Home » Aziende »Comunicati Stampa »Green Economy »Greeneria »Pratiche » Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa:

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

 

I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la giornata mondiale della Terra, in cui si celebra l’ambiente e la salvaguardia del pianeta.

Quasi 2 italiani su 5 (38%) prevedono infatti di fare scelte di viaggio eco-friendly nel 2017, un trend che premia, finalmente, l’industria del turismo green. Già nell’ultimo anno, del resto, il 15% degli intervistati ha dichiarato di aver scelto uno specifico hotel proprio grazie alle sue policy sull’impatto ambientale.

Buone notizie per l’Italia anche sul fronte dell’ospitalità sostenibile: sul Lago di Garda si trova infatti l’hotel EcoLeader con il miglior punteggio a livello sia italiano sia europeo. E’ il Lefay Resort & SPA Lago di Garda, a Gargnano (BS), vincitore assoluto della Top 10 Italia ed Europa e quarto a livello mondiale tra gli hotel che hanno ricevuto il riconoscimento EcoLeader livello Platino. Descritto da un viaggiatore di TripAdvisor come una struttura “completamente immersa nella montagna, perfettamente integrata con il paesaggio circostante il resort è accompagnato nella classifica nazionale da un altro hotel lombardo: Villa Tres Jolie a Trezzone (CO), vincitore dello scorso anno.Crediamo che il benessere della persona non possa prescindere da quello ambientale e per questo dedichiamo una grande attenzione al tema della sostenibilità: la bioarchitettura del Resort, l’utilizzo di energie rinnovabili, la neutralizzazione delle emissioni di CO2, ogni cosa è pensata nel pieno rispetto dell’ambiente”, commenta Alcide Leali, Managing Director di Lefay Resorts. “Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento conferitoci da TripAdvisor, uno dei nostri partner essenziali per monitorare la soddisfazione degli Ospiti. Ci riempie di gioia e ci motiva nel continuare ad offrire un’esperienza di benessere olistico e sostenibile”.

A livello regionale è invece il Trentino Alto Adige la regione più premiata con ben tre strutture: Hotel Leitlhof – Dolomiten a San Candido, BZ (5°), Wellness Hotel Lupo Bianco a Canazei, TN (6°) e Alp & Wellness Sport Hotel Panorama a Fai della Paganella, TN (7°). Completano la Top 10 nazionale Hotel Villa Schuler a Taormina, ME (2°), B&B Villa Beatrice a Verona (3°), Callistos Hotel & Spa a Tricase, LE (4°), Villa Carolina Country House a Sorrento, NA (9°) e B&B Cancabaia Parma a Lesignano de’ Bagni, PR (10°).

La predisposizione all’eco-sostenibilità dei viaggiatori italiani si rispecchia anche nelle scelte in ambito gastronomico e mobile e nella selezione di attrazioni e tour in viaggio. È interessante, infatti, notare che l’88% degli abitanti del Bel Paese dichiara di cercare di consumare prodotti locali e biologici durante i propri viaggi mentre quasi un terzo degli italiani (31%) fa uso di carte d’imbarco “paperless” mostrando i propri biglietti da un dispositivo mobile ed evitando di stamparli su carta. Degno di nota, infine, l’impegno nella scelta di tour da prenotare in viaggio: il 28% degli intervistati ha, infatti, dichiarato di cercare le opzioni più eco-friendly (come tour con veicoli ibridi, noleggio biciclette o tour a piedi).

“Quest’anno, dichiarato dall’ONU anno internazionale del turismo sostenibile, l’imminente Earth Day assume una valenza ancora maggiore per il settore dei viaggi” ha commentato Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia. “Il web gioca un ruolo importante in questa partita, per questo iniziative come il programma EcoLeader di TripAdvisor, che consente di filtrare e prenotare hotel e B&B sul sito in base alle pratiche green adottate, possono fare la differenza. E non solo nella scelta dell’alloggio: su TripAdvisor si possono anche trovare e prenotare ristoranti, attrazioni e tour – tutto con un occhio all’ambiente”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

gennaio 20, 2020

Ma quale “green diesel”! L’Authority multa Eni. Prima sanzione contro il “greenwashing”

L’Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha irrogato, il 15 gennaio 2020, una sanzione di 5 milioni di euro all’Eni per la diffusione di messaggi pubblicitari ingannevoli utilizzati nella campagna promozionale che ha riguardato il carburante Eni Diesel+, sia relativamente all’affermazione del “positivo impatto ambientale” connesso al suo utilizzo, che alle asserite caratteristiche di quel carburante in [...]

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

gennaio 20, 2020

Verso Davos con gli sci, per protestare contro la crisi climatica

Partenza da Sondrio per attraversare le Alpi con gli sci e andare a protestare al World Economic Forum in apertura domani a Davos, contro chi pratica il greenwashing e parla di “sostenibilità” nel cuore di un ecosistema che viene distrutto a scopo di lucro. 80 km. nella neve e 3.500 metri di dislivello – fino a raggiungere i 3.000 [...]

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

dicembre 13, 2019

Decreto Clima: approvazione definitiva alla Camera. Ecco cosa verrà incentivato

Con 261 voti a favore, 178 contrari e 5 astenuti, la Camera dei Deputati ha approvato in via definitiva, il 10 dicembre, il disegno di legge di conversione (A.C. 2267) del D.L. 111/2019 (cosiddetto “Decreto Clima“) nel testo già approvato, con modifiche, dal Senato (A.S. 1547). Il provvedimento, composto originariamente di 9 articoli, a seguito delle modifiche [...]

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

dicembre 10, 2019

“Urban Forest”: il Museo della Montagna di Torino si prende cura del bosco urbano

Mercoledì 4 dicembre, al Museo Nazionale della Montagna ”Duca degli Abruzzi” di Torino, ha preso il via il progetto Urban Forest, un’iniziativa che costituisce il nucleo centrale della mostra “Tree Time”, a cura di Daniela Berta e Andrea Lerda. Il bosco che circonda il Museo è infatti un vero e proprio bosco urbano nel centro della [...]

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

dicembre 10, 2019

Accordo Essity-Assocarta: i fanghi di cartiera diventano solette per le scarpe

La multinazionale svedese Essity – leader mondiale nei settori dell’igiene e della salute con brand come TENA, Nuvenia e Tempo – ha annuncia ieri un nuovo progetto di economia circolare che vede coinvolto lo stabilimento produttivo di Porcari (LU), in Toscana. Grazie ad un processo di riutilizzo degli scarti di cartiera, originariamente destinati alla discarica, [...]

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

dicembre 9, 2019

Ford e McDonald’s: componenti per le automobili dagli scarti dei chicchi di caffè

Ford Motor Company e McDonald’s USA hanno annunciato che presto daranno avvio ad un processo di trasformazione degli scarti dei chicchi di caffè, in componenti per le automobili, come l’alloggiamento dei fari. Ogni anno, durante la lavorazione di milioni di chicchi di caffè, l’involucro si stacca naturalmente durante il processo di tostatura. Oggi è tecnologicamente [...]

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

dicembre 5, 2019

“De Ruina Terrae”: in mostra a Bologna immagini di devastazione del Pianeta

Un racconto per immagini su un mondo surriscaldato dalle emissioni nocive,  invaso dalla plastica e dalla sporcizia, dove l’habitat naturale di animali e piante viene bruciato ed annientato.  Una storia che prende il nome di “De Ruina Terrae. L’impatto dell’uomo sulla natura” e che sarà possibile ripercorrere dal 5 (inaugurazione alle ore 19,00) al 7 [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende