Home » Comunicati Stampa » Legambiente e Greencat: le nuove lettiere compostabili per animali domestici:

Legambiente e Greencat: le nuove lettiere compostabili per animali domestici

ottobre 3, 2011 Comunicati Stampa

Legambiente e Greencat hanno partecipato congiuntamente alla Giornata Nazionale del Riciclo e della Raccolta Differenziata di Qualità, indetta il 2 ottobre da Ministero dell’Ambiente e Conai, con un nuovo prodotto distribuito, dal 29 settembre, in tutti gli Ipercoop d’Italia. Si tratta della scatola-transformer, realizzata in materiale riciclato da un produttore associato a Comieco, che contiene quattro sacchetti di lettiera vegetale. Lo smaltimento dei rifiuti urbani rappresenta infatti uno dei maggiori problemi per le amministrazioni comunali. E le soluzioni possibili dovrebbero tenere in considerazione anche un nuovo approccio al mercato delle lettiere per piccoli animali domestici, in grado di incidere sui costi sociali derivati dallo smaltimento di questo tipo di rifiuti.

Ogni anno, In Italia si producono 30 milioni di tonnellate di rifiuti solidi urbani e dal 2012, per legge, i Comuni saranno tenuti a rispettare l’obiettivo di almeno il 65% di raccolta differenziata. Solo nel nostro Paese vengono vendute e quindi smaltite circa 360 mila tonnellate di lettiere, l’80% delle quali arriva su gomma dalla Spagna e termina il suo ciclo di vita andando a riempire le discariche. I costi nazionali di smaltimento superano gli 81 milioni di euro l’anno. Per avere un idea dell’impatto di questo tipo di rifiuto, basti pensare che 360 mila tonnellate di lettiere vendute – e smaltite in Italia - equivalgono al carico di circa 15 mila tir all’anno, 1.250 tir al mese, 41 tir al giorno.

“360 mila tonnellate di lettiere sono una mostruosità”, dichiara Andrea Poggio, vice direttore nazionale di Legambiente. “Comunque poco rispetto al totale dei rifiuti delle famiglie italiane: il 2%. Ma un gatto di casa produce, da solo, 220 kg di rifiuti, contro i 500 di una persona: un problema per la famiglia che vuole riciclare il 65% dei propri rifiuti. Un problema oggi risolvibile grazie alla lettiera compostabile o smaltibile nel gabinetto.”

Nelle grandi città, le lettiere finiscono nei sacchi neri che verranno poi smaltiti nell’inceneritore o nel termovalorizzatore. Ma  oltre il 90% delle lettiere oggi usate comunemente sono a base di minerali che non possono quindi essere inceneriti alle temperature usate negli inceneritori o termovalorizzatori (850/900 °C) dato che il loro punto di fusione è ben oltre i 1000 ° C. In questo caso alla fine del processo di incenerimento, i minerali residui diventano scorie, che andranno eliminate in altra maniera. Altri Comuni minori (dai 5.000 ai 30.000 abitanti) inseriscono le lettiere nei rifiuti organici che verranno poi riciclati attraverso il compostaggio.

La lettiera Green Cat, è una valida risposta a questo problema. È interamente vegetale e prodotta con gli scarti della lavorazione dell’orzo. Rispetto a quelle tradizionali, non consuma territorio (meno cave) e permette di ridurre il volume dei rifiuti urbani. Infatti, si può gettare nel WC senza rischi di intasamento, oppure smaltire nell’umido o nel composter di casa e diventare un ottimo concime per il giardino e le piante. Elimina gli odori e non rilascia polveri sottili, nocive per la salute dei gatti come per quella dei padroni.

La sostenibilità di Green Cat va oltre il prodotto: la partnership con ComiecoLombarda Imballi Srl (produttore della confezione), Raffaella Mangiarotti e Seçil Ugur (progettisti) e Legambiente ha dato vita ad un imballaggio terziario a base di macero che si trasforma in una casetta: basta tirare fuori dalla scatola  i 4 sacchi di lettiera, sollevare ed incastrare le falde superiori per formare il tetto, aprire la porta ed ecco pronto un nuovo divertente gioco per il vostro gatto.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

giugno 28, 2017

Ecotessitrici della Sardegna, un filo che arriva fino all’arcipelago giapponese di Okinawa

Un legame stretto, nonostante 10 mila chilometri di distanza, tra la Sardegna e l’arcipelago di Okinawa in Giappone. Isole che condividono la lunga aspettativa di vita, sono tra le popolazioni  più longeve del mondo. Merito di uno stile di vita semplice e sano. Ma un altro filo che unisce  è la custodia di antiche tradizioni, come  la [...]

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

giugno 27, 2017

TrenoBus delle Dolomiti: per tutta l’estate un servizio intermodale per ciclisti e trekker

Bellezze naturali e attrazioni turistiche: sono numerosi i punti di interesse che anche quest’anno cicloturisti e trekker potranno raggiungere grazie al TrenoBus delle Dolomiti, il servizio intermodale che offre ai ciclisti e agli amanti del trekking la possibilità di percorrere le piste ciclabili dell’intero anello dolomitico e di passeggiare nel cuore dei numerosi punti di [...]

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

giugno 26, 2017

Ricerca UniBZ sul Gewürztraminer: l’uso del glifosato può alterare il mosto

Cattive notizie per i viticoltori che usano glifosato. Il principio attivo, molto usato per il controllo delle malerbe sulle file, potrebbe alterare la qualità del mosto prodotto. È la conclusione a cui sono giunti ricercatori della Libera Università di Bolzano dopo uno studio sulla fermentabilità di uve di Gewürztraminer. La ricerca è stata effettuata dal gruppo [...]

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

giugno 26, 2017

Siccità e deserficazione: l’allarme dei Geologi sulla gestione delle risorse idriche

“La perdurante scarsezza delle precipitazioni, nella primavera appena trascorsa, ha causato un abbassamento dei livelli d’acqua in fiumi, negli invasi e nelle falde sotterranee”. Lo afferma Fabio Tortorici, Presidente della Fondazione Centro Studi del Consiglio Nazionale dei Geologi. “A grande scala – continua Tortorici – stiamo assistendo a cambiamenti climatici che ci stanno portando verso [...]

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

giugno 19, 2017

Premio per lo Sviluppo Sostenibile: fino al 30 giugno per le candidature

La Fondazione per lo Sviluppo Sostenibile, in collaborazione con Ecomondo, organizza anche per il 2017 il “Premio per lo Sviluppo Sostenibile“, che ha avuto nelle otto edizioni precedenti l’adesione del Presidente della Repubblica, richiesta anche per quest’anno. Il Premio ha lo scopo di promuovere le buone pratiche e le migliori tecniche delle imprese italiane che [...]

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

giugno 19, 2017

Intesa Sanpaolo emette il primo “green bond” da 500 milioni di euro

Intesa Sanpaolo ha collocato con successo un green bond da 500 milioni di euro, titolo legato a progetti di sostenibilità ambientale e climatica, raccogliendo ordini per circa 2 miliardi di euro e acquisendo il primato, ad oggi, di unica banca italiana a debuttare quale emittente “green”. L’importo raccolto tramite il green bond verrà utilizzato per il [...]

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

giugno 14, 2017

Aruba apre il “Global Cloud Data Center”, il campus informatico ad altissima efficienza energetica

Aruba S.p.A., leader nei servizi di web hosting e tra le prime aziende al mondo per la crescita dei servizi di data center e cloud, ha annunciato la pre-apertura del più grande data center campus d’Italia, a Ponte San Pietro (Bergamo). Il Global Cloud Data Center, è stato concepito per andare incontro alle esigenze di colocation [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende