Home » Comunicati Stampa »Eventi » Inizia il countdown per l’Ora della Terra:

Inizia il countdown per l’Ora della Terra

marzo 14, 2012 Comunicati Stampa, Eventi

È iniziato il conto alla rovescia per l’Ora della Terra del WWF, la più grande mobilitazione volontaria per la lotta al cambiamento climatico e per il futuro sostenibile, che il 31 marzo darà vita a un emozionante giro del mondo a luci spente attraverso tutti i fusi orari, per coinvolgere persone, città, istituzioni e imprese nel cambiamento che potrà dare al mondo un futuro sostenibile, “ispirando” azioni concrete a tutti i livelli della società. Un’edizione tanto più importante perché cade nell’anno che l’ONU ha dedicato all’Accesso all’Energia Sostenibile per Tutti e rappresenta il primo grande evento, per il pubblico, nella roadmap WWF di avvicinamento alla Conferenza di Rio+20 sullo sviluppo sostenibile.

A tre settimane dall’evento – il vero tam-tam per le adesioni inizia però adesso – sono oltre 170 i piccoli e grandi Comuni italiani ad aver già confermato la loro partecipazione, dai grandi capoluoghi come Roma, Milano, Venezia, Torino, Firenze e Napoli fino a piccole cittadine di montagna o in riva al mare. Tante le new entries degli spegnimenti 2012, come la ‘prima’ di Earth Hour alla Scala di Milano, a piazza San Marco e Palazzo Ducale a Venezia, a Castel Sant’Angelo a Roma, al Duomo e al Battistero di Firenze e anche in alcuni dei principali beni del FAI – Fondo Ambiente Italiano, che spegneranno le proprie luci insieme a luoghi simbolo dell’evento come la Cupola di San Pietro, la Torre di Pisa, Ponte Vecchio a Firenze, la Mole Antonelliana di Torino, il Pirellone di Milano, l’Acquario di Genova, i Sassi di Matera e tantissimi altri. A spegnere le luci saranno anche uffici, negozi, case private e sedi istituzionali, mentre in decine di città lungo tutto lo stivale, saranno organizzate cene a lume di candela, eventi di piazza, iniziative speciali e visite serali nelle Oasi WWF, per portare l’attenzione degli italiani su quanto il futuro sostenibile sia urgente e possibile. Tutti gli appuntamenti, oltre a video, testimonial, iniziative speciali, su wwf.it.

Dopo la prima edizione 2007, che ha coinvolto la sola città di Sidney, la ‘ola’ di buio è letteralmente esplosa e nel 2011, grazie anche a un tam-tam planetario favorito dai social media, ha raggiunto quasi 2 miliardi di persone, 135 nazioni, oltre 5.200 città, di cui 240 in Italia, e monumenti simbolo come la Tour Eiffel, il Ponte sul Bosforo, il Cristo Redentore di Rio, la Città proibita di Pechino, le Kuwait Towers, le Cascate Vittoria e molti altri ancora.

Per valorizzare l’Italia sostenibile “che c’è già” e diffonderne le esperienze, quest’anno l’Ora della Terra ha lanciato una speciale iniziativa per invitare il nostro Paese a  “Reinventare le città” e coinvolgere anche i Comuni italiani nel City Challenge WWF, la sfida internazionale che premierà le buone pratiche di sostenibilità urbana proposte dalle città in un’ottica a 360°, che comprende  ambiti come aria, acqua, energia, cibo e consumi, rifiuti, natura e trasporti. Nelle scorse settimane il WWF ha infatti distribuito alle amministrazioni locali di tutta Italia i dossier “Urban Solutions” e “Reinventare le città (disponibili a richiesta), e attualmente sono al vaglio della commissione oltre 100 buone pratiche italiane.

E per ispirare al mondo del business un modo concreto per ridurre le proprie emissioni di CO2, il WWF e Cisco, leader nel settore dell’Information Technology, invitano le aziende ad aderire alla “Business Travel free week”, una speciale iniziativa che dal 26 al 30 marzo vedrà i partecipanti impegnati a ridurre i viaggi aziendali grazie all’utilizzo di tecnologie di tele-presenza e audio-video conferenza, mentre uno speciale contatore calcolerà il risparmio ottenuto in termini economici e di emissioni di CO2. Un settore dal grande potenziale di riduzione, se si pensa che dal 2009 a oggi, utilizzando la sola tecnologia di tele-presenza per 1 milione e 100 mila incontri, Cisco ha risparmiato oltre 1 miliardo di dollari in viaggi e ha evitato l’emissione di circa 561.000 tonnellate di CO2,

Molte le iniziative speciali sul web, come l’applicazione SHIRT-HOUR su Facebook, per votare lo slogan che sarà stampato sulle speciali magliette Earth Hour 2012 e partecipare all’estrazione di 5 t-shirt con lo slogan vincente, mentre sul sito Panda Gift sono già disponibili le magliette ufficiali dell’evento internazionale, a sostegno delle azioni del progetto clima WWF.

Tra le iniziative organizzate insieme ai partner 2012, sta avendo un grande successo l’ironico contest fotografico di Coin, sul sito coin.it/peccatoverde, che ha già raccolto le foto di decine di “peccati green” da tutta Italia. Tutti le foto parteciperanno all’estrazione di un viaggio escursionistico in Andalusia e due soggiorni in una Fattoria del Panda WWF e le più votate saranno premiate con Giftcard Coin e t-shirt personalizzate Earth Hour. Il divertente video Peccatori Verdi on the Road con le “confessioni” raccolte per strada di fronte a una simbolica mela verde.

Da oggi sul web, lancia il suo video-messaggio per l’Ora della Terra anche la giornalista televisiva Paola Saluzzi, che si aggiunge a una squadra sempre più nutrita di testimonial: oltre alla nazionale italiana di rugby, che ha portato l’Earth Hour alle partite del Sei-Nazioni, hanno riconfermato la loro adesione testimonial degli anni passati come Francesco Totti, Marco Mengoni, Massimiliano Rosolino, Paola Maugeri, Camila Raznovich, Francesco Facchinetti, la mascotte dei bambini Pocoyo, e molti altri si racconteranno nelle prossime settimane.

L’edizione di Earth Hour 2012 ha ricevuto l’Alto patronato della Presidenza della Repubblica, e i patrocini del Ministero dello Sviluppo Economico, Ministero dell’Ambiente e della tutela del Territorio e del Mare, Conferenza delle Regioni e Province Autonome, Regione Lombardia, Regione Toscana, Roma Capitale, Comune di Milano, Comune di Firenze, Comune di Siena, Comune di Perugia, FAI – Fondo Ambiente Italiano, Federciclisti, FIAB, ANCI, Associazione Italiana Comuni Virtuosi, Coordinamento Agende 21 Locali.

 


Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

L’Expo (dei Popoli) apre fuori dall’EXPO

maggio 21, 2015

L’Expo (dei Popoli) apre fuori dall’EXPO

Avrà inizio martedì 3 giugno, alla Fabbrica del Vapore di Milano, Expo dei Popoli, forum internazionale della società civile e dei movimenti contadini. L’appuntamento durerà fino al 5 giugno e chiamerà a raccolta oltre 150 delegati da tutto il mondo. Lo scopo principale è affiancare le voci dei popoli a quelle dei governi e delle [...]

Multiutility porta la certificazione EKOenergy in Italia

maggio 21, 2015

Multiutility porta la certificazione EKOenergy in Italia

L’unica certificazione paneuropea per l’elettricità sostenibile arriva in Italia. Da oggi l’energia certificata EKOenergy sarà offerta da Multiutility S.p.A., azienda del Gruppo Dolomiti Energia. La certificazione è rilasciata dall’omonimo network, attivo in 37 Paesi europei, ed è raccomandata dagli standard internazionali LEED per l’edilizia e Greenhouse Gas Protocol per il calcolo delle emissioni di gas serra. [...]

Greenpeace riassume le 7 regole d’oro dell’agricoltura “sostenibile”

maggio 21, 2015

Greenpeace riassume le 7 regole d’oro dell’agricoltura “sostenibile”

La strada verso un modello di agricoltura che garantisca un giusto sostentamento agli agricoltori e protegga l’ambiente, trova una chiara interpretazione nel rapporto“Agricoltura sostenibile: sette principi per un nuovo modello che metta al centro le persone”, pubblicato da Greenpeace International. L’organizzazione ambientalista descrive un sistema basato sull’innovazione, ma grazie al quale è possibile produrre alimenti [...]

La Mezza Maratona dell’Alpe di Siusi ottiene la certificazione “green event”

maggio 20, 2015

La Mezza Maratona dell’Alpe di Siusi ottiene la certificazione “green event”

L’alpeggio di Siusi, in Alto Adige, è il più grande altipiano d’Europa, un esteso giardino di delizie naturali, che merita di essere preservato dai suoi stessi abitanti per le generazioni future. Per questo gli organizzatori della Mezza Maratona dell’Alpe di Siusi da tre anni a questa parte s’impegnano a realizzare la corsa in chiave “sostenibile”, [...]

Il Parco Po e Collina Torinese celebra la Giornata Europea dei Parchi

maggio 20, 2015

Il Parco Po e Collina Torinese celebra la Giornata Europea dei Parchi

Nell’ambito della Giornata Europea dei Parchi, giorno in cui il 24 maggio del 1909 venne istituito il primo parco europeo in Svezia, il Parco del Po e della Collina Torinese propone una serie di iniziative che rientrano nel territorio di Collina Po, territorio turistico di prossima candidatura a Riserva della Biosfera Unesco (Man and Biosphere [...]

Misura elimina l’olio di palma da crackers e fette biscottate

maggio 19, 2015

Misura elimina l’olio di palma da crackers e fette biscottate

Misura, azienda leader nel mondo del wellness alimentare e dei prodotti integrali, anticipa uno dei trend alimentari in atto, che verosimilmente si diffonderà nei prossimi mesi, spinto da valutazioni di sostenibilità ambientale. L’azienda ha infatti annunciato l’eliminazione dell’olio di palma e la sua sostituzione con olio di girasole in tutti i tipi di cracker e nelle [...]

“L’Armadio Verde”, il primo marketplace in Italia per scambiare vestiti a domicilio sbarca online

maggio 18, 2015

“L’Armadio Verde”, il primo marketplace in Italia per scambiare vestiti a domicilio sbarca online

E’online il primo marketplace italiano per lo scambio di vestiti per bambini da 0 a 10 anni. L’Armadio Verde offre a tutti la possibilità di scambiare i migliori abiti del guardaroba dei propri figli, con vestiti di marca, di qualità ed esclusivamente in ottimo stato. L’idea di Armadio Verde nasce da tre genitori Eleonora Dellera, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende

VIDEO DEL GIORNO