Home » Aziende »Comunicati Stampa »Pratiche » La nuova vita di ANPAR, l’Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati:

La nuova vita di ANPAR, l’Associazione Nazionale Produttori Aggregati Riciclati

dicembre 8, 2015 Aziende, Comunicati Stampa, Pratiche

L’Associazione Nazionale Produttori di Aggregati Riciclati (ANPAR), associazione di categoria senza alcun fine di lucro né finalità commerciali, nasce nel 2000 dalla volontà di alcuni imprenditori che, a fronte dell’esperienza maturata nel settore del riciclaggio di rifiuti speciali non pericolosi provenienti da C&D, hanno deciso di divulgare la conoscenza acquisita nonché di unire le proprie forze per creare un canale alternativo nel settore della fornitura di materiale edile.

La mission dell’Associazione è dunque quella di diffondere la cultura del riciclaggio dei rifiuti inerti nonché di promuovere la qualità degli aggregati riciclati.

Dalla volontà di rinnovamento dell’ANPAR, nasce ora un progetto di profondo cambiamento e rilancio, che passa attraverso due momenti principali: ampliamento della rappresentatività territoriale del settore del riciclaggio dei rifiuti da C&D; espansione del mercato dei prodotti riciclati certificati con marcatura CE, per contrastare i fenomeni di abusivismo.

La rappresentatività territoriale è infatti considerata, dai promotori del rinnovamento associativo, requisito fondamentale per qualunque Associazione, ma in particolare per ANPAR che in questi anni è riuscita a costruire ottimi rapporti con Enti e Pubbliche Amministrazioni. Cogliendo la richiesta di cambiamento, l’associazione si è dunque rinnovata anche nella propria struttura introducendo i Delegati Territoriali, che manterranno stretti rapporti con le aziende sul territorio e parteciperanno al Comitato Tecnico, con il compito di riportare problemi e spunti dal territorio e di sviluppare proposte tecniche, normative, positions paper, partecipare a tavoli di lavoro con i Ministeri, le stazioni appaltanti e gli enti di controllo.

L’Assemblea ha deciso inoltre di rimodulare sensibilmente la quota associativa portandola a 400 euro/anno per tutte le aziende del settore aderenti. A fronte del pagamento della quota associativa i soci saranno rappresentati istituzionalmente in quanto aderenti e vedranno pubblicizzati i propri prodotti certificati e servizi all’interno di apposite aree del nuovo sito web istituzionale, che diventerà un vero e proprio portale in cui la domanda del prodotto riciclato e certificato incontri l’offerta degli impianti dei Soci.

“Confido che l’allargamento della base associativa, aumentando la rappresentatività dell’Associazione, darà un impulso importantissimo al nostro settore in termini di diffusione della cultura del riciclaggio, oggi elemento fondamentale di un sistema di economia circolare, contribuendo a rimuovere tanti ostacoli che oggi ancora impediscono il pieno sviluppo delle nostre aziende”, ha commentato Paolo Barberi, Presidente ANPAR.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

febbraio 20, 2017

Tisana 2017, torna a Locarno la fiera del benessere olistico

Dopo il successo della prima edizione a Locarno, nel 2016, con circa 10.000 visitatori, Tisana, la ventennale fiera svizzera del benessere olistico, del vivere etico e della medicina naturale, torna al Palexpo Fevi dal 3 al 5 marzo 2017. In mostra le eccellenze del mercato internazionale in un percorso ispirato a 9 aree tematiche: Armonia, [...]

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

febbraio 17, 2017

Fondazione Unipolis: un bando da 400.000 euro per rigenerare edifici abbandonati

Prende il via la quarta edizione del bando “culturability” promosso dalla Fondazione Unipolis: 400 mila euro per  progetti culturali innovativi ad alto impatto sociale che rigenerino e diano nuova vita a spazi, edifici, ex siti industriali, abbandonati o in fase di transizione. Cultura, innovazione e coesione sociale, collaborazione, sostenibilità, occupazione giovanile: questi gli ingredienti richiesti [...]

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

febbraio 16, 2017

Le novità del Ciclopi di Pisa, laboratorio nazionale di bike sharing

24  nuove stazioni, tutte  attivate  (l’ultima  in  ordine  cronologico  quella di  Piazza  dei Cavalieri) e per  altre  10 c’è  la  domanda  di  finanziamento al Ministero  dell’Ambiente. Con 5.300  abbonamenti, 170 bici (di cui 30 nuove) e 1.000 viaggi al giorno, Pisa si conferma, tra le città italiane di medie dimensioni, una buona pratica per il bike [...]

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

febbraio 15, 2017

Il Parlamento UE firma il CETA. Slow Food: “si innesca una guerra al ribasso che distruggerà i piccoli produttori”

Con 408 voti a favore e 254 contrari, il Parlamento Europeo apre le porte al CETA l’accordo economico e commerciale globale tra l’UE e il Canada: «Ancora una volta siamo di fronte a un trattato che intende affermare gli interessi della grande industria, a scapito sia dei cittadini che dei produttori di piccola scala. Ciò [...]

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

febbraio 14, 2017

Fiper e il mistero dei prezzi dei Titoli di Efficienza Energetica. Un’analisi per capire i rialzi anomali

Fiper, la Federazione dei Produttori da Energia Rinnovabile, ha presentato ai propri associati la ricerca “Analisi sul mercato dei Titoli di Efficienza Energetica (TEE)” allo scopo di fare chiarezza sull’andamento a dir poco anomalo sul mercato dell’energia proprio dei TEE.  Nel corso del 2016, infatti, si sono registrati scambi a prezzi particolarmente alti rispetto alla [...]

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

febbraio 14, 2017

Premio EMAS Italia 2017: candidature aperte fino al 3 marzo

Il Comitato Ecolabel Ecoaudit e l’ISPRA, in concomitanza con l’assegnazione dell’EMAS Award 2017 indetto dalla Commissione Europea, intendono dare riconoscimento e visibilità alle organizzazioni registrate EMAS premiando quelle che hanno meglio interpretato ed applicato i principi ispiratori dello schema europeo e, soprattutto, raggiunto i migliori risultati nella comunicazione con le parti interessate. Con questo riconoscimento [...]

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

febbraio 14, 2017

Vaquita, la piccola focena che rischia l’estinzione. Solo più 30 esemplari al mondo

E’ allarme rosso per la vaquita, la più piccola focena del mondo. L’SOS arriva dal Comitato Internazionale per il Recupero della Vaquita (che fa capo allo IUCN), secondo il quale ne resterebbero appena 30 individui in natura, visto che la già risicatissima popolazione stimata lo scorso anno è ormai dimezzata. Endemica del Nord del Golfo della [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende