Home » Comunicati Stampa »Idee » Italia terza per sostenibilità energetica tra i Paesi OCSE, ma prezzi ancora troppo alti:

Italia terza per sostenibilità energetica tra i Paesi OCSE, ma prezzi ancora troppo alti

giugno 6, 2014 Comunicati Stampa, Idee

Italia in terza posizione per i progressi compiuti negli ultimi 5 anni nel settore energetico e della sostenibilità: lo attesta uno studio comparativo internazionale di General Electric e del tedesco Handelsblatt Research Institute sulla transizione energetica, incentrato su 24 Paesi OCSE e BRICS. Il rapporto analizza l’espansione delle fonti di energia rinnovabile, ma anche la sostenibilità ambientale, l’efficienza economica e la sicurezza delle forniture energetiche. I risultati complessivi della classifica riflettono il livello di sviluppo economico delle economie prese in esame e la graduatoria paragona i progressi dei Paesi nel corso degli ultimi cinque anni. Il rapporto fornisce, inoltre, alcuni interessanti spunti di riflessione analizzando lo sviluppo di particolari settori della transizione energetica, vale a dire quelli rappresentativi di nuove fonti e modelli di generazione energetica.

L’Italia si classifica terza nella graduatoria dinamica (inerente, cioè, ai progressi compiuti nel corso degli ultimi 5 anni), soprattutto per merito dello sviluppo delle fonti di energia rinnovabili, che hanno anche consentito al Paese di migliorare il livello di sicurezza della fornitura. Altrettanto eccezionali, secondo il rapporto, sono i risultati relativi alla sostenibilità della produzione di energia dell’Italia, alla bassa intensità energetica dell’industria manifatturiera e del settore terziario, e all’uso di centrali elettriche con turbine ecologiche a gas e a vapore.

Tuttavia, secondo l’indagine, i prezzi dell’energia in Italia sono ancora tra i più alti di quelli dei Paesi compresi nello studio e le tariffe per le industrie sono aumentate negli ultimi anni più velocemente rispetto agli altri Paesi. Un altro problema è poi l’eccessiva dipendenza del Paese dalle importazioni di energia. Lo studio rileva poi che l’Italia è stato il primo Paese industrializzato ad abbandonare l’energia nucleare dopo l’incidente di Chernobyl e tale aspetto è stato rafforzato anche nel 2011, quando il Paese ha deciso ancora una volta ha deciso di non tornare all’energia atomica. Secondo l’indagine, l’Italia ha quasi raggiunto uno degli obiettivi prefissati per il 2020, generando il 17% del suo fabbisogno energetico lordo da fonti rinnovabili. Tuttavia, analizzando l’attuale posizione del Paese in merito alla riduzione delle emissioni di CO2 e all’aumento della quota di fonti di energia rinnovabili, il nostro Paese si colloca in fascia media, piazzandosi nona su 24 Paesi.

Nonostante questi grandi successi, l’Italia ha ancora prodotto il 70% della sua elettricità da combustibili fossili e, per quanto riguarda l’energia primaria, la percentuale sale all’86%. La promozione di fonti di energia rinnovabile può ridurre la dipendenza del Paese dai combustibili fossili importati. Le condizioni climatiche del Paese presentano poi un notevole potenziale di ulteriore sviluppo di energia solare ed eolica, secondo il rapporto.

Nella classifica, i primi nove Paesi dei 24 presi in esame sono tutti europei e sette di essi sono Stati membri dell’UE. I Paesi scandinavi sono nelle prime posizioni: la Svezia, seguita da Norvegia e Austria, Svizzera e Danimarca insieme in terza osizione. Per quanto riguarda la vetta della graduatoria “dinamica”, la Danimarca ha ottenuto un altro ottimo risultato occupando la prima posizione, seguita da USA e Italia (a pari merito con l’Ungheria).

“Lo studio dimostra che l’Italia ha compiuto notevoli progressi negli ultimi 5 anni, avviando una trasformazione del proprio settore energetico. Il Paese ha notevolmente sviluppato le sue fonti energetiche rinnovabili, che potrebbero rappresentare un’opportunità per diventare meno dipendente dalle importazioni di combustibili fossili”, ha commentato Sandro De Poli, presidente e ad General Electric Italia.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

dicembre 8, 2016

Nella nuova “Legge di Bilancio” il riconoscimento del valore della finanza etica

Banca Etica, la prima e tutt’ora unica banca italiana interamente dedita alla finanza etica, ha espresso apprezzamento per l’articolo dedicato alla finanza etica all’interno della Legge di Bilancio, appena approvata ​dal Senato in via definitiva​. “È importante che vi sia il riconoscimento legislativo del valore sociale e ambientale, oltre che economico e finanziario, della finanza [...]

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

dicembre 5, 2016

Greening the Islands Net: il nuovo laboratorio online di buone pratiche per le isole del mondo

Il tempo è scaduto, le isole rischiano di sparire a causa degli effetti dei cambiamenti climatici. Le istituzioni a livello internazionale dovrebbero prenderne atto e agire velocemente per contrastare il fenomeno e supportare l’innovazione tecnologica nelle isole. È l’appello che arriva dalle istituzioni e popolazioni delle isole che oggi sono in prima linea ad affrontare, [...]

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

dicembre 5, 2016

Giornata Mondiale del Suolo: People4Soil chiede principi e regole vincolanti

Immaginate una nazione di medie dimensioni, come l’Ungheria, il Portogallo o la Repubblica Ceca. Ora immaginate l’intera area di quella nazione ricoperta da cemento e asfalto: è grossomodo la superficie di suoli agricoli che negli ultimi 50 anni è stata “consumata” da insediamenti e infrastrutture nei 28 paesi dell’Unione Europea. Il suolo continua ad essere [...]

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

novembre 29, 2016

Treedom, alberi di Natale inconsueti per un regalo da coltivare

Treedom, la piattaforma web nata nel 2010 a Firenze, che permette a persone e aziende di finanziare la piantumazione di alberi a livello globale, ha lanciato la campagna 2016 per un regalo di Natale insolito quanto utile: da oggi è on-line “We make it real”, un servizio che permetterà agli utenti di regalare a parenti e [...]

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

novembre 29, 2016

Federparchi apre ai privati. A Roma la presentazione della nuova Convenzione

Lunedi 5 dicembre 2016 presso la Sede romana di Intesa Sanpaolo, in via Del Corso, verrà firmata la Convenzione tra Federparchi, FITS! (Fondazione per l’Innovazione del Terzo Settore) e Rinnovabili.it. I tre partner si faranno promotori di un nuovo progetto dedicato al supporto di iniziative di conservazione, sviluppo e tutela del patrimonio ambientale e territoriale. L’obiettivo della Convenzione [...]

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

novembre 28, 2016

A 30 anni dalla Carta di Ottawa: il convegno di ISDE sulla “salute globale”

In occasione della ricorrenza dei 30 anni dalla Carta di Ottawa, ISDE Italia, l’Associazione Medici per l’Ambiente, ASL Sud Est Toscana e Regione Toscana organizzano il 29 novembre, nel contesto del 11° Forum Risk Management alla Fortezza da Basso di Firenze, la 6° Conferenza Nazionale sulla Salute Globale, dal titolo “Costruire una politica pubblica per la [...]

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

novembre 25, 2016

A Viareggio un laboratorio sul compost, per ridurre i rifiuti domestici

“Il cerchio del compost: riciclare per la Terra”. Si terrà sabato 26 novembre dalle 9 alle 12 a Villa Argentina a Viareggio il convegno di approfondimento di RicicLAB, il ciclo di laboratori creativi sul riuso a ingresso libero realizzato da Sea Risorse e Sea Ambiente e organizzato dallo spazio smartCO2 COworking+Community insieme ad una rete di associazioni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende