Home » Comunicati Stampa » La nuova politica europea per le fonti rinnovabili:

La nuova politica europea per le fonti rinnovabili

aprile 20, 2010 Comunicati Stampa

Courtesy of Energy Lab FoundationSi è chiuso ieri, presso il Palazzo delle Stelline di Milano, il seminario “ La nuova politica europea per le fonti  rinnovabili”, organizzato  dalla  Rappresentanza  a  Milano  della  Commissione Europea, in collaborazione con la Fondazione EnergyLab.

L’evento  si  inserisce  nel  ciclo  di  seminari  dal  titolo:  “Energie  in  Europa:  le iniziative  comunitarie  come  opportunità  di sviluppo”, organizzato  dai  due  enti  per promuovere un’informazione consapevole su temi importanti come la politica energetica.
 
All’evento hanno partecipato numerosi relatori istituzionali e del mondo delle imprese, degli enti locali, delle utilities, delle banche e del mondo accademico insieme a Federico Testa, Responsabile Nazionale Energia per il Pd,  e ai rappresentanti dell’Autorità  per l’Energia  Elettrica  e  il  Gas e del  Gestore  dei  Servizi Energetici.
 
“Siamo orgogliosi di  aver partecipato  a un  evento  come questo,  coerente  con  la mission della nostra Fondazione di creare una  rete  tra  le Università,  il mondo delle  imprese  e  le istituzioni  locali  –  ha  dichiarato  Silvio  Bosetti,  Direttore  Generale  di  EnergyLab. “La creazione del networking è infatti il fattore vincente per poter diventare protagonisti attivi nella  Comunità  Europea  accedendo  ai  finanziamenti  concessi  per  l’innovazione  e  lo sviluppo di progetti innovativi.“
 
“Per l’Unione europea, le rinnovabili e, in generale, le green technologies costituiscono uno dei  fattori  trainanti del rilancio della competitività”, ha ribadito Carlo Corazza, Direttore  della  Rappresentanza  a Milano  della Commissione  Europea. “Non  a caso  uno dei  5  obiettivi di  ‘Europa  2020′,  la  nuova  strategia  per  la  crescita  economica e l’occupazione, è il 20% di produzione dell’energia da fonti rinnovabili.“

Le energie rinnovabili sono infatti uno dei pilastri della nuova politica europea per l’energia e il clima  e  un importante volano per il rilancio del settore manifatturiero attraverso innovazione e nuove forme di occupazione.
 
Le  rinnovabili  sono  elemento  centrale  della  nuova  corsa  all’oro verde  che  si  è aperta tra i grandi player del mercato globale, Cina, Usa e UE in testa; e restano strumento chiave per assicurare maggiore sovranità energetica quali fonti alternative domestiche. L’UE,  approvando un quadro regolamentare stabile e omogeneo a livello europeo  e, politiche  tra  le  più  avanzate  al mondo, ha fatto la sua parte per attirare investimenti e consentire alle imprese strategie di medio e lungo periodo, al fine assicurare la leadership europea del settore.
 
Ora spetta agli Stati e alle amministrazioni locali attuare politiche conseguenti affrontando la sfida in atto e sostenendo lo sforzo delle imprese per cogliere le opportunità che si sono aperte. Attori essenziali, oltre alla politica e alle imprese, anche le università e i centri di ricerca, che possono svolgere un ruolo di raccordo tra  ricerca di base e applicazioni innovative con sbocchi commerciali.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

aprile 27, 2017

SIMPLA: formazione gratuita per i Comuni su mobilità sostenibile ed efficienza energetica

Decongestionare il traffico, ottenere una maggiore efficienza energetica, ridurre le emissioni inquinanti: sono obiettivi sempre più stringenti che le amministrazioni locali devono perseguire per concorrere alla tutela ambientale e contrastare i cambiamenti climatici, in linea con le indicazioni dell’UE. Per questo il progetto europeo SIMPLA (Sustainable Integrated Multi-sector PLAnning) ha aperto un bando dedicato ai [...]

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

aprile 26, 2017

Per salvare il suolo bastano 54.000 firme in Italia. Legambiente al rush finale

In occasione della Giornata della Terra del 22 aprile Legambiente si è mobilitata in tutta Italia per incrementare le adesioni alla petizione popolare europea People4Soil. Nelle piazze i volontari del cigno verde hanno raccolto le firme per chiedere all’Unione Europea di introdurre una legislazione specifica sul suolo, riconoscendolo e tutelandolo come patrimonio comune. Il traguardo da [...]

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

aprile 24, 2017

Da Città di Castello a Roma, parte la Discesa del Tevere in ricordo di Goethe

Domenica 23 aprile è partita da Città di Castello in Umbria la 38°Discesa Internazionale del Tevere, per arrivare il 1 maggio a Roma e attraversare la Città Eterna in canoa, in bici e a piedi. Lungo il percorso visite ad ecomusei e borghi, pasti con prodotti biologici locali e anche “la cena di Wolfgang Goethe“, per celebrare, in [...]

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

aprile 24, 2017

Adidas presenta le nuove running Parley realizzate con i rifiuti plastici degli Oceani

Adidas ha presentato in occasione dell’Earth Day 2017 le edizioni Parley delle iconiche scarpe running UltraBOOST, UltraBOOST X e UltraBOOST Uncaged, realizzate utilizzando i rifiuti plastici che inquinano gli oceani (simboleggiati dalle tonalità blu e azzurre dei nuovi modelli), disponibili nei negozi e online a partire dal 10 maggio. Ricavando uno speciale filato destinato ai dettagli [...]

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende