Home » Comunicati Stampa »Eventi » Klimaenergy & Klimamobility Congress: a Bolzano workshop informativi su rinnovabili e mobilità:

Klimaenergy & Klimamobility Congress: a Bolzano workshop informativi su rinnovabili e mobilità

marzo 14, 2016 Comunicati Stampa, Eventi

In attesa di Klimaenergy, fiera delle energie rinnovabili e Klimamobility, salone della mobilità sostenibile, in programma dal 23 al 25 marzo 2017, Fiera Bolzano organizza, presso il Centro Congressi Four Points di Sheraton del capoluogo altoatesino, il Klimaenergy Klimamobility Congress, giovedì 17 e venerdì 18 marzo 2016, in collaborazione con i più importanti partner locali dei due settori: IDM Südtirol-Alto Adige, Strutture Trasporto Alto Adige, Ökoinstitut, Agenzia Provinciale per la Mobilità, Car Sharing Alto Adige, Eurac, Fondazione Cassa di Risparmio di Bolzano, Provincia Autonoma di Bolzano e Alperia.

Il congresso avrà inizio nel pomeriggio di giovedì 17 marzo, giornata interamente dedicata alla mobilità sostenibile con la moderazione di Marika Damaggio del Corriere dell’Alto Adige.

Tra gli interventi, quelli di Nicola Knoch, coaching individuale su sostenibilità e mobilità, intitolato “Mobility management aziendale – Benefici ed innovazione“, Michael Ruprecht della e-mobil BW GmbH, dedicato alla mobilità elettrica nei comuni con esempi di best-practice di Baden-Württemberg e di Alexandra Millonig dell’AIT Austrian Institute of Technology GmbH dal titolo “Tecnologie ITS e coinvolgimento sociale: quale mix di misure per velocizzare l’adozione di comportamenti di mobilità sostenibile”.

A seguito di questi brevi interventi saranno organizzati tre workshorp di approfondimento, uno dedicato al mobility management aziendale per indagare le sfide future e le possibili soluzioni. Per molte aziende, infatti, la mobilità dei propri collaboratori è una grande sfida ancora aperta, che riguarda: gli spostamenti quotidiani casa-lavoro, le aree da destinare al parcheggio e alla sosta, i viaggi di servizio e la relativa gestione del personale e dei mezzi aziendali. Anche per le piccole e medie imprese vige la regola: un buon mobility management aziendale non solo è utile e vantaggioso per tutti, ma consente anche di ridurre i costi aziendali.

Il secondo workshop invece sarà dedicato all’illustrazione della mobilità elettrica nei comuni dell’Alto Adige e si rivolge principalmente ai rappresentanti dei comuni altoatesini, che vogliono conoscere le opportunità offerte loro per la promozione e l’utilizzo della mobilità elettrica. L’obiettivo del workshop è l’elaborazione di un piano di provvedimenti per i comuni, finalizzato alla promozione della mobilità elettrica.

Il terzo workshop sarà dedicato alle tecnologie ITS e al coinvolgimento attivo dell’utente. La sostenibilità futura della mobilità non può infatti prescindere da una trasformazione delle abitudini di spostamento dei viaggiatori. Le tecnologie ITS permettono, già oggi, di interagire in modo diretto con ogni singolo utente. Ma come sfruttare al meglio questo potenziale? Scopo di questo workshop è l’approfondimento di questo tema con decisori pubblici, aziende private e centri di ricerca, per fornire una visione di come questo processo possa essere ulteriormente accelerato in Alto Adige.

La mattina del secondo giorno, venerdì 18 marzo, si proseguirà affrontando il tema dell’energia rinnovabile, ma nel frattempo, nella sera di “collegamento” tra la giornata dedicata alla mobilità e quella dell’energia si terrà un evento di networking “Move the energy” Party – Music & Food, sempre presso Fiera Bolzano/Four Points by Sheraton. Un get together che vuole essere momento di incontro informale per permettere lo scambio di idee tra attori, istituzioni e realtà imprenditoriali dei settori oggetto del congresso.

Strategie globali, caduta del prezzo del petrolio e nuovi modelli di business: cosa sta cambiando nel mondo delle rinnovabili” è il fil rouge della seconda parte del Congress, moderata da Alessandro Papayannidis del Corriere Imprese. Si parlerà del ruolo delle energie pulite dopo la Conferenza di Parigi COP21 con Edoardo Zanchini, Vice Presidente Nazionale Legambiente, delle strategie UE per decarbonizzare l’Europa entro il 2050 con Samuele Furfari, Advisor to Deputy Director-General, DG Energy, European Commission e si discuterà se il crollo del prezzo del petrolio fa bene o meno al mercato delle rinnovabili con Marco Carta, dell’Osservatorio Internazionale sull’Industria e la Finanza delle Rinnovabili. La cornice del congresso permetterà di trattare inoltre uno dei temi caldi del momento in tema di energie attraverso l’intervento di Marco Pigni, Membro del Gruppo Sistemi di Accumulo, ANIE ENERGIA dal titolo “Il futuro delle rinnovabili passa per gli accumuli?”, seguito da David Moser dell’EURAC con un focus sul tema del fotovoltaico attraverso i nuovi modelli di business alla luce del progetto “Solarbankability”.

Questa occasione di incontro a Bolzano sarà anche un’ottima piattaforma per discutere e presentare alcune start up, selezionate in collaborazione con Corriere Imprese (Gruppo Corriere della Sera), per scoprire progetti innovativi e oggi possibili come le linee ferroviarie fotovoltaiche.

A conclusione del Klimaenergy Klimamobility Congress, Eco-Urban organizzerà una guida libera in montagna sul Renon e una cena in compagnia per venerdì sera, mentre sabato 19 marzo 2016 si svolgerà Urban Ability presso il SAFETY PARK: formazione alla guida sicura e corso drift.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

marzo 20, 2017

InSinkErator presenta il rubinetto antispreco 3N1: dall’acqua fresca filtrata alla bollente per cucinare

In occasione della Giornata Mondiale dell’Acqua del 22 marzo, InSinkErator, multinazionale americana leader mondiale nel settore dei dissipatori alimentari, presenta sul mercato italiano il nuovo erogatore antispreco 3N1, in grado di far risparmiare una risorsa sempre più preziosa come l’acqua. L’utilizzo casalingo, con cucina e bagno in testa, è infatti tra le principali cause dello spreco di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende