Home » Comunicati Stampa » Dall’UE 2 milioni di euro all’Interpol per contrastare i reati verso le specie selvatiche:

Dall’UE 2 milioni di euro all’Interpol per contrastare i reati verso le specie selvatiche

dicembre 28, 2012 Comunicati Stampa

La Commissione Europea intende destinare un contributo di quasi due milioni di EUR all’organo di polizia internazionale INTERPOL per sostenere i suoi sforzi volti a combattere i reati contro le specie selvatiche e proteggere le risorse naturali mondiali dal commercio internazionale illegale di flora e fauna selvatiche. Nei prossimi tre anni, un importo di 1,73 milioni di EUR sarà versato a favore del progetto di lotta ai reati contro le specie selvatiche promosso dall’INTERPOL nell’ambito del Consorzio Internazionale per la Lotta ai Reati contro le Specie Selvatiche (ICCWC), di cui fanno parte anche il Segretariato della Convenzione sul Commercio Internazionale delle Specie di Flora e di Fauna Selvatiche Minacciate di Estinzione (CITES), l’Ufficio delle Nazioni Unite contro la Droga e il Crimine (UNODC), la Banca Mondiale (BM) e l’Organizzazione Mondiale delle Dogane (OMD).

Janez Potočnik, Commissario Europeo per l’Ambiente, ha dichiarato in proposito: “Rari sono i testimoni di crimini ambientali, ma questi ultimi hanno effetti globali e colpiscono principalmente i paesi in via di sviluppo. L’aumento del traffico di specie di flora e fauna selvatiche è particolarmente preoccupante: il commercio illegale di avorio e corni di rinoceronte ha raggiunto proporzioni inaudite in un decennio e si sono avute ripercussioni anche su altre specie a rischio di estinzione come la tigre o alcuni legni tropicali. Si tratta di una delle principali cause della perdita di biodiversità e il finanziamento previsto contribuirà a far rispettare le norme e a favorire la cooperazione internazionale per far fronte a questo preoccupante fenomeno. L’aiuto dovrebbe inoltre contribuire a instaurare un clima di fiducia con i nostri partner e a confermare la nostra determinazione nella lotta contro la perdita di biodiversità a livello mondiale.”

Il segretario generale dell’INTERPOL, Ronald K. Noble, ha dichiarato: “Il sostegno finanziario della Commissione Europea contribuirà in misura significativa ad assistere l’INTERPOL e i suoi partner nel quadro dell’ICCWC a combattere più efficacemente il furto di risorse naturali in alcuni dei paesi più poveri al mondo e a colpire i criminali che guadagnano milioni da questo commercio illegale. Solo attraverso la cooperazione è possibile ottenere risultati e l’INTERPOL continuerà ad adottare misure repressive su scala globale per far fronte a questo problema che colpisce tutte le regioni del mondo” .

Fondato nel 2010, l’ICCWC è il risultato di uno sforzo di collaborazione che fornisce un sostegno coordinato alle forze di sicurezza nazionali e alle reti regionali e subregionali responsabili delle specie selvatiche per contribuire alla conservazione e all’uso sostenibile della biodiversità e promuovere una migliore governance per la gestione delle risorse naturali nei paesi in via di sviluppo.

Il progetto di lotta ai reati contro le specie selvatiche serve a garantire un rafforzamento delle capacità a lungo termine, un migliore scambio di informazioni e di intelligence a livello internazionale nonché il coordinamento delle attività di esecuzione delle norme grazie al sostegno offerto alle autorità pubbliche responsabili della gestione della flora e della fauna selvatiche nei paesi di origine, di transito e di consumo. A un livello più generale, il progetto contribuirà inoltre a migliorare la governance e la lotta alla corruzione.

Nel quadro degli sforzi per la lotta ai reati contro le specie selvatiche, la Commissione Europea ha inoltre deciso di destinare 2 milioni di EUR alla proroga del programma MIKE, un meccanismo unico finalizzato a monitorare e combattere il bracconaggio degli elefanti in tutto il continente africano, che tra il 2007 e 2012 ha già investito, a questo fine, 10 milioni di euro.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Spinetti (AIGAE) sulla Riforma dei Parchi: “un vero attentato alla figura delle guide”

maggio 30, 2017

Spinetti (AIGAE) sulla Riforma dei Parchi: “un vero attentato alla figura delle guide”

“In Italia invece di valorizzare le figure che tutelano il territorio, si pensa ad affossarle. Alla Camera si sta consumando un vero attentato alla sopravvivenza dei Parchi, delle Aree Naturali, del Turismo Ambientale. I toni trionfalistici di alcuni deputati del PD non li comprendiamo dal momento in cui non ci sarà nulla da festeggiare qualora [...]

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende