Home » Comunicati Stampa »Eventi » Le anteprime del 18° Festival CinemAmbiente. Dal 6 ottobre a Torino:

Le anteprime del 18° Festival CinemAmbiente. Dal 6 ottobre a Torino

settembre 30, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

La 18° edizione di CinemAmbiente, il festival che per primo in Italia ha presentato e promosso il cinema ambientale, si terrà a Torino dal 6 all’11 ottobre.

Il bando di concorso, rivolto a film a tematica ambientale prodotti dopo il 1° gennaio 2013, si è chiuso il 15 luglio 2015. Sono stati visionati per la selezione circa 1.000 film provenienti da tutto il mondo.

Di questi ne sono stati selezionati 90, suddivisi nelle varie sezioni: le tre competitive, Concorso Internazionale Documentari, Concorso Documentari Italiani, Concorso Internazionale One Hour, a cui si aggiungono fuori concorso la sezione dedicata ai bambini Ecokids, la sezione Panorama e gli Eventi Speciali. I premi da assegnare sono in tutto sette e le giurie saranno composte da esponenti del mondo del cinema, dello spettacolo, della cultura e dell’ambientalismo.

Numerosi i film presentati in anteprima italiana, tra cui “La Glace et le Ciel”, il documentario del regista Luc Jacquet, che ha chiuso l’ultimo Festival di Cannes. Il regista de “La marcia dei pinguini” ripercorre questa volta l’avvicente storia di Claude Lorius, il glaciologo francese che, grazie alle sue numerose esplorazioni in Antartide, ha per primo intuito che attraverso lo studio dei ghiacci si possono fare importanti scoperte e valutazioni sul clima e sullo stato del pianeta.

Sempre in anteprima, un’altra importante storia dell’ambientalismo mondiale viene raccontata dal film “How to Change the World” di Jerry Rothwell, che ha vinto tra gli altri il premio World Doc Special Jury Award al Sundance 2015. Il lavoro è un montaggio di materiale di repertorio inedito, anni e anni di riprese che testimoniano le vicende di un gruppo di ambientalisti che negli anni Settanta si batteva negli Stati Uniti contro il nucleare, e che oggi è l’organizzazione conosciuta con il nome di Greenpeace.

Non poteva mancare una delle più grandi e indiscusse protagoniste dell’ambientalismo mondiale, la bicicletta, al centro di “Bikes vs Cars” del regista del film  ”Bananas!” (che ha denunciato gli abusi e le violazioni dei diritti civili delle grandi corporation della frutta), Fredrik Gertten, documentario in concorso nella sezione Concorso Internazionale Documentari. La bicicletta è uno strumento straordinario per il cambiamento. Davanti alle infinite frustrazioni provocate dai cambiamenti climatici, sempre più persone nelle città di tutto il mondo scelgono di utilizzare la bicicletta come mezzo di trasporto e insieme come risposta do it yourself ai problemi ambientali. Da città come San Paolo e Los Angeles, dove regna la lotta per le piste ciclabili sicure, alla città di Copenaghen, dove il quaranta per cento degli abitanti si muove in bici, Bikes vs cars racconta la lotta dei ciclisti in un società dominata dalle automobili, e i cambiamenti rivoluzionari che potrebbero aver luogo se più città uscissero dal modello auto-centrico.

CinemAmbiente Lab, il workshop dedicato a film-maker e produttori che hanno intenzione di sviluppare un progetto di documentario a tematica ambientale, si ripropone quest’anno dopo il successo della prima edizione tenutasi nel 2014. Importante novità di quest’anno vede il Lab inserirsi in Cinemambiente Industry, un nuovo contenitore dedicato ai professionisti del cinema. CinemAmbiente Industry comprenderà un importante convegno nazionale a cui sono state invitate varie  Film Commisions italiane per discutere del Green Shooting, il sistema per attenuare l’impatto ambientale delle produzioni cinematografiche.

Il più importante evento di cinema e cultura ambientale in Italia, CinemAmbiente – diretto da Gaetano Capizzi e organizzato dal Museo Nazionale del Cinema di Torino e dall’Associazione CinemAmbiente – vedrà, anche quest’anno un ingresso gratuito a tutte le proiezioni. Il festival avrà forma “diffusa” sul territorio e si svolgerà in diversi luoghi, riconfermando così l’intenzione di uscire dalla consuetudine per mettersi in relazione aperta con la città e contribuire al tessuto connettivo urbano. Al Cinema Massimo si aggiungono così il Piccolo Cinema, il Cecchi Point, la Bibliomediateca Mario Gromo (la biblioteca del Museo del Cinema), lo Spazio Agorà allestito in Piazza Castello, il Museo A come Ambiente, e diversi comuni dell’hinterland, coinvolti con Ecokids.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

febbraio 5, 2018

Giornata Nazionale contro lo Spreco Alimentare: ogni famiglia butta via 85 kg. di cibo all’anno

Il 2018 sarà l’anno zero per le rilevazioni sullo spreco del cibo in Italia: perché per la prima volta arrivano i dati reali sullo spreco alimentare nelle nostre case, integrati da rilevazioni nella grande distribuzione e nelle mense scolastiche. Gli innovativi monitoraggi, su campione statistico di 400 famiglie di tutta Italia e su campioni significativi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende