Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche »Prodotti »Servizi » La flotta navale del Gruppo d’Amico vince il “Green Shipowner” 2016:

La flotta navale del Gruppo d’Amico vince il “Green Shipowner” 2016

Il Gruppo d’Amico, società italiana leader del trasporto marittimo, ha vinto l’edizione 2016 dei “Green Shipowner of the Year” per l’impegno dimostrato nell’implementare, all’interno della propria flotta, un sistema in grado di ridurre l’impatto ambientale e monitorare costantemente le performance di consumo energetico.

La cerimonia di premiazione si è tenuta a Copenaghen durante la Green Ship Technology Conference, che ha avuto luogo dal 15 al 18 marzo 2016. Il Green Ship Technology (GST) Award premia la tecnologia più innovativa in grado di apportare un beneficio per l’ambiente marino, e riconosce il gruppo dello shipping più efficiente e sostenibile a livello mondiale.

“Siamo molto orgogliosi di ricevere questo riconoscimento che premia la nostra determinazione nel ridurre l’impatto per l’ambiente marino. Grazie all’introduzione di innovative tecnologie sulle nostre navi e alla realizzazione del piano di investimenti sulle nuove eco-ship abbiamo superato gli standard internazionali fissati per l’efficienza energetica, diventando una best practice riconosciuta a livello globale nel mondo dello shipping”, ha dichiarato Paolo d’Amico, Presidente del Gruppo.

Sulle nuove “eco-ship” il Gruppo armatoriale italiano ha implementato motori elettronici di ultima generazione che, assieme ad una rivisitata forma della carena dello scafo in grado di massimizzare il flusso d’acqua, hanno significativamente aumentato l’efficienza propulsiva rispetto alle navi di vecchia generazione.

“L’attenzione all’ambiente, però, non può essere limitata all’acquisto di nuove eco-vessel, ma deve necessariamente interessare la gestione dell’intera flotta. Un controllo continuo di tutte le navi, attraverso l’installazione a bordo di sensoristica altamente avanzata che permette di monitorare consumi e performance in tempo reale, ha portato ad una maggiore responsabilizzazione degli equipaggi sulle tematiche ambientali”, ha commentato Domenico Savio Taiano, HSQE Director del Gruppo d’Amico.

Oltre a queste soluzioni ingegneristiche, che permettono già una considerevole riduzione di carburante e di emissioni (CO2, SOx e NOX), il Gruppo d’Amico si è dotato di un Performance Monitoring Department, contraddistinguendosi così tra le prime compagnie armatoriali, specializzate nel trasporto di carichi secchi e liquidi, in grado di creare un dipartimento dedicato a monitorare le performance dell’intera flotta.

“Dato il particolare impegno della nostra società verso la salvaguardia dell’ambiente marino – ha spiegato Fabio Tagliavia, Direttore Tecnico del Gruppo – abbiamo immediatamente creduto nella necessità di dotarci di un sistema avanzato di monitoraggio di consumi e performance al fine di poter conseguire miglioramenti continui nell’abbattimento delle emissioni in un contesto dove ogni kWh utilizzato in modo efficiente è un contributo per la società e l’ambiente”.

La giuria che ha premiato il Gruppo d’Amico comprendeva: Craig Eason (Deputy Editor, Lloyd’s List), George Papagiannopoulos (Common Progress), Lars Robert Pedersen (COO, BIMCO), Mark Cameron (COO, Ardmore Shipping) e Hanna Lee Behrens (Norwegian Shipowners’ Association).

Il Gruppo d’Amico vanta una storica tradizione imprenditoriale familiare, che nasce nel 1936, e ha sviluppato nel corso degli anni la propria presenza nel mondo, con uffici nei più importanti centri mercantili marittimi. La controllata indiretta d’Amico International Shipping S.A. (DIS), sub-holding delle attività relative alle navi cisterna, è quotata presso Borsa Italiana.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

novembre 23, 2017

Osservatorio Nimby Forum: anche energie rinnovabili e gestione rifiuti tra i progetti contestati

Energia e rifiuti: è questo il fulcro delle contestazioni secondo l’ultimo rapporto dell’Osservatorio Media Permanente Nimby Forum, il database nazionale che dal 2004 monitora in maniera puntuale la situazione delle opposizioni contro opere di “pubblica utilità” e insediamenti industriali in costruzione o ancora in progetto. Presentata il 21 novembre a Roma, la nuova edizione dell’Osservatorio [...]

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

novembre 23, 2017

Comuni Ricicloni all’EcoForum del Piemonte: Barone Canavese primo classificato

Una transizione completa a un’economia circolare in Europa potrebbe generare risparmi per circa 2.000 miliardi di euro entro il 2030; un aumento del 7% del PIL dell’UE, con un aumento dell’11% del potere d’acquisto delle famiglie e 3 milioni di nuovi posti di lavoro. Sono i dati da cui è partito ieri il primo EcoForum per [...]

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende