Home » Comunicati Stampa » Klimahouse Puglia: buona partenza per la prima edizione al Sud:

Klimahouse Puglia: buona partenza per la prima edizione al Sud

aprile 10, 2012 Comunicati Stampa

“L’Alto Adige  ricopre   un  ruolo  di ponte  tra  Nord  e  Sud  ma  anche   di divulgatore  di nuovi stili dell’abitare  sostenibile”,  afferma  Reinhold  Marsoner,  Direttore di Fiera Bolzano.  La prima   edizione   al   Sud   di  Klimahouse, a Bari, conferma, del resto,  che   la   filosofia   e  la  realtà rappresentate dal  progetto CasaClima sono  condivise  anche in questa parte d’Italia. Un interesse che ha visto coinvolti oltre  1.800 partecipanti, in tre giorni – impegnati in visite guidate, congressi e workshop proposti da quattordici partner locali e nazionali – ma anche 50 aziende espositrici, di cui un terzo pugliesi, un terzo proveniente dall’Alto Adige e un terzo dal resto d’Italia, che hanno accolto  2.300 visitatori.  ”Un risultato superiore a quello  registrato  nel  2008, con  la prima  edizione di Klimahouse  Roma,  che  aveva  ospitato 2.000 visitatori e 600 partecipanti ai congressi”, conclude il Direttore di Fiera Bolzano.

A Bari sono  stati 1.720, in totale,  i partecipanti  al  convegno, organizzato da Sinergie  Moderne Network, intitolato “Risparmio  energetico   e  sostenibilità   ambientale  nel   sistema   edificio-impianto”,  al congresso “Costruire Sostenibile”, organizzato e curato dall’Agenzia CasaClima e agli incontri curati dai  partner Distretto Edilizia  Sostenibile (DES),  AITI (Associazione  Italiana  Termografia Infrarosso), ANIT (Associazione Nazionale per l’Isolamento Termico e acustico), AIDI (Associazione Italiana di Illuminazione) e Ordine degli Ingegneri della  Provincia  di Bari.

Tra gli altri eventi, inoltre, il convegno  dell’Istituto  Nazionale  di  Bioarchitettura intitolato “Materiali biocompatibili  per  il   risparmio  energetico”,   la  presentazione   del   Manuale  di   Architettura Residenziale Sostenibile (M.A.R.S) dell’architetto  Giuseppe Todisco e  diversi  seminari  a  cura di Confapi  Bari e  B.A.T. (Provincia di Barletta Andria Trani), di Confartigianato – UPSA, del  CNA – Confederazione  Nazionale  dell’Artigianato  e  della   Piccola  Media  Impresa  e  del  CTIQ –  Centro Tecnico   per  l’Innovazione  e  la  Qualità   per  l’abitare,  dell’Ordine  degli   Architetti,  Pianificatori, Paesaggisti e Conservatori della  Provincia di Bari, del  Collegio  dei  Geometri e Geometri Laureati della Provincia di Bari, di Confindustria Bari e B.A.T., della  ditta  EOSOLARE Srl – Garaguso (MT) e del SEE (Ministero dell’Ambiente e della  Tutela  del Territorio e del  Mare) con un approfondimento specifico  dal  titolo  “Il Patto  dei  Sindaci, dall’adesione  alla  redazione  dei  PAES: alcuni  esempi  di buone  pratiche”.

Oltre al  fitto calendario di appuntamenti presso la  Cittadella  Mediterranea della  Scienza, hanno ottenuto un buon successo le visite guidate presso alcune tra le più interessanti residenze pugliesi costruite secondo la filosofia CasaClima, alle  quali  hanno  partecipato ben  120 operatori interessati all’approfondimento tecnico  dei progetti.

Tra i  partner che  hanno contribuito alla   riuscita  della manifestazione, la   Regione  Puglia,  il  Comune   di  Bari,  la   Provincia  di  Bari, l’Associazione  Nazionale  Architettura  Bioecologica  (ANAB), Anci  Umbria,  Assovetro,  Consiglio Nazionale Geometri e Geometri Laureati, EOS – Organizzazione Export Alto Adige della  Camera di Commercio di Bolzano, ISES Italia, Legambiente, Sustainable Energy Europe, Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

settembre 27, 2016

“Energy citizens”: secondo Greenpeace potrebbero produrre metà del fabbisogno energetico europeo

La metà della popolazione dell’Unione Europea, circa 264 milioni di persone, potrebbe produrre la propria elettricità autonomamente e da fonti rinnovabili entro il 2050, soddisfacendo così il 45% della domanda comunitaria di energia. È quanto dimostra il report scientifico “The Potential for Energy Citizens in the European Union”, redatto dall’istituto di ricerca ambientale CE Delft [...]

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende