenibile, il clima e le risorse per un nuovo sviluppo) e alla 2a di Cooperambiente (fiera dellíofferta cooperativa di energia e servizi per líambiente, in collaborazione con LegaCoop).

Fino a sabato 31 ottobre il ësistema ambiente Riminií ospiter‡ 1.500 imprese disposte sullíintero quartiere fieristico riminese (110.000 mq.), con uníofferta di manifestazioni che abbraccia vari settori merceologici ispirati dalla cultura del recupero e riuso, per soddisfare gli oltre 65.000 visitatori attesi.

Al taglio del nastro il Sottosegretario di Stato per l’Ambiente e la Tutela del Territorio e del Mare, On.le Roberto Menia.

ìEcomondo ñ ha detto il Sottosegretario ñ non Ë un appuntamento, ma líappuntamento del settore. Un incontro tradizionale, rafforzato ogni anno di pi˘ dalla qualit‡ di ciÚ che le aziende mettono in campo. Una qualit‡ internazionale, che dimostra come tutto ciÚ che riguarda líambiente non Ë solo ëideologicoí, ma anche fortemente concreto, tanto da aver dato vita a quella ìgreen economyî sulla quale oggi si concentrano tante aspettative per il rilancio dellíeconomia globaleî.

ìIn queste prime ore di manifestazione ñ ha commentato il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni ñ abbiamo gi‡ avuto la percezione di quanto sia partecipato líappuntamento fieristico che intorno ad Ecomondo ha visto negli anni crescere altri progetti fieristici, in particolare Key Energy, gi‡ solido nel settore dellíenergie alternative. CíË ovviamente un grande lavoro dietro ad un evento di questo tipo, ma anche la soddisfazione di aver guadagnato la fiducia, lungo il percorso di crescita, di compagni di viaggio autorevoli e cointeressati al messaggio che da Ecomondo scaturisce, un messaggio orientato alla cultura del recupero e del riusoî.

Fra questi partner spiccano la Regione Emilia-Romagna, Legacoop e Conai, che allíinaugurazione erano presenti ai massimi livelli.

ìEcomondo ñ ha ricordato Piero Perron, presidente di Conai – Ë un evento fondamentale per tracciare il punto su quanto fatto e delineare le linee di intervento future. Veniamo da un anno difficile, a causa di una riduzione del 12% degli imballaggi immessi sul mercato, ma siamo riusciti ugualmente ad assolvere alla nostra missione e guardiamo avanti con fiducia, confortati dal costante aumento della raccolta differenziataî.

Il sistema industriale infatti funziona, ed Ë in grado (dati Conai 2008) di recuperare complessivamente acciaio, alluminio, carta, legno, plastica e vetro per il 68,5% dellíimmesso al consumo. LíItalia supera cosÏ di 8,5 punti percentuali líobiettivo di legge previsto dalla normativa europea e da quella italiana. La quantit‡ di materiali riciclati Ë cresciuta nonostante la contrazione dei consumi. Sono state riciclate 7.228.000 tonnellate di rifiuti di imballaggio (59,4%) su un totale di 12.168.000 tonnellate immesse al consumo.

Lino Zanichelli, assessore allíAmbiente della Regione Emilia-Romagna: “Ecomondo diventa tutti gli anni pi˘ grande e pi˘ importante, anche perchÈ i temi dei rifiuti e dell’energia sono ormai nel cuore delle grandi questioni globali. Questo momento di grande crisi Ë l’occasione perchÈ i governi assumano decisioni importanti in tema di ambiente. Fra líaltro questíanno la manifestazione si tiene in un momento cruciale, ossia poco prima della conferenza di Copenhagen”.

Giuliano Poletti, presidente Legacoop: ìEssendo giunti alla seconda edizione di Cooperambiente, posso dire che per il nostro mondo trovarsi allíinterno di Ecomondo Ë stata ed Ë uníesperienza importante. Oggi, la presenza di oltre cento cooperative allíinterno della fiera, in un momento economico non certo facile, rappresenta la miglior conferma della validit‡ di questa propostaî.

La cerimonia inaugurale prosegue con un importante convegno, ìPolitiche per il Green New Deal; come la sostenibilit‡ puÚ far ripartire l’economia globaleî organizzato da Rimini Fiera, Conai, LegaCoop e Regione Emilia-Romagna in collaborazione con il Ministero dell’Ambiente e Tutela del Territorio e del Mare, Confindustria, Anci, Legambiente, Kyoto Club.
Dopo il presidente di Rimini Fiera, Lorenzo Cagnoni, intervengono: Christopher Flavin, Presidente Worldwatch Institute, Filippo Bernocchi, delegato alle politiche ambientali ANCI, Piero Perron, Presidente CONAI, Lino Zanichelli, Assessore allíAmbiente Regione Emilia Romagna, Vittorio Cogliati Dezza, Presidente Legambiente, Giuliano Poletti,  Presidente Legacoop. Conclusioni affidate al Sottosegretario di Stato per l’Ambiente e la Tutela del Territorio e del Mare, On.le Roberto Menia. Modera Antonello Piroso, direttore del TG de La7.

Domani, 29 ottobre, la Fondazione per lo sviluppo sostenibile ed Ecomondo conferiranno il Premio per lo sviluppo sostenibile a tre imprese, associazioni od organizzazioni d’imprese che si siano particolarmente distinte per impegno innovativo ed efficacia dei risultati per uno sviluppo sostenibile. I settori considerati sono quello dei rifiuti, delle energie rinnovabili e dell’efficienza energetica. Il Premio ha ricevuto un riconoscimento prestigioso come l’adesione del Presidente della Repubblica, che si esprimer‡ con tre medaglie destinate alle imprese premiate.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende