Home » Comunicati Stampa » Klimahouse Puglia: buona partenza per la prima edizione al Sud:

Klimahouse Puglia: buona partenza per la prima edizione al Sud

aprile 10, 2012 Comunicati Stampa

“L’Alto Adige  ricopre   un  ruolo  di ponte  tra  Nord  e  Sud  ma  anche   di divulgatore  di nuovi stili dell’abitare  sostenibile”,  afferma  Reinhold  Marsoner,  Direttore di Fiera Bolzano.  La prima   edizione   al   Sud   di  Klimahouse, a Bari, conferma, del resto,  che   la   filosofia   e  la  realtà rappresentate dal  progetto CasaClima sono  condivise  anche in questa parte d’Italia. Un interesse che ha visto coinvolti oltre  1.800 partecipanti, in tre giorni – impegnati in visite guidate, congressi e workshop proposti da quattordici partner locali e nazionali – ma anche 50 aziende espositrici, di cui un terzo pugliesi, un terzo proveniente dall’Alto Adige e un terzo dal resto d’Italia, che hanno accolto  2.300 visitatori.  ”Un risultato superiore a quello  registrato  nel  2008, con  la prima  edizione di Klimahouse  Roma,  che  aveva  ospitato 2.000 visitatori e 600 partecipanti ai congressi”, conclude il Direttore di Fiera Bolzano.

A Bari sono  stati 1.720, in totale,  i partecipanti  al  convegno, organizzato da Sinergie  Moderne Network, intitolato “Risparmio  energetico   e  sostenibilità   ambientale  nel   sistema   edificio-impianto”,  al congresso “Costruire Sostenibile”, organizzato e curato dall’Agenzia CasaClima e agli incontri curati dai  partner Distretto Edilizia  Sostenibile (DES),  AITI (Associazione  Italiana  Termografia Infrarosso), ANIT (Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e acustico), AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione) e Ordine degli Ingegneri della  Provincia  di Bari.

Tra gli altri eventi, inoltre, il convegno  dell’Istituto  Nazionale  di  Bioarchitettura intitolato “Materiali biocompatibili  per  il   risparmio  energetico”,   la  presentazione   del   Manuale  di   Architettura Residenziale Sostenibile (M.A.R.S) dell’architetto  Giuseppe Todisco e  diversi  seminari  a  cura di Confapi  Bari e  B.A.T. (Provincia di Barletta Andria Trani), di Confartigianato – UPSA, del  CNA – Confederazione  Nazionale  dell’Artigianato  e  della   Piccola  Media  Impresa  e  del  CTIQ –  Centro Tecnico   per  l’Innovazione  e  la  Qualità   per  l’abitare,  dell’Ordine  degli   Architetti,  Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della  Provincia di Bari, del  Collegio  dei  Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Bari, di Confindustria Bari e B.A.T., della  ditta  EOSOLARE Srl – Garaguso (MT) e del SEE (Ministero dell’Ambiente e della  Tutela  del Territorio e del  Mare) con un approfondimento specifico  dal  titolo  “Il Patto  dei  Sindaci, dall’adesione  alla  redazione  dei  PAES: alcuni  esempi  di buone  pratiche”.

Oltre al  fitto calendario di appuntamenti presso la  Cittadella  Mediterranea della  Scienza, hanno ottenuto un buon successo le visite guidate presso alcune tra le più interessanti residenze pugliesi costruite secondo la filosofia CasaClima, alle  quali  hanno  partecipato ben  120 operatori interessati all’approfondimento tecnico  dei progetti.

Tra i  partner che  hanno contribuito alla   riuscita  della manifestazione, la   Regione  Puglia,  il  Comune   di  Bari,  la   Provincia  di  Bari, l’Associazione  Nazionale  Architettura  Bioecologica  (ANAB), Anci  Umbria,  Assovetro,  Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, EOS – Organizzazione Export Alto Adige della  Camera di Commercio di Bolzano, ISES Italia, Legambiente, Sustainable Energy Europe, Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende