Home » Comunicati Stampa »Nazionali »Politiche » “Liguria Zero Emission”: uno studio di ENEA per il WWF:

“Liguria Zero Emission”: uno studio di ENEA per il WWF

Proporre un modello di sviluppo eco-sostenibile incentrato sulla riduzione delle emissioni di gas serra e sulla creazione di nuova occupazione, da poter replicare in altre regioni e in tutto il Paese, è l’obiettivo dello studio “Liguria Zero Emission” realizzato dall’ENEA su incarico del WWF Italia con il fine di analizzare e  valutare  alcune  possibili  soluzioni  per  la  transizione  dall’attuale modello  di  sviluppo,  incentrato  sui combustibili  fossili,  a  un  modello  “green”,  basato  sull’efficienza  energetica  e  sulle  rinnovabili,  valorizzando le opportunità derivanti dall’applicazione dei criteri dell’economia circolare e dallo sviluppo di soluzioni eco-innovative nell’energia, nei trasporti, nell’edilizia, ecc..

Le  soluzioni  proposte  si  collocano  nel  più  ampio  contesto  di  politiche  di  contrasto  al  cambiamento climatico, in linea con la risoluzione approvata dalla Conferenza dei Presidenti dei Consigli regionali e dal Consiglio Regionale della  Liguria  che  chiede di ridurre  la CO2  del 50%,  invece  che  solo del 40%  come concordato su scala europea.

Lo studio, che sarà presentato il 28 gennaio prossimo (anche in diretta streaming), analizza e valuta una serie di azioni da intraprendere in tempi relativamente brevi, nell’ambito dei nuovi  indirizzi e delle  strategie derivanti dagli  impegni di  riduzione dei gas  serra, nel quadro delle politiche europee e  internazionali di mitigazione e adattamento ai  cambiamenti  climatici,  in  linea  con l’accordo di Parigi. L’insieme di soluzioni  individuate offre alla Regione Liguria  l’opportunità di  impegnarsi sin da subito  in un percorso di decarbonizzazione e riduzione delle emissioni di gas serra. Tutto ciò tenendo conto degli strumenti economici esistenti, del rilancio del sistema produttivo e dei risvolti occupazionali.

Gli obiettivi del convegno di giovedì 28, saranno quello di fornire  dati  sul  contesto  attuale  della  Regione  Liguria (tessuto  produttivo,  fondi  strutturali,  Piano energetico regionale, aspetti occupazionali), presentare nuovi orientamenti  legati a modelli di società a basse emissioni di gas climalteranti, all’eco-innovazione e uso efficiente delle risorse e delle materie, indicare le possibili soluzioni e le opportunità energetiche in chiave green (efficienza energetica, fonti rinnovabili, mobilità sostenibile e nuove soluzioni tecnologiche) e fornire, infine, un quadro delle nuove opportunità di impresa e occupazione nella regione.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

novembre 23, 2017

Nuovo regolamento europeo sul biologico: le critiche di CCPB e EOCC

L’organismo di certificazione italiano CCPB, in merito al nuovo Regolamento Europeo sul Biologico – a cui ieri la Commissione Agricoltura del Parlamento UE ha dato approvazione definitiva – ha comunicato di condividere la posizione critica di EOCC (The European Organic Certifiers Council), associazione che raggruppa i principali organismi di certificazione europei. Secondo EOCC i punti critici [...]

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende