Home » Comunicati Stampa » La differenziata non va in vacanza!:

La differenziata non va in vacanza!

agosto 8, 2011 Comunicati Stampa

Dal giornale letto al bar davanti a un caffè freddo alle parole crociate fatte con il vicino di ombrellone, fino  ai sacchetti di carta in cui teniamo il pane comprato dal fornaio o la frutta fresca da mangiare in riva al mare. Sono solo alcune delle moltissime situazioni che vedono, anche in vacanza, la carta protagonista delle nostre giornate. E Comieco ricorda ai quasi 40 milioni di italiani che si apprestano a partire per le tanto attese ferie estive che “d’estate la raccolta differenziata di carta e cartone non va in vacanza”.

L’obiettivo è quello di migliorare, anche nel periodo estivo, i buoni risultati raggiunti lo scorso anno in termini di raccolta differenziata di carta e cartone (nel 2010, secondo il Rapporto annuale Comieco, aumentata del 2%). Grazie alle oltre tre milioni di tonnellate di carta e cartone raccolte lo scorso anno è stata evitata l’apertura di 26 nuove discariche, ottimo motivo per “portare” la raccolta differenziata anche in vacanza.

Ma come riuscire in questa piccola impresa?  Semplicissimo: basta non dimenticare, ogni giorno, in quante e quali occasioni veniamo a contatto con la carta ricordandoci di smaltirla nel modo corretto. Se pensiamo alla lettura, uno dei passatempi preferiti sotto l’ombrellone, quando si ha più tempo per rilassarsi e concedersi qualche momento per sé, stupirà sapere che bastano 3 riviste o 3 quotidiani per dare un utile contributo. Stesso discorso può valere per i break “spezza fame” di metà giornata, basti pensare ai sacchetti di carta che usano i fornai o i fruttivendoli per incartare i loro prodotti. Queste le situazioni più comuni. Ma la carta (o il cartone) è presente anche quando comperiamo una crema solare che, il più delle volte, è racchiusa in un pack a base cellulosica.

Ad incoraggiare gli Italiani a proseguire nelle buone pratiche messe in atto anche nell’ultimo anno, contribuiscono i risultati emersi dal XVI Rapporto Annuale sulla raccolta differenziata di carta e cartone, diffuso da Comieco. In Italia si va delineando una situazione sostanzialmente positiva e di crescita per il settore del riciclo della carta e del cartone (+2% sul 2010). Secondo il Rapporto, in termini assoluti, nel nostro Paese sono state raccolte 3,07 milioni di tonnellate di carta e cartone pari a 52,2 kg di media procapite.

Dal 1999 al 2010, grazie ai risultati della raccolta differenziata, si è evitata la costruzione di ben 222 nuove discariche, 26 solo nel 2010. Ma raccogliere e riciclare carta e cartone ha un impatto positivo per l’intera comunità in termini non solo ambientali, ma anche economici e sociali e questo perché, oltre a preservare l’ambiente, crea indotto e occupazione e valorizza le materie prime seconde. In particolare, in termini economici – considerando i mancati costi di discarica, i vantaggi sociali connessi ai nuovi posti di lavoro creati e i benefit ambientali dovuti alle minori emissioni – il beneficio complessivo che il riciclo della carta e del cartone ha portato alla comunità nel 2010 è di oltre 460 milioni di euro, portando il totale complessivo del periodo 1999-2010 a 3,5 miliardi di euro.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

aprile 19, 2017

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

Il Ministero dell’Economia e dell’Energia della Germania ha scelto l’italiana Acea Pinerolese con il suo Polo ecologico di trattamento del rifiuto organico da raccolta differenziata come modello di best practice tra i progetti di energie rinnovabili di tutto l’Arco Alpino. Il rapporto analizza tutte le realtà dei Paesi che si affacciano sull’arco alpino che hanno [...]

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

aprile 19, 2017

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

Saranno le “destinazioni”, ossia gli esercizi commerciali che offrono prodotti e servizi (palestre, cinema, teatri, negozi ecc.) a pagare con sempre maggiore frequenza il costo dell’auto in car sharing? Ne è convinta Share’ngo, il primo operatore italiano di car sharing elettrico, che dopo le prime esperienze con Carrefour Express e Carrefour Market a Milano, renderà [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende