Home » Comunicati Stampa »Progetti » Lufthansa lancia i voli di linea con biocarburante:

Lufthansa lancia i voli di linea con biocarburante

luglio 21, 2011 Comunicati Stampa, Progetti

Lufthansa inaugura oggi i sei mesi di sperimentazione dei biocarburanti sui normali voli di linea. L’Airbus A321 di Lufthansa con codice D-AIDG volerà sulla rotta Amburgo-Francoforte quattro volte al giorno. Uno dei suoi motori utilizzerà una miscela costitutita dal mix 50/50 di combustibile normale e di kerosene biosintetico, un biocarburante per i motori a reazione che è stato approvato dalla American Society for Testing and Materials (ASTM).

Il biokerosene ha infatti proprietà simili a quelle del kerosene convenzionale e può essere utilizzato su tutti i tipi di aerei senza necessità di modifiche dell’aeromobile o dei motori. Il primo volo LH 013 partirà oggi da Amburgo alle ore 11:15 diretto a Francoforte. Durante il periodo di test, l’uso di biocarburanti ridurrà le emissioni di CO2 fino a 1.500 tonnellate.

Christoph Franz, Presidente e Amministratore Delegato del Gruppo Lufthansa, ha dichiarato: “Lufthansa è la prima compagnia aerea nel mondo ad utilizzare biocarburante nelle operazioni di volo giornaliere. In questo modo, stiamo continuando ad implementare costantemente la nostra strategia, collaudata e di successo, per la sostenibilità”. Dato che l’ aereo è l’unico mezzo di trasporto che continuerà a dipendere da combustibili liquidi nel prossimo futuro, l’industria aeronautica e la comunità scientifica devono sviluppare e testare delle alternative. “Le materie prime fossili sono limitate” avverte Franz, aggiungendo che le emissioni di CO2 devono essere ridotte. Lo scopo principale di questo lungo periodo di prova, ha osservato, è quello di esaminare gli effetti del biocarburante sul mantenimento e la durata dei motori aerei.

Il kerosene biosintetico usato da Lufthansa deriva da una biomassa pura (biomassa a liquidi – BTL) e si compone di jatropha, camelina e grassi animali. Nell’approvvigionamento di biocarburante, Lufthansa assicura che la fonte e i processi di produzione sono sostenibili dal punto di vista ambientale. I fornitori devono dare la prova della sostenibilità dei loro processi e rispondere ai criteri fissati dal Parlamento Europeo e dalla Direttiva UE sulle energie rinnovabili. “Lufthansa garantisce che la produzione dei suoi biocarburanti non è in diretta concorrenza con la produzione alimentare e che nessuna foresta pluviale è stata distrutta”, ha precisato Franz.

Il carburante usato da Lufthansa è prodotto da Neste Oil, una compagnia petrolifera finlandese che ha sviluppato una vasta esperienza nella produzione di biocarburanti ed è stata partner di Lufthansa per molti anni.

Lufthansa ha attestato il costo totale del progetto biofuel a circa 6,6 milioni di euro. Il Ministero federale tedesco dell’Economia e della Tecnologia ha assegnato 2,5 milioni di euro di finanziamenti per questo progetto, che fa parte di un più ampio progetto denominato FAIR (Future Research Aircraft), istituito per esaminare altre tematiche oltre alla compatibilità di biocarburanti, tra cui la nuova propulsione e la progettazione di aerei e di altri combustibili come il gas naturale liquefatto (GNL).

L’uso di kerosene biosintetico si inserisce all’interno della strategia dei quattro pilastri della tutela del clima perseguita da Lufthansa al fine di ridurre le emissioni complessive di CO2 nel settore del trasporto aereo. Combinando misure diverse – tra cui modernizzazione della flotta, miglioramenti della tecnologia di trasporto e motori, misure operative come il lavaggio del motore o l’utilizzo di materiali più leggeri e miglioramento delle infrastrutture – Lufthansa punta a raggiungere ambiziosi obiettivi ambientali. L’implementazione di nuove tecnologie ha visto la compagnia aerea migliorare la propria efficienza dei consumi di oltre il 30 per cento dal 1991. Oggi la flotta Lufthansa ha un consumo medio di carburante di 4,2 litri per 100 passeggeri-km.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

febbraio 21, 2019

Ponte Morandi: rischio amianto nell’abbattimento. Esposto alla Procura di Genova

Il Comitato ‘Liberi Cittadini di Certosa’ sostenuto dall’ONA (Osservatorio Nazionale Amianto) e assistito e difeso dal suo Presidente, Avv. Ezio Bonanni, ha presentato ieri mattina alla Procura della Repubblica di Genova un dettagliato esposto che fa riferimento al potenziale rischio amianto e presenza di polveri nocive in relazione al tragico crollo del ponte del 14 agosto 2018 che, oltre [...]

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

febbraio 20, 2019

Zeolite cubana: un sistema naturale per proteggere i cereali immagazzinati

Le infestazioni in magazzino sono uno dei problemi che più colpisce la filiera agroalimentare italiana. Dal campo alla tavola, il danno provocato durante lo stoccaggio rischia di compromettere intere produzioni. Per risolvere questa problematica l’azienda di San Marino Bioagrotech srl, specializzata nella produzione e commercializzazione di fertilizzanti e trattamenti organici per l’agricoltura biologica, ha introdotto sul [...]

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

febbraio 15, 2019

E-commerce: la rinascita dei piccoli comuni passa anche dal digitale

Secondi dati di Ebay diffusi nei giorni scorsi, nel 2018 il 65% delle nuove aziende che si sono aperte allo shopping online provengono da città medio-piccole. Approfittano di un nuovo canale di vendita che offre ampie possibilità di espansione e di ritorno economico. L’e-commerce può essere un antidoto all’abbandono del commercio e delle imprese nei [...]

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

gennaio 29, 2019

Air Liquide: investimento da 20 milioni di dollari per produrre idrogeno “pulito” da elettrolisi

Il gruppo francese Air Liquide ha annunciato ieri di aver acquisito una quota del 18,6% del capitale della società canadese Hydrogenics Corporation, specializzata in impianti di produzione di idrogeno per elettrolisi e celle a combustibile. Questa operazione strategica, che rappresenta un investimento di 20,5 milioni di dollari (circa 18 milioni di euro), consente al Gruppo [...]

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

gennaio 25, 2019

“Non c’è più spazio per fregarsene”. La nuova campagna di Marevivo

“Non c’è più spazio per fregarsene” è l’allarme lanciato dall’Associazione Marevivo con la campagna di sensibilizzazione contro l’utilizzo delle plastiche monouso #StopSingleUsePlastic e la realizzazione di un video che mostra come ormai siamo invasi dalla plastica. A dimostrare quanto sia importante cambiare rotta i dati diffusi dal programma per l’ambiente delle Nazioni Unite (Unep) sull’inquinamento da plastica. [...]

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende