Home » Comunicati Stampa »Nazionali »Politiche » L’appello delle associazioni ambientaliste: no alla costruzione di nuovi stadi:

L’appello delle associazioni ambientaliste: no alla costruzione di nuovi stadi

novembre 29, 2013 Comunicati Stampa, Nazionali, Politiche

Fondo per l’Ambiente Italiano e WWF  contestano la norma sugli stadi, seppur mitigata, che compare nel maxiemendamento governativo approvato ieri notte, per problemi di sostanza e di forma.

Per prima cosa, le due associazioni  spiegano che “i 45 milioni di euro in tre anni destinati a questi impianti sportivi potrebbero essere meglio impiegati per il nostro disastrato patrimonio edilizio scolastico o per mettere in sicurezza antisismica gli edifici pubblici”. Inoltre, sottolineano, “tra i criteri si introduce ex novo la finalità dello sviluppo che può contemplare anche la costruzione di nuovi impianti”.

FAI e WWF, si legge in una nota, “continueranno la loro azione di denuncia alla Camera dei deputati, chiedendo di cancellare il termine “sviluppo” o introducendo l’esplicita esclusione di ogni riferimento alla possibilità di costruire nuovi stadi per scongiurare rischi interpretativi che consentano la costruzione di nuovi impianti con ulteriore consumo di suolo”.

Le associazioni apprezzano che il Governo nel proprio maxiemendamento abbia recepito la proposta dei relatori alla Legge di Stabilità 2014 superando la formulazione originaria che consentiva esplicitamente la costruzione di nuovi stadi, nonché la edificazione di nuovi palazzi nei loro dintorni, in deroga alla disciplina vigente. Tuttavia,  ritengono che continuino  a sussistere, tra le pieghe della norma approvata dal Senato, profili che necessiterebbero di una migliore definizione giuridica per scongiurare ogni timore di nuove, e ingiustificate, colate di cemento.

Infatti la disposizione contenuta nel maxiemendamento prevede una progressiva implementazione del Fondo di Garanzia (10 milioni di euro per il 2014, 15 milioni di euro per l’anno 2015 e 20 milioni di euro per il 2016) il quale è stato istituito con una norma del 2002 (art. 90, comma 12, della legge n. 289) per i mutui relativi, tra gli altri, alla costruzione di nuovi impianti sportivi. La norma approvata da Palazzo Madama correttamente, e condivisibilmente, vincola la gestione delle predette somme da parte dell’Istituto per il credito sportivo finalizzandola all’esigenza di “assicurare interventi per la sicurezza strutturale e funzionale degli impianti sportivi nonché per la loro fruibilità e  ammodernamento”.

Ma FAI e WWF si dichiarano fortemente preoccupati per i contenuti del Maxiemendmento governativo che con il comma 199, tra i criteri per l’assegnazione dei finanziamenti,  aggiunge che questi siano funzionali anche allo “sviluppo” degli impianti sportivi. Temono infatti che il termine “sviluppo” possa essere, in fase applicativa, interpretato nel senso di comprendere anche la costruzione di nuovi stadi coerentemente al dettato della legge della sopra richiamata legge del 2002 istitutiva del Fondo di Garanzia.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

settembre 15, 2018

“Cambiano come Montmartre”, artisti del riuso

Per il trentunesimo anno consecutivo, domenica 16 settembre torna a Cambiano, in provincia di Torino, la manifestazione “Cambiano come Montmartre“, un evento per stimolare la creatività dei cittadini con una serie di iniziative che quest’anno ruoteranno intorno al tema “Riuso, Riciclo Creativo e Sostenibilità”. Gli artisti, le associazioni del territorio, le scuole e i diversi attori [...]

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

settembre 4, 2018

Repower presenta la nuova barca “full electric” al Salone Nautico di Genova

Repower presenterà alla 58° edizione del Salone Nautico di Genova, dal 20 al 25 settembre prossimi, la sua nuova creazione, una delle prime barche nate “full electric”, ricaricabile anche attraverso sistemi di ricarica veloce del mondo e-cars. Con RepowerE, evoluzione cabinata della Reboat, una imbarcazione aperta attiva dal 2016 sul Lago di Garda, l’azienda svizzera – [...]

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

agosto 30, 2018

“Urbanpromo Green”: a Venezia la seconda edizione del convegno sull’urbanistica sostenibile

Due giorni incentrati sulle innovazioni che le politiche di sostenibilità generano nella pianificazione urbanistica e territoriale, nella progettazione urbana e architettonica, nelle tecniche costruttive e nella erogazione dei servizi urbani. Per il secondo anno consecutivo, il 20 e 21 settembre, si terrà a Palazzo Badoer, sede della Scuola di Dottorato dell’Università Iuav di Venezia, Urbanpromo [...]

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

agosto 27, 2018

Il valore dei fiumi: un report del WWF evidenzia i benefici nascosti

In un periodo in cui inondazioni e siccità devastano comunità e paesi in tutto il mondo, il nuovo rapporto del WWF internazionale “Valuing Rivers” sottolinea la capacità che hanno i fiumi, quando sono in buono stato di salute, di mitigare i disastri naturali: benefici che potremmo perdere se si continua a sottovalutare e trascurare il vero valore dei [...]

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

agosto 24, 2018

Le considerazioni dei geologi ad un anno dal terremoto: “alla fine la prevenzione rimane una chimera”

Oggi ricorre il secondo anniversario di quel 24 agosto 2016, quando un terribile terremoto colpì un’ampia fascia appenninica dell’Italia centrale portando con sé lutti e distruzione. A due anni di distanza il Consiglio Nazionale dei Geologi ha fatto quindi il punto, ricordando innanzitutto chi non c’è più e a chi ha perduto tutto – dai propri [...]

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

agosto 22, 2018

GSE: premio da 3.000 euro per tesi di laurea sulla bio-economia circolare

GSE, il Gestore Servizi Energetici conferma il suo impegno nell’iniziativa “Premi di Laurea” del Comitato Leonardo, giunta quest’anno alla XXI edizione, mettendo in palio una borsa di studio del valore di 3.000 euro per la migliore tesi di laurea in grado di presentare lo “Sviluppo di sistemi energetici in ambito agro-alimentare per promuovere nuovi modelli di bio-economia [...]

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

agosto 21, 2018

“Blue Heart”, il film di Patagonia contro l’idroelettrico selvaggio da oggi in streaming

Il film documentario di Patagonia, “Blue Heart” – disponibile a partire da oggi, 21 agosto 2018, in tutto il mondo, su piattaforme di streaming come iTunes, Amazon Video, Google Play e Sony PlayStation – racconta della lotta per proteggere gli ultimi fiumi incontaminati d’Europa e concentra l’attenzione internazionale sul potenziale disastro ambientale che potrebbe colpire l’Europa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende