Home » Comunicati Stampa »Eventi »Idee » La fotografia della green economy nel 1° Workshop nazionale I.MA.G.E:

La fotografia della green economy nel 1° Workshop nazionale I.MA.G.E

febbraio 21, 2011 Comunicati Stampa, Eventi, Idee

logo imageUn nuovo dialogo che si apre sulla green economy italiana, con l’obiettivo di continuare negli anni, come simboleggiano le virgolette, sempre aperte, del logo.

Il 1°Workshop nazionale IMAGE, acronimo di Incontri sul Management della Green Economy, inaugurerà a maggio il nuovo format, ideato e curato da Greenews.info e.Eco, testate giornalistiche indipendenti focalizzate sulla sostenibilità ambientale.

Qualcuno ha detto che nella green economy è meglio fare che parlare. Ma, si potrebbe aggiungere, è difficile fare bene, conciliare la produzione con la sostenibilità ambientale, senza confrontarsi. Il workshop IMAGE intende cogliere entrambi gli spunti e distinguersi dai numerosi eventi sul tema per un approccio pragmatico, che consenta ai rappresentanti delle imprese, degli enti pubblici, delle università e dei centri di ricerca di condividere le rispettive esigenze ed elaborare linee guida concrete, ritagliate sulla particolarità della realtà italiana.

Per questo ogni anno ci si concentrerà su un solo aspetto della green economy. Il focus prescelto per il 2011 èLa formazione per le professioni della green economy”, un tema di estrema attualità in un momento di profonda crisi economica che vede la necessità di riconvertire profili professionali inadeguati alle sfide future e crearne di nuovi, secondo quanto richiesto dalla società e dalle imprese.

Energie rinnovabili, Abitare sostenibile, Vivere sostenibile, Automotive, Agricoltura cibo & paesaggio, Comunicazione & Informazione e le Professioni delle “5 R” (Rifiuti, Riciclo, Riduzione, Riqualificazione, Recupero) sono i sintetici ma eloquenti titoli delle 7 tavole rotonde, da un’ora ciascuna, aperte al pubblico e ispirate ai principali settori trainanti dell’economia verde, che offriranno l’occasione per approfondire le questioni più urgenti a livello formativo, spaziando dai quadri dirigenziali alle figure più operative.

L’evento si svolgerà, nelle giornate del 26 e 27 maggio, nella cornice seicentesca del Museo Regionale di Scienze Naturali di Torino, città con una vocazione storica alla formazione, testimoniata, dalla presenza del Politecnico, dell’ILO (International Labour Organization) delle Nazioni Unite e della European Training Foundation, unica agenzia formativa dell’Unione Europea.

La posizione centrale del Museo favorirà inoltre la mobilità urbana e la logistica dell’evento, progettato per essere a bassissimo impatto ambientale, grazie anche alle partnership con l’associazione Greencommerce – che fornirà vini e cibi biologici, arredamento sostenibile e oggetti di eco design per la cena di gala di giovedì sera alla Società Canottieri Armida, nel Parco del Valentino – e con Ri-Show, la società milanese che consentirà di accompagnare i relatori e gli ospiti dell’organizzazione con una piccola flotta di Velo Leo, i tricicli a pedalata assistita che per alcuni giorni animeranno le strade della città, in attesa del Festival Cinemambiente.

Nella sezione Login di Greenews.info, a partire dal 1° marzo e fino al 25 maggio, giorno precedente l’inaugurazione, il pubblico potrà inoltre cominciare a registrarsi per assicurarsi la presenza in sala e ai side events previsti per il pomeriggio del venerdì, tra i quali la presentazione del nuovo libro di Tim Jackson, “Prosperità senza crescita. Economia per il pianeta reale”, in collaborazione conEdizioni Ambiente.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

maggio 8, 2017

Commoventi storie ai tempi dei cambiamenti climatici. Il vincitore del 65° Trento Film Festival

Samuel in the clouds (Belgio, 2016) del regista belga Pieter Van Eecke, una straordinaria e commovente storia ambientata in Bolivia e legata alle conseguenze dei cambiamenti climatici, è il film vincitore del 65° Trento Film Festival, conclusosi domenica 7 maggio 2017. La giuria internazionale composta da Timothy Allen (fotografo e regista) Gilles Chappaz (giornalista e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende