Home » Comunicati Stampa » Porte aperte in Coca-Cola Italia:

Porte aperte in Coca-Cola Italia

novembre 18, 2010 Comunicati Stampa

Coca Cola, Courtesy of cocacolahellenic.itCoca-Cola HBC Italia ha aperto, l’11 novembre scorso, le porte dello stabilimento di Nogara (VR), principale sito produttivo italiano, nell’ambito della quarta edizione di “Apertamente”, l’iniziativa promossa da Federalimentare e dalle associazioni di categoria per ”far toccare con mano” l’attenzione dell’industria alimentare in materia di sostenibilità.

Coca-Cola HBC Italia considera il valore della crescita sostenibile parte integrante della propria missione e intende promuoverlo in tutte le fasi del processo produttivo e nei confronti del territorio e delle comunità in cui l’azienda opera.

Lo scorso giugno è stato inaugurato, presso lo stabilimento veronese, il primo impianto di cogenerazione del Gruppo in Italia, in collaborazione con la società di sviluppo energetico ContourGlobal, che consente di migliorare l’efficienza energetica e limitare le emissioni di CO2 nell’atmosfera.

Lo stabilimento Coca-Cola HBC Italia di Nogara (VR) impiega oggi 350 dipendenti che concorrono alla produzione di oltre 60 milioni di casse annue dei brand The Coca-Cola Company, quali Coca-Cola, Coca-Cola light, Coca-Cola Zero, Fanta, Sprite, Powerade, Burn.

Tra il progresso generale e le piccole scelte quotidiane esiste una relazione molto stretta; a questa si ispira il nostro modo di operare”, ha commentato Giangiacomo Pierini, Public Affairs & Communication Manager di Coca-Cola HBC Italia. ”Il cammino fino ad oggi percorso ha dato ottimi risultati: ricicliamo il 98% dei rifiuti prodotti, stiamo installando pannelli fotovoltaici sul 100% dei nostri impianti e nel 2009 abbiamo ridotto del 3% i consumi idrici e dell’11% i consumi energetici per la produzione delle bevande. A questi dati si aggiungono le iniziative di sensibilizzazione ambientale che abbiamo realizzato per i bambini e le loro famiglie”.

Oltre alla riduzione dell’impatto delle attività industriali Coca-Cola HBC Italia ha infatti rivolto l’attenzione ai territori in cui opera, promuovendo e organizzando iniziative per incentivare un dialogo costruttivo con scuole, istituzioni, media e comunità locali: dal tour teatrale “Il mistero dell’acqua scomparsa”, rappresentato in oltre 30 città italiane, al kit per ragazzi dedicato al risparmio idrico e distribuito in 3.500 scuole primarie. Nei prossimi mesi, l’azienda avvierà una serie di attività che avranno come filo conduttore il tema del riciclo: tra cui la distribuzione del libro “L’ispettore Closet e la tribù del riciclo”, patrocinato dal Ministero dell’Ambiente, CONAI e Cittadinanzattiva onlus e la mostra educativa itinerante “Un impatto da contenere”, sul riutilizzo dei materiali da imballaggio.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

giugno 28, 2017

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

Un legame stretto, nonostante 10 mila chilometri di distanza, tra la Sardegna e l’arcipelago di Okinawa in Giappone. Isole che condividono la lunga aspettativa di vita, sono tra le popolazioni  più longeve del mondo. Merito di uno stile di vita semplice e sano. Ma un altro filo che unisce  è la custodia di antiche tradizioni, come  la [...]

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

giugno 27, 2017

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

Bellezze naturali e attrazioni turistiche: sono numerosi i punti di interesse che anche quest’anno cicloturisti e trekker potranno raggiungere grazie al TrenoBus delle Dolomiti, il servizio intermodale che offre ai ciclisti e agli amanti del trekking la possibilità di percorrere le piste ciclabili dell’intero anello dolomitico e di passeggiare nel cuore dei numerosi punti di [...]

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende