Home » Comunicati Stampa »Finanziamenti »Green Economy »Nazionali »Politiche » “Italia in Classe A”: un concorso per giovani giornalisti e creativi per raccontare l’efficienza energetica:

“Italia in Classe A”: un concorso per giovani giornalisti e creativi per raccontare l’efficienza energetica

L’ENEA e il MiSE – Ministero dello Sviluppo Economico hanno lanciato il concorso “Italia in Classe A – Premio Energia Intelligente, rivolto a giornalisti e a giovani under 25 per premiare i migliori articoli, spot, foto e servizi radio-tv sull’efficienza energetica.

Obiettivo del concorso è valorizzare l’informazione e la diffusione di notizie sull’efficienza energetica, con particolare riferimento agli strumenti e agli incentivi disponibili, all’innovazione tecnologica e all’uso efficiente dell’energia, in ambito pubblico e privato, negli edifici abitativi, nel terziario, nell’industria, nei trasporti e nella pubblica amministrazione. Il concorso durerà dal 15 maggio al 15 novembre 2016 e prevede premi per le seguenti categorie:

1. articoli pubblicati su carta stampata ed agenzie di stampa (testate registrate);

2. servizi diffusi su radio e televisioni (testate registrate);

3. articoli, foto e servizi audio-video diffusi sul web (testate registrate);

4. fotografie e/o illustrazioni/vignette inedite;

5. video/spot inediti;

6. premio under 25 per articoli, foto o servizi audio-video inediti;

7. testata giornalistica registrata.

Le candidature saranno valutate da una giuria composta da esperti di ENEA, MiSE e Commissione europea, supportata da un comitato tecnico-scientifico. Il testo integrale del bando è disponibile sul sito enea.it, mentre il modulo di partecipazione e le modalità per l’invio telematico del materiale saranno online entro il 31 maggio su  italiainclassea.enea.it.

La partecipazione al concorso per le categorie 1, 2, 3, 7 prevede la pubblicazione degli elaborati su testate italiane registrate a diffusione nazionale, regionale o locale dal 15 maggio al 15 novembre 2016. Alle categorie 4, 5 e 6, che prevedono materiali inediti, possono partecipare anche non giornalisti. Per le categorie 1, 2, 3, 4 e 6 il premio è di 3.000 euro, mentre per i video/spot della categoria 5 l’importo è di 5.000 euro.

Alla categoria 7 potranno partecipare tutte le testate giornalistiche registrate e alla prima classificata sarà consegnata una targa con una menzione speciale per l’approfondimento e la qualità dei servizi dedicati alle tematiche dell’efficienza energetica.

Il Premio Energia Intelligente è una delle iniziative previste dalla campagna Italia in Classe A del “Programma di Informazione e Formazione sull’Efficienza Energetica” (ex art.13 del dlgs 102/2014, in attuazione della direttiva 2012/27/UE), per far conoscere a PMI, dipendenti pubblici, famiglie, studenti e istituti bancari gli strumenti, le opportunità e l’importanza dell’efficienza energetica e far nascere una cultura diffusa sull’uso efficiente ed eco-sostenibile delle risorse energetiche ed ambientali. Grazie al dlgs 102/2014 e al Piano d’Azione per l’Efficienza Energetica 2014 predisposto da ENEA e MiSE, l’Italia ha intrapreso significativi passi in avanti nel raggiungimento dell’obiettivo di una riduzione dei consumi di energia primaria di 20 Mtep l’anno al 2020, pari a 15,5 Mtep di energia finale.

Nell’ambito del Programma di Informazione e Formazione sull’Efficienza Energetica, l’ENEA ha recentemente pubblicato anche un avviso pubblico destinato a emittenti radio e tv (scadenza 30 maggio) per selezionare progetti editoriali che diffondano, presso il pubblico televisivo, informazioni sui temi del risparmio e dell’efficienza energetica. L’importo a base d’asta è di 300.000 euro (IVA inclusa), stanziati dal MiSE. Alla gara potranno partecipare emittenti radiotelevisive, operanti sul territorio nazionale, in possesso delle caratteristiche indicate nel bando.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende