Home » Comunicati Stampa »Eventi » Lungimiranza nello sviluppo, un’Utopia Concreta?:

Lungimiranza nello sviluppo, un’Utopia Concreta?

settembre 5, 2011 Comunicati Stampa, Eventi

Prevedere per tempo ciò che potrebbe accadere e adeguarvi con saggezza l’agire”: è questa la definizione più comune di “lungimiranza”, virtù al centro dell’edizione 2011 della Fiera delle Utopie Concrete. La manifestazione, fondata nel 1988 a Città di Castello dal grande e compianto ambientalista altoatesino Alexander Langer, tornerà dal 20 al 22 ottobre ad ospitare, nella splendida cittadina umbra, incontri, dibatti, proposte ed esperienze di sostenibilità ecologica nell’economia e nella società. Il tutto, in un’ottica rigorosamente glocale, unendo cioè alla riflessione e all’analisi della situazione internazionale la proposta di soluzioni pratiche a partire dalla dimensione territoriale di prossimità.

La Fiera delle Utopie Concrete sarà infatti una delle prime manifestazioni ad operare nell’ambito di Rio +20, il percorso che condurrà all’incontro che a Rio de Janeiro, nel giugno 2012,  valuterà a vent’anni dalla Conferenza del 1992 e dalla definizione dell’Agenda 21 i progressi fatti fino a oggi verso gli obiettivi concordati a livello internazionale, e le iniziative da mettere in campo per affrontare le nuove sfide emergenti. A Città di Castello si farà dunque il punto sul dibattito nazionale ed europeo sul futuro delle prassi di sostenibilità, e si rifletterà su come il territorio dell’Alta Valle del Tevere, in cui la Fiera opera da più di 20 anni, sia in grado di ospitare una “Comunità della Sostenibilità”. Per capire fino a che punto, cioè, il territorio (nel caso specifico questa parte di Umbria) possa essere capace di organizzare le azioni del presente in direzione di una sua futura vivibilità, e in che maniera si possa inserire nella vita dei singoli cittadini e in quella della comunità una prospettiva di “lungimiranza” nell’agire quotidiano.

In tal senso verranno presentate, nei giorni della Fiera, le “Pagine Verdi dell’Umbria”, uno strumento nuovo per offrire una visione a livello regionale dello stato di salute e di crescita di questa “Comunità” informale e virtuosa, costituita da soggetti che, nei campi economici e sociali più diversi e a volte senza neanche rendersene conto, contribuiscono di fatto alla capacità di futuro del territorio. Una mostra cercherà di far emergere anche visivamente con esempi di eccellenza questa “Comunità della Sostenibilità” dell’Alta Umbria.

In occasione del “Local Energy Day” si partirà poi dalla politica energetica europea per presentare il Piano di Azione per l’Energia Sostenibile di Città di Castello, primo passo verso un territorio low carbon. L’Anno internazionale delle Foreste delle Nazioni Unite offrirà invece l’occasione per riflettere sulla preservazione delle foreste pluviali, e sul ruolo delle foreste umbre per l’economia e l’ambiente della regione “cuore verde” d’Italia. La conferenza, “Foreste per la società – la società delle foreste”, organizzata dalla rete europea Alleanza per il Clima in collaborazione con la Regione Umbria, ospiterà un gruppo prestigioso di esperti e permetterà un primo sguardo sulle linee guida della politica forestale europea del 2014-2020.

Infine, si rifletterà con i giovani delle locali scuole secondarie superiori sul “futuro di ieri e quello di domani”, e sulle risposte concrete che le nuove generazioni richiedono (e propongono) in relazione al concetto di “capacità di futuro”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

aprile 22, 2017

Anche in Italia si marcia per la scienza nella Giornata della Terra

Nel gennaio scorso un gruppo di ricercatori statunitensi ha promosso una March for Science da realizzarsi durante la Giornata della Terra per appoggiare la ricerca scientifica impegnata nella difesa della nostra salute, della sicurezza e dell’ambiente e denunciare le pressioni che la minacciano. L’obiettivo è di dare un forte segnale pubblico a favore della ricerca e di politiche [...]

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

aprile 21, 2017

Orange Fiber e Ferragamo lanciano la prima collezione moda ottenuta dalle arance

Salvatore Ferragamo e Orange Fiber, l’azienda che produce innovativi tessuti eco-sostenibili, lanceranno il 22 aprile la prima collezione moda realizzata con tessuti ottenuti dai sottoprodotti della spremitura delle arance. Una data scelta appositamente per la coincidenza con la Giornata della Terra, che ricorda a tutti la necessità della tutela dell’ambiente e della ricerca di fonti [...]

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

aprile 21, 2017

A Veglie nasce BEA, la Bottega dell’EcoArredo che fa upcycling

Il laboratorio urbano di Veglie, in provincia di Lecce, diventa un cantiere aperto per la trasformazione di rifiuti in nuovi oggetti con BEA – Bottega dell’EcoArredo, il laboratorio partecipato di design ecologico. Creatività, upcycling e life-coaching per un progetto promosso da CulturAmbiente onlus insieme a Urban Lab e Laboratorio Linfa nell’ambito dell’avviso pubblico della Regione Puglia [...]

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

aprile 21, 2017

Quattro passi in Fiera a Treviso per parlare di “Futuro al lavoro”

“Futuro al lavoro”: è questo in duplice accezione, il tema scelto per la XII edizione della Fiera4passi, organizzata dalla Cooperativa Pace e Sviluppo di Treviso (prima organizzazione di commercio equo e solidale in Veneto per attività, fatturato e numero di volontari e terza in Italia) al Parco Sant’Artemio di Treviso – sede della Provincia – [...]

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

aprile 20, 2017

Indagine TripAdvisor: cresce la voglia di ospitalità sostenibile. Lefay Resort primo in Europa

  I viaggiatori italiani sembrano sempre più attenti all’impatto ambientale delle strutture in cui soggiornano e dei tour e attrazioni che prenotano durante il loro viaggio. È quanto emerge da un’indagine condotta da TripAdvisor, il sito per la pianificazione e prenotazione dei viaggi, su oltre 1.800 viaggiatori italiani in occasione dell’Earth Day del 22 aprile, la [...]

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

aprile 19, 2017

Buone pratiche italiane: Acea Pinerolese indicata come modello dal Ministero tedesco dell’Energia

Il Ministero dell’Economia e dell’Energia della Germania ha scelto l’italiana Acea Pinerolese con il suo Polo ecologico di trattamento del rifiuto organico da raccolta differenziata come modello di best practice tra i progetti di energie rinnovabili di tutto l’Arco Alpino. Il rapporto analizza tutte le realtà dei Paesi che si affacciano sull’arco alpino che hanno [...]

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

aprile 19, 2017

Car sharing elettrico: con Share ‘ngo ora te lo paga il supermercato

Saranno le “destinazioni”, ossia gli esercizi commerciali che offrono prodotti e servizi (palestre, cinema, teatri, negozi ecc.) a pagare con sempre maggiore frequenza il costo dell’auto in car sharing? Ne è convinta Share’ngo, il primo operatore italiano di car sharing elettrico, che dopo le prime esperienze con Carrefour Express e Carrefour Market a Milano, renderà [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende