Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » La nuova vita di ANPAR, l’Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati:

La nuova vita di ANPAR, l’Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati

dicembre 8, 2015 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche

L’Associazione Nazionale Produttori di Aggregati Riciclati (ANPAR), associazione di categoria senza alcun fine di lucro né finalità commerciali, nasce nel 2000 dalla volontà di alcuni imprenditori che, a fronte dell’esperienza maturata nel settore del riciclaggio di rifiuti speciali non pericolosi provenienti da C&D, hanno deciso di divulgare la conoscenza acquisita nonché di unire le proprie forze per creare un canale alternativo nel settore della fornitura di materiale edile.

La mission dell’Associazione è dunque quella di diffondere la cultura del riciclaggio dei rifiuti inerti nonché di promuovere la qualità degli aggregati riciclati.

Dalla volontà di rinnovamento dell’ANPAR, nasce ora un progetto di profondo cambiamento e rilancio, che passa attraverso due momenti principali: ampliamento della rappresentatività territoriale del settore del riciclaggio dei rifiuti da C&D; espansione del mercato dei prodotti riciclati certificati con marcatura CE, per contrastare i fenomeni di abusivismo.

La rappresentatività territoriale è infatti considerata, dai promotori del rinnovamento associativo, requisito fondamentale per qualunque Associazione, ma in particolare per ANPAR che in questi anni è riuscita a costruire ottimi rapporti con Enti e Pubbliche Amministrazioni. Cogliendo la richiesta di cambiamento, l’associazione si è dunque rinnovata anche nella propria struttura introducendo i Delegati Territoriali, che manterranno stretti rapporti con le aziende sul territorio e parteciperanno al Comitato Tecnico, con il compito di riportare problemi e spunti dal territorio e di sviluppare proposte tecniche, normative, positions paper, partecipare a tavoli di lavoro con i Ministeri, le stazioni appaltanti e gli enti di controllo.

L’Assemblea ha deciso inoltre di rimodulare sensibilmente la quota associativa portandola a 400 euro/anno per tutte le aziende del settore aderenti. A fronte del pagamento della quota associativa i soci saranno rappresentati istituzionalmente in quanto aderenti e vedranno pubblicizzati i propri prodotti certificati e servizi all’interno di apposite aree del nuovo sito web istituzionale, che diventerà un vero e proprio portale in cui la domanda del prodotto riciclato e certificato incontri l’offerta degli impianti dei Soci.

“Confido che l’allargamento della base associativa, aumentando la rappresentatività dell’Associazione, darà un impulso importantissimo al nostro settore in termini di diffusione della cultura del riciclaggio, oggi elemento fondamentale di un sistema di economia circolare, contribuendo a rimuovere tanti ostacoli che oggi ancora impediscono il pieno sviluppo delle nostre aziende”, ha commentato Paolo Barberi, Presidente ANPAR.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

settembre 15, 2016

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

L’efficientamento energetico del Policlicnico militare del Celio a Roma, uno dei maggiori ospedali italiani, sarà il primo atto dell’accordo di collaborazione fra ENEA e Ministero della Difesa. Il protocollo d’intesa firmato l’altro ieri a Roma dal Presidente ENEA Federico Testa e dal Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano prevede la riqualificazione e l’efficientamento energetico di edifici [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende