Home » Comunicati Stampa » La sverniciatura ecologica per navi “made in Alto Adige”:

La sverniciatura ecologica per navi “made in Alto Adige”

ottobre 13, 2010 Comunicati Stampa

Marco Cristoforetti_HansJürgenSchmitz_GerhardMayerhofer_Già il fatto che un’azienda altoatesina si occupi della sverniciatura di navi rappresenta una curiosità; che poi questa azienda riesca a sviluppare nel giro di un anno e mezzo un processo di disincrostazione unico al mondo, ottenendo immediatamente l’incarico di realizzare un prototipo da parte del leader mondiale nella cantieristica navale Blohm&Voss di Amburgo, è decisamente degno di nota.

Ed è infine pressoché sensazionale il fatto che questo innovativo processo di sverniciatura riesca, in appena un’ora, a depurare ed a rimettere in circolazione ben 12.000 litri di acqua altamente tossica. L’azienda altoatesina capace di creare questo piccolo capolavoro si chiama Renetex ed è un’azienda tecnologica nel TIS innovation park.

Impianto di filtrazione mobile per la disincrostazione delle navi“: questa la denominazione tecnica della tecnologia sviluppata da Renetex. La novità nel processo di pulizia consiste nel fatto che la nave viene pulita esternamente con getti ad alta pressione, e l’acqua utilizzata nell’occasione viene raccolta e depurata chimicamente. Questo processo fa sì che l’acqua sia così pura da poter essere immessa senza timori nei fiumi e nei mari.

«A dirla così sembra più facile di quanto non lo sia in realtà», afferma l’amministratore delegato, Gerhard Mayerhofer. Infatti per disincrostare il rivestimento esterno di una nave, bisogna tirare via uno strato di lacca spesso almeno due millimetri. E questa lacca non è solo impastata a sale marino, erba di mare, alghe e conchiglie, ma è soprattutto velenosa. Pulendo una nave quindi viene giù una bella quantità di sporcizia, e considerando che in media una nave ha circa 8.000 metri quadri di superficie esterna, l’asportazione di uno strato di due millimetri comporta la produzione di circa 16 tonnellate di acqua sporca. In un arco di tempo da 2 a 4 ore, questa enorme quantità di liquido tossico viene depurata in maniera così efficace che rimangono solo particelle di sporco inferiori al millesimo di millimetro. Attualmente l’esterno delle navi viene pulito con getti di sabbia, un procedimento che produce tra le 75 e le 100 tonnellate di sabbia inquinata che poi deve essere smaltita come rifiuto speciale. Il sistema di pulizia di Renetex invece, oltre al fattore ecologico, ha il vantaggio di un dispendio nettamente inferiore di materiale.

Poiché l’impianto di filtrazione di Renetex è inserito in un container, esso consente una grande flessibilità di impiego e può essere portato là dove serve. L’impianto ha un peso totale di circa 20 tonnellate e può essere autotrasportato.

In collaborazione con Hammelmann, la più grande azienda produttrice di pompe ad alta pressione del mondo, Renetex ha presentato il suo innovativo sistema di pulizia delle navi a fine settembre a Monaco, in occasione della fiera più importante al mondo nel settore liquami, rifiuti e materie prime, ovvero IFAT ENTSORGA, che vanta 110.000 visitatori da 185 nazioni.

Nel settore è ormai generale la convinzione che nel giro di dieci anni si passerà dall’attuale sistema di sverniciatura a getti di sabbia alla tecnologia a getti d’acqua, sia per motivi finanziari che ambientali, e pertanto per l’impianto di filtrazione di Renetex si aprono delle enormi potenzialità di mercato.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

dicembre 11, 2017

DeProducers: un video alle Svalbard per celebrare il “Global Seed Vault”, cassaforte mondiale dei semi

Esiste un avamposto della biodiversità sulla Terra prima della “fine del mondo”: si chiama Global Seed Vault (GSV) e si trova nell’arcipelago delle Isole Svalbard a 1.300 chilometri dal Polo Nord. Pochi ne conoscono l’esistenza, ma si tratta del più grande deposito di semi del mondo e potrebbe essere l’ultima risorsa dell’umanità in caso di [...]

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

dicembre 7, 2017

Da Ecodom e CDCA il primo “Atlante Italiano dell’Economia Circolare”

Cento storie di imprese virtuose rappresentano il nucleo di partenza del primo Atlante Italiano dell’Economia Circolare – presentato nei giorni scorsi a Roma – che raccoglie esperienze basate sul riutilizzo, sulla riduzione degli sprechi, sulla diminuzione dei rifiuti, sulla reimmissione nel ciclo produttivo di materie prime recuperate (seconde). Il progetto è promosso da Ecodom, il [...]

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

dicembre 6, 2017

Antibiotico-resistenza: nel 2050 sarà la prima causa di morte animale

Si è svolta sabato 2 dicembre, a Parma, la “Giornata interdisciplinare di studio sull’antibiotico-resistenza” organizzata dall’Ordine dei Medici Veterinari di Parma con il sostegno di MSD Animal Health. Undici relatori, moderati dal Dr. Alberto Brizzi, organizzatore e presidente dell’Ordine, hanno illustrato, da prospettive diverse, gli impatti attuali e i rischi futuri relativi alla cosiddetta AMR [...]

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

dicembre 5, 2017

ANIE Rinnovabili: nuove installazioni a +20% sul 2016

Secondo i dati diffusi da ANIE Rinnovabili, nei primi dieci mesi del 2017 le nuove installazioni di fotovoltaico, eolico e idroelettrico hanno raggiunto complessivamente circa 726 MW (+20% rispetto allo stesso periodo del 2016). Si conferma inoltre il trend mensile del fotovoltaico, che con i 29 MW connessi a ottobre 2017 raggiunge quota 352 MW [...]

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

dicembre 5, 2017

Giornata Mondiale del Suolo: Fondazione Cariplo lancia il nuovo portale dedicato all’ambiente

Il 5 dicembre è la Giornata Mondiale del Suolo. Una celebrazione che in Italia assume un significato particolare, essendo uno dei paesi in Europa con il più alto ritmo di consumo di questa risorsa non rinnovabile. Per questo Fondazione Cariplo ha scelto di lanciare proprio oggi il nuovo portale dedicato all’Ambiente, che avrà il compito di [...]

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

dicembre 1, 2017

Sacchetti plastica: dal 1° gennaio 2018 scattano le nuove restrizioni

Il 13 agosto 2017 è entrata in vigore la legge 123/2017, che recepisce la direttiva UE 2015/720 e contiene la nuova normativa sulle borse di plastica, con importanti novità anche per i sacchetti ultraleggeri utilizzati per gli alimenti sfusi (es. frutta e verdura) che non rispettino i criteri di compostabilità e biodegradabilità. In particolare il testo dispone [...]

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

novembre 30, 2017

Rete IRENE lancia “Condominio PIU’”: analisi gratuite per migliorare l’efficienza energetica

Una campagna all’insegna del beneficio multiplo: più efficienza energetica, risparmio, valore, comfort, attenzione per l’ambiente e salute, sono questi i sei principi cardine che hanno ispirato la creazione della nuova campagna di Rete IRENE (Imprese per la Riqualificazione Energetica negli Edifici) aderente alla Campagna nazionale per l’efficienza energetica “Italia in Classe A”. Lanciata ufficialmente nei giorni [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende