Home » Aziende »Comunicati Stampa »Green Economy »Greeneria »Pratiche » Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa:

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

 

I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la giornata mondiale della Terra, in cui si celebra l’ambiente e la salvaguardia del pianeta.

Quasi 2 italiani su 5 (38%) prevedono infatti di fare scelte di viaggio eco-friendly nel 2017, un trend che premia, finalmente, l’industria del turismo green. Già nell’ultimo anno, del resto, il 15% degli intervistati ha dichiarato di aver scelto uno specifico hotel proprio grazie alle sue policy sull’impatto ambientale.

Buone notizie per l’Italia anche sul fronte dell’ospitalità sostenibile: sul Lago di Garda si trova infatti l’hotel EcoLeader con il miglior punteggio a livello sia italiano sia europeo. E’ il Lefay Resort & SPA Lago di Garda, a Gargnano (BS), vincitore assoluto della Top 10 Italia ed Europa e quarto a livello mondiale tra gli hotel che hanno ricevuto il riconoscimento EcoLeader livello Platino. Descritto da un viaggiatore di TripAdvisor come una struttura “completamente immersa nella montagna, perfettamente integrata con il paesaggio circostante il resort è accompagnato nella classifica nazionale da un altro hotel lombardo: Villa Tres Jolie a Trezzone (CO), vincitore dello scorso anno.Crediamo che il benessere della persona non possa prescindere da quello ambientale e per questo dedichiamo una grande attenzione al tema della sostenibilità: la bioarchitettura del Resort, l’utilizzo di energie rinnovabili, la neutralizzazione delle emissioni di CO2, ogni cosa è pensata nel pieno rispetto dell’ambiente”, commenta Alcide Leali, Managing Director di Lefay Resorts. “Siamo molto orgogliosi di questo riconoscimento conferitoci da TripAdvisor, uno dei nostri partner essenziali per monitorare la soddisfazione degli Ospiti. Ci riempie di gioia e ci motiva nel continuare ad offrire un’esperienza di benessere olistico e sostenibile”.

A livello regionale è invece il Trentino Alto Adige la regione più premiata con ben tre strutture: Hotel Leitlhof – Dolomiten a San Candido, BZ (5°), Wellness Hotel Lupo Bianco a Canazei, TN (6°) e Alp & Wellness Sport Hotel Panorama a Fai della Paganella, TN (7°). Completano la Top 10 nazionale Hotel Villa Schuler a Taormina, ME (2°), B&B Villa Beatrice a Verona (3°), Callistos Hotel & Spa a Tricase, LE (4°), Villa Carolina Country House a Sorrento, NA (9°) e B&B Cancabaia Parma a Lesignano de’ Bagni, PR (10°).

La predisposizione all’eco-sostenibilità dei viaggiatori italiani si rispecchia anche nelle scelte in ambito gastronomico e mobile e nella selezione di attrazioni e tour in viaggio. È interessante, infatti, notare che l’88% degli abitanti del Bel Paese dichiara di cercare di consumare prodotti locali e biologici durante i propri viaggi mentre quasi un terzo degli italiani (31%) fa uso di carte d’imbarco “paperless” mostrando i propri biglietti da un dispositivo mobile ed evitando di stamparli su carta. Degno di nota, infine, l’impegno nella scelta di tour da prenotare in viaggio: il 28% degli intervistati ha, infatti, dichiarato di cercare le opzioni più eco-friendly (come tour con veicoli ibridi, noleggio biciclette o tour a piedi).

“Quest’anno, dichiarato dall’ONU anno internazionale del turismo sostenibile, l’imminente Earth Day assume una valenza ancora maggiore per il settore dei viaggi” ha commentato Valentina Quattro, portavoce di TripAdvisor per l’Italia. “Il web gioca un ruolo importante in questa partita, per questo iniziative come il programma EcoLeader di TripAdvisor, che consente di filtrare e prenotare hotel e B&B sul sito in base alle pratiche green adottate, possono fare la differenza. E non solo nella scelta dell’alloggio: su TripAdvisor si possono anche trovare e prenotare ristoranti, attrazioni e tour – tutto con un occhio all’ambiente”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

giugno 14, 2019

Armadio Verde lancia il “recommerce” anche per l’abbigliamento maschile

Ad un anno dall’introduzione della collezione femminile, Armadio Verde, il primo recommerce italiano, che permette di ridare valore ai capi di abbigliamento usati facendo leva sull’economia circolare, presenta la linea uomo, che si aggiunge agli articoli donna e bambino (i primi ad andare online nel 2015). “Armadio Verde nasce con l’obiettivo di rimettere in circolo [...]

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

giugno 6, 2019

Micromobilità elettrica: firmato il decreto che apre la strada a hoverboard e monopattini elettrici in città

Parte nelle città italiane la sperimentazione della cosiddetta micromobilità elettrica, ovvero di hoverboard, segway, monopattini elettrici e monowheel. Il Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti, Danilo Toninelli, ha infatti firmato, il 4 giugno, il decreto ministeriale che attua la norma della Legge di Bilancio 2019 e specifica nel dettaglio sia le caratteristiche dei mezzi che delle [...]

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

giugno 3, 2019

CSR Manager Network: “la sostenibilità è ormai elemento ineluttabile per le imprese”

“Le imprese italiane valutano la sostenibilità sempre più al centro nei sistemi di governance e delle strategie di business, arrivando a raggiungere il Regno Unito, da sempre all’avanguardia in questo campo”. È quanto emerge dallo studio “C.d.A. e politiche di sostenibilità – Rapporto 2018”, presentato nei giorni scorsi a Milano e condotto attraverso questionari e analisi [...]

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

maggio 29, 2019

“Notturni nelle Rocche”: 18 passeggiate tra natura e cultura nei boschi del Roero

E’ tutto pronto all’Ecomuseo delle Rocche del Roero, in Piemonte, per inaugurare la 12° edizione dei “Notturni”, la rassegna estiva di passeggiate notturne nei boschi e nei borghi delle suggestive rocche roerine, con animazioni teatrali nella natura e approfondimenti a tema botanico e faunistico. Quest’anno le passeggiate in programma saranno ben 18, coordinate dall’Ecomuseo ma realizzate [...]

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

maggio 27, 2019

“Oasi della biodiversità”: il progetto di Unifarco nelle Dolomiti bellunesi

Ai piedi delle Dolomiti bellunesi, Unifarco – azienda di prodotti cosmetici, nutraceutici, dermatologici e di make-up – ha dato avvio al progetto di creazione delle ‘oasi della biodiversità’ con l’obiettivo di proteggere e valorizzare la varietà biologica locale. Oggi più che mai avvalersi di ciò che la natura regala risulta di fondamentale importanza non solo per la [...]

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende