Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Progetti »Servizi » Internet delle Cose ed efficienza energetica: a braccetto verso un mercato da 600 miliardi di dollari:

Internet delle Cose ed efficienza energetica: a braccetto verso un mercato da 600 miliardi di dollari

«L’Internet delle Cose ha dato potere di parola ai dispositivi, agli oggetti, e ha permesso di evolvere il concetto di Energy Management». E’ la sintesi di Davide Carnevale, Direttore Marketing di Acotel Net, che unisce l’idea della “quarta rivoluzione industriale” – quella dell’Internet of Things (IoT: il collegamento attraverso la Rete di oggetti di uso quotidiano che assumono così un nuovo ruolo attivo), all’ottimizzazione dei consumi energetici in termini di efficienza. «Oggi – continua Carnevale – l’Energy Management parla, trasmette, permette di rendere vive le informazioni ed effettuare un’analisi in tempo reale da piattaforma cloud di questi dati che vengono raccolti dai dispositivi che oggi, di fatto, parlano».

Un tema suggestivo, al centro della IV edizione dell’Energy Management Conference (EMC) di Soiel, che si è chiuso ieri a Milano. Come ha sottolineato anche Marcello Salvio, dell’Agenzia Nazionale per l’Efficienza Energetica-UTEE dell’ENEA, «il rapporto tra diagnosi energetica e Internet delle Cose è molto stretto: potrei dire che uno è quasi propedeutico all’altro, visto che vi è un nesso tra il mondo cloud e quello delle diagnosi energetiche. E i due aspetti avranno una connessione sempre più stretta in futuro».

L’Internet delle Cose è infatti ormai definito come “la prossima rivoluzione industriale”: un processo tecnologico rivoluzionario che renderà gli oggetti intelligenti e capaci di adattare il proprio uso ai nostri comportamenti quotidiani. La crescita dell’IoT è impressionante: se oggi il volume d’affari relativo a livello globale è stimato in 157 miliardi di dollari, nel 2021 sarà di 661 miliardi segnando una crescita annuale del 33% (secondo stime Research and Markets/Sole 24 Ore). Nel 2020 i dispositivi connessi sul pianeta saranno tra i 20 e i 30 miliardi e la crescita della loro presenza sarà del 14% annuo sino al 2025: nei prossimi anni quindi l’80% del mercato della digital economy sarà rappresentato dall’Internet of Objects, il 13% dai Connected Information Devices, il 6% dal comparto M2M (machine to machine), e infine dal segmento degli oggetti indossabili e connessi, oggi all’1% del totale, ma destinato inesorabilmente alla crescita di un +30% costante (dati McKinsey&Company/Idate/Wired).

Chi ne trarrà vantaggi? Secondo i relatori del convegno milanese sia le aziende che i consumatori, anche nel nostro Paese: per una volta, all’avanguardia mondiale in questo campo. Secondo il Ranking 2016 dell’Efficienza Energetica Mondialel’Italia è il paese più avanzato nel campo dell’efficienza energetica seguita da Germania e Regno Unito: al quarto e quinto posto, Francia e Giappone. E questo risultato ottenuto grazie all’Energy Management è propedeutico alla diffusione dell’IoT, come spiega Salvio dell’ENEA.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

agosto 10, 2017

Il “grand tour” di Goethe 231 anni dopo, nelle gambe di una donna

“Il 25 Agosto 2017 lascerò l’Italia per raggiungere Karlovy Vary, in Repubblica Ceca, da dove il 28 Agosto partirò a piedi per ripercorrere, ben 231 anni dopo, il viaggio di Wolfgang Goethe del 1786. Il viaggio di Goethe  ha avuto una grande importanza nella cultura europea e sicuramente potrebbe coincidere con l’inizio del mito del [...]

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

agosto 4, 2017

RÖFIX lancia CalceClima, intonaci e finiture a base canapa per la bioedilizia

RÖFIX, azienda austriaca presente in Italia dal 1980, ha lanciato una nuova linea di prodotti industriali per la bioedilizia a base di canapa a marchio “CalceClima Canapa“. I prodotti CalceClima – intonaco e finitura a base di canapulo e calce idraulica naturale – hanno già ottenuto il marchio di qualità Natureplus, che certifica la loro [...]

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

agosto 4, 2017

CRESCO Award: candidature aperte fino al 7 settembre per i progetti di sostenibilità dei Comuni

E’ stato prorogato fino al 7 settembre alle ore 13.00 il termine per la presentazione delle candidature per il CRESCO Award – Città sostenibili, il premio promosso da Fondazione Sodalitas e ANCI (Associazione Nazionale Comuni Italiani), in partnership con alcune aziende impegnate sul fronte della sostenibilità, per valorizzare la spinta innovativa dei Comuni italiani nel mettere [...]

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

agosto 3, 2017

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua. Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare [...]

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

agosto 3, 2017

Mobilità come servizio: a Torino parte il progetto “IMove” con altre tre città europee

Torino sarà una delle città, con Berlino, Manchester e Göteborg, dove si testerà il servizio MaaS (acronimo di Mobility as a Service). La Città, insieme alla società partecipata 5T, è infatti tra i partner di IMove,  progetto del programma europeo Horizon 2020 che ha tra i suoi obiettivi la realizzazione di un servizio MaaS, che [...]

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

agosto 1, 2017

Earth Overshoot Day: nel 2017 le risorse naturali annuali si esauriscono il 2 agosto

Mancano poche ore ormai al 2 agosto, il cosiddetto Earth Overshoot Day 2017 (o Giorno del superamento delle risorse della Terra), la giornata in cui l’umanità avrà usato l’intero “budget” annuale di risorse naturali. Stando ai dati a disposizione, il Global Footprint Network ha stimato che per soddisfare il nostro fabbisogno attuale di risorse naturali [...]

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

luglio 31, 2017

Rural Festival, un presidio di biodiversità tra Emilia e Toscana

Sabato 2 e domenica 3 settembre 2017 a Rivalta di Lesignano De’ Bagni, in provincia di Parma, torna per il quarto anno l’appuntamento del “Rural Festival“, dedicato alla varietà di produzioni artigianali locali di agricoltori e allevatori: un invito alla scoperta e all’assaggio di prodotti di antiche razze animali e varietà vegetali. L’area protetta di biodiversità [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende