Home » Comunicati Stampa »Progetti » Lotta alle ecomafie: con CIVIC focus sulle filiere a rischio:

Lotta alle ecomafie: con CIVIC focus sulle filiere a rischio

dicembre 19, 2014 Comunicati Stampa, Progetti

È stato presentato, presso il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali,  il progetto CIVIC (Common Intervention on Vulnerabilities in Chains), di cui il Corpo Forestale dello Stato è capofila e al quale partecipano come partner Legambiente e l’Agenzia delle Dogane e dei Monopoli. Lo scopo è analizzere a fondo le filiere dei rifiuti, del comparto agroalimentare e del commercio illegale delle specie in via di estinzione.

Il progetto – co-finanziato dal Programma “Prevention and Fight against Crime” dell’Unione Europea – è mirato, in particolare, a rafforzare le competenze nel coordinamento delle indagini e nello scambio delle buone prassi nel contrasto ai fenomeni criminosi, coinvolgere le parti interessate nell’analisi del fenomeno, attraverso questionari e interviste mirate, identificare le vulnerabilità nelle diverse filiere e proporre soluzioni efficaci per eliminarle. Infine, formare le Forze di Polizia, la pubblica amministrazione e tutti gli enti coinvolti nelle filiere e informare gli operatori del risultato dell’analisi, per poi creare una guida, utile a livello europeo, con i dati delle indagini, la metodologia, le best practices europee, suggerimenti e proposte legislative e operative.

L’obiettivo del progetto è raccogliere informazioni su queste filiere, fondamentali per la lotta alle agromafie ed ecomafie, ed individuare, grazie al confronto e alle differenti competenze degli interlocutori, le vulnerabilità nei tre processi criminali.

La lotta a questi fenomeni partirà quindi dalle debolezze individuate nelle filiere delinquenziali e segnalando agli organi di controllo dove sia opportuno intervenire. Solo grazie all’azione congiunta dei diversi enti, delle associazioni e della cittadinanza è possibile contrastare i fenomeni criminosi che attentano giornalmente all’ambiente e alla sopravvivenza delle specie in via d’estinzione e il progetto CIVIC va proprio a realizzare questo obiettivo.

“Le filiere che il progetto Civic intende monitorare per individuare rischi di infiltrazioni criminali, sono filiere che hanno trovato nella corruzione il collante ideale per pratiche illegale di ogni genere e che, fino a oggi, non hanno trovato nel sistema normativo un valido strumento di repressione. Cogliamo quindi anche questa occasione per chiedere al Senato la rapida approvazione, seppure con alcune migliorie proposte, della legge che inserisce i reati ambientali nel codice penale (Dl 1345). Una riforma non più procrastinabile, passaggio inevitabile per affrontare con rinnovato vigore gli ecocriminali, tutelare l’economia sana e sostenibile e difendere gli ecosistemi da una aggressione continua. Non c’è più tempo: i senatori facciano la loro parte nell’interesse dell’intero Paese”., spiega Rossella Muroni, direttrice generale di Legambiente.  “Sono 29.274 le infrazioni ambientali accertate dalle Forze dell’ordine nel 2013, più di 80 al giorno, più di 3 l’ora – ha continuato Rossella Muroni -. Infrazioni che in massima parte hanno riguardato il settore agroalimentare: ben il 25% del totale, con 9.540 reati, più del doppio del 2012 quando erano 4.173. Sono aumentati anche i reati contro la fauna con infrazioni per commercio illegale di specie protette, abigeato, bracconaggio, allevamenti illegali, pesca di frodo, maltrattamenti e combattimenti clandestini: 8.504 totali, più 6,6%, con l’impennata degli arresti che passano da 7 a 67, 7.894 denunce e 2.620 sequestri. Nessuna buona notizia poi per quanto riguarda il ciclo dei rifiuti, ancora in crescita con 5.744 reati, più 14,3% rispetto al 2012, 6.971 denunce,  90 arresti e 2.318 sequestri. Numeri altissimi, che evidenziano la necessità di un progetto mirato all’analisi precisa e puntuale del fenomeno per giungere alle soluzioni più idonee per le filiere interessate”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

settembre 23, 2016

Tra fontane, cisterne e acquedotti: trekking alla scoperta della rete idrica di Bergamo

«Le malvagità degli uomini vivono nel bronzo, le loro virtù le scriviamo sulle acque», diceva William Shakespeare. Ed è sulle orme delle virtù che si snoda «Le Vie dell’Acqua», il progetto patrocinato dal Comune di Bergamo e sostenuto e finanziato da UniAcque che celebra così i suoi primi 10 anni di attività, per far riscoprire [...]

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

settembre 20, 2016

Wadis Mar: un progetto europeo per conservare l’acqua nei paesi aridi

La ricarica artificiale degli acquiferi come soluzione per conservare l’acqua nei paesi aridi e a rischio desertificazione, rendendola così disponibile per l’agricoltura e gli altri settori. E’questa la tecnica sviluppata grazie a Wadis-Mar (Water harvesting and Agricultural techniques in Dry lands: an Integrated and Sustainable model in MAghreb Regions), un progetto che negli ultimi quattro [...]

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

settembre 20, 2016

Al Liceo Keplero di Roma si fa lezione sul tetto (verde)

Al Liceo Scientifico Keplero di Roma il verde pensile ha trasformato il lastrico solare in un’aula di sperimentazione dove i ragazzi coltivano piante e ortaggi. Ma non solo: lezioni di microbiologia, sperimentazioni agronomiche ma anche approfondimenti pratici su idraulica e capacità termica dei tetti verdi. Il tutto, in quest’aula davvero speciale, un grande giardino pensile [...]

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

settembre 19, 2016

Carburanti alternativi: si apre la strada alla realizzazione delle infrastrutture

Il Consiglio dei Ministri ha approvato nei giorni scorsi, in esame preliminare, il decreto legislativo di attuazione della direttiva 2014/94/UE, del Parlamento Europeo e del Consiglio, del 22 ottobre 2014, sulla realizzazione di un’infrastruttura per i combustibili alternativi. La finalità della direttiva è di ridurre la dipendenza dal petrolio e attenuare l’impatto ambientale nel settore [...]

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché [...]

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

settembre 15, 2016

Mai provata un’auto a emissioni zero? A Milano il “Battesimo elettrico” di Share’ngo

Mai provata un’auto a emissioni zero? Come ha scritto il direttore editoriale di Greenews.info, Andrea Gandiglio, al rientro dalla 7° ECOdolomites, “è un’esperienza assolutamente da provare e suggerire a chiunque”. Il giorno del Battesimo Elettrico, per molti milanesi, potrebbe essere Sabato 17 settembre all’appuntamento che Share’ngo ha organizzato dalle 9.30 alle 13.00  presso l’Isola Digitale [...]

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

settembre 15, 2016

Accordo ENEA e Ministero della Difesa per l’efficientamento degli edifici militari

L’efficientamento energetico del Policlicnico militare del Celio a Roma, uno dei maggiori ospedali italiani, sarà il primo atto dell’accordo di collaborazione fra ENEA e Ministero della Difesa. Il protocollo d’intesa firmato l’altro ieri a Roma dal Presidente ENEA Federico Testa e dal Sottosegretario alla Difesa Gioacchino Alfano prevede la riqualificazione e l’efficientamento energetico di edifici [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende