Home » Comunicati Stampa » La sverniciatura ecologica per navi “made in Alto Adige”:

La sverniciatura ecologica per navi “made in Alto Adige”

ottobre 13, 2010 Comunicati Stampa

Marco Cristoforetti_HansJürgenSchmitz_GerhardMayerhofer_Già il fatto che un’azienda altoatesina si occupi della sverniciatura di navi rappresenta una curiosità; che poi questa azienda riesca a sviluppare nel giro di un anno e mezzo un processo di disincrostazione unico al mondo, ottenendo immediatamente l’incarico di realizzare un prototipo da parte del leader mondiale nella cantieristica navale Blohm&Voss di Amburgo, è decisamente degno di nota.

Ed è infine pressoché sensazionale il fatto che questo innovativo processo di sverniciatura riesca, in appena un’ora, a depurare ed a rimettere in circolazione ben 12.000 litri di acqua altamente tossica. L’azienda altoatesina capace di creare questo piccolo capolavoro si chiama Renetex ed è un’azienda tecnologica nel TIS innovation park.

Impianto di filtrazione mobile per la disincrostazione delle navi“: questa la denominazione tecnica della tecnologia sviluppata da Renetex. La novità nel processo di pulizia consiste nel fatto che la nave viene pulita esternamente con getti ad alta pressione, e l’acqua utilizzata nell’occasione viene raccolta e depurata chimicamente. Questo processo fa sì che l’acqua sia così pura da poter essere immessa senza timori nei fiumi e nei mari.

«A dirla così sembra più facile di quanto non lo sia in realtà», afferma l’amministratore delegato, Gerhard Mayerhofer. Infatti per disincrostare il rivestimento esterno di una nave, bisogna tirare via uno strato di lacca spesso almeno due millimetri. E questa lacca non è solo impastata a sale marino, erba di mare, alghe e conchiglie, ma è soprattutto velenosa. Pulendo una nave quindi viene giù una bella quantità di sporcizia, e considerando che in media una nave ha circa 8.000 metri quadri di superficie esterna, l’asportazione di uno strato di due millimetri comporta la produzione di circa 16 tonnellate di acqua sporca. In un arco di tempo da 2 a 4 ore, questa enorme quantità di liquido tossico viene depurata in maniera così efficace che rimangono solo particelle di sporco inferiori al millesimo di millimetro. Attualmente l’esterno delle navi viene pulito con getti di sabbia, un procedimento che produce tra le 75 e le 100 tonnellate di sabbia inquinata che poi deve essere smaltita come rifiuto speciale. Il sistema di pulizia di Renetex invece, oltre al fattore ecologico, ha il vantaggio di un dispendio nettamente inferiore di materiale.

Poiché l’impianto di filtrazione di Renetex è inserito in un container, esso consente una grande flessibilità di impiego e può essere portato là dove serve. L’impianto ha un peso totale di circa 20 tonnellate e può essere autotrasportato.

In collaborazione con Hammelmann, la più grande azienda produttrice di pompe ad alta pressione del mondo, Renetex ha presentato il suo innovativo sistema di pulizia delle navi a fine settembre a Monaco, in occasione della fiera più importante al mondo nel settore liquami, rifiuti e materie prime, ovvero IFAT ENTSORGA, che vanta 110.000 visitatori da 185 nazioni.

Nel settore è ormai generale la convinzione che nel giro di dieci anni si passerà dall’attuale sistema di sverniciatura a getti di sabbia alla tecnologia a getti d’acqua, sia per motivi finanziari che ambientali, e pertanto per l’impianto di filtrazione di Renetex si aprono delle enormi potenzialità di mercato.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

luglio 21, 2017

Come recuperare il calore dai data center. La soluzione di Climaveneta esportata in Finlandia

Mitsubishi Electric Hydronics & IT Cooling Systems, tramite il suo brand Climaveneta ha recentemente fornito due pompe di calore al District Heating di Fortum a Espoo, in Finlandia. Fortum, società energetica finlandese, aveva infatti la necessità di recuperare il calore espulso da un data center di Ericsson – multinazionale di servizi di telecomunicazione – per fornirlo alla rete [...]

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

luglio 21, 2017

A Milano partono i lavori per l’asilo pubblico di CityLife

Ieri il Sindaco di Milano Giuseppe Sala e  l’Assessore Pierfrancesco Maran hanno inaugurato i lavori per la costruzione dell’asilo pubblico nell’area di CityLife, nella neonata via Demetrios Stratos. L’asilo sarà il primo realizzato interamente in legno a Milano, immerso nel nuovo grande parco urbano che, una volta ultimato, sarà di 173.000 mq complessivi e ospiterà oltre [...]

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

luglio 20, 2017

“Clothes for Love”: nei punti vendita Auchan il nuovo contenitore digitale per i vestiti usati

La tecnologia al servizio della solidarietà. Parte oggi da Milano, presso il punto vendita Simply di Viale Corsica 21, il progetto Clothes for love, a cura dell’organizzazione umanitaria HUMANA People to People Italia e in collaborazione con Auchan Retail Italia e le principali amministrazioni comunali lombarde. Il progetto prevede il posizionamento di un nuovo contenitore [...]

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

luglio 20, 2017

Binari senza tempo: riparte la “Ferrovia del Tanaro”, tra fiabe, trekking e treni storici

La storica Ferrovia del Tanaro si rimette in marcia: dopo la sospensione della circolazione ordinaria nel 2012 e la terribile ferita alluvionale del novembre 2016, la linea ferroviaria Ceva-Ormea, è di nuovo pronta a partire, grazie al progetto “Binari senza tempo” della Fondazione FS Italiane, in collaborazione con Regione Piemonte, Unione Montana Alta Valle Tanaro e il [...]

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

luglio 20, 2017

Ecoturismo in crescita: secondo una ricerca italiana online è boom delle vacanze sostenibili

Attenzione al consumo di risorse, utilizzo di fonti rinnovabili, alimentazione biologica e a km. zero e forme di mobilità condivisa. Sono solo alcune delle buone pratiche che decretano il successo di strutture e località turistiche, apprezzate dal 48% degli Italiani, che pare abbiano deciso di premiare, anche in vacanza, le iniziative con maggiore rispetto dell’ambiente. Sono [...]

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

luglio 17, 2017

Agenzia del Demanio: il 24 luglio apre il bando per la concessione gratuita di 46 immobili pubblici

L’Agenzia del Demanio e il Touring Club Italiano hanno presentato i risultati della consult@zione pubblica online del progetto “Cammini e Percorsi”, iniziativa a rete promossa da MiBACT e MIT che, nell’ambito del Piano Strategico del Turismo 2017–2022, punta alla riqualificazione e riuso di immobili pubblici situati lungo percorsi ciclopedonali e itinerari storico-religiosi. Il report esamina i [...]

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

luglio 17, 2017

ING Italia: la green economy in Italia è più avanzata di quanto percepito

“Lights on sustainability” è il nome dell’evento organizzato venerdì 14 luglio, a Roma, dal gruppo bancario ING Italia per celebrare i suoi dieci anni di impegno nel settore delle energie rinnovabili e per tracciare uno scenario dei principali trend della green economy e della sostenibilità, a livello globale e con un focus sull’Italia. La divisione wholesale [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende