Home » Comunicati Stampa »Eventi » Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio:

Macfrut 2017: CCPB partner dei contenuti per l’area bio

settembre 16, 2016 Comunicati Stampa, Eventi

MACFRUT 2016 si chiude con un accordo per la prossima edizione di maggio 2017: l’ente di certificazione CCPB sarà partner per i contenuti di MACFRUT Bio, area dedicata all’ortofrutta biologica.  “Il  biologico  cresce  enormemente”  commenta  Fabrizio  Piva amministratore  delegato CCPB “solo nei primi sei mesi del 2016 ci sono 12.000 nuove aziende bio, +20% rispetto al 2015. Perché questo boom sia duraturo occorre informazione e divulgazione, e un appuntamento professionale come MACFRUT Bio, con convegni ed evidenze per il settore, può rappresentare una grande opportunità per l’ortofrutta biologica”.

L’edizione 2016,  tenutasi a  Rimini dal  14  al  16  settembre,  ha visto CCPB presentare  il convegno “Strategie per  le produzioni sostenibili nel settore ortofrutticolo”. Grazie ad esperti del settore l’ente di certificazione ha proposto una rassegna di strumenti e strategie di sostenibilità legati al settore ortofrutticolo che, come afferma ancora Piva “è un mercato che ha bisogno di impegnarsi con certificazioni sulla sostenibilità e il basso impatto ambientale delle produzioni”.

Ivano Valmori, direttore di Agronotizie e moderatore dell’incontro ha ricordato come sia difficile  “dare  concretezza  a  un  tema  intangibile  come  la  sostenibilità” perciò  ha chiamato i relatori a dare una risposta. Massimo Marino di Life Cycle Engineering ha spiegato come  la sostenibilità debba valere ed essere misurata nel  tempo, nel  lungo periodo, e ha proposto l’LCA (Life Cycle Assessment), come metodologia, affermata già da diversi anni, per l’analisi sul ciclo di vita di un prodotto. Giuseppe Maio di CCPB ha illustrato  gli  strumenti  utilizzati  per  certificare  la  sostenibilità:  la  dichiarazione ambientale di prodotto EPD, la carbon e  la water  footprint. In questo ambito Mauro Piazzi di Timesis ha proposto QBS una misurazione della qualità biologica del suolo, intesa come  capacità di  resilienza e  strumento per  la valutazione della biodiviersità; Marco Acutis dell’Università di Milano ha  ribadito invece come mitigare  la C02 sia  la prima sfida per diminuire gli effetti del cambiamento climatico, e per questo ha mostrato il suo progetto per il calcolo del carbonio accumulato nel suolo (carbon off setting). Matteo Pollini di Orogel ha raccontato l’impegno e le scelte fatte nel disciplinare adottato in tutte  le aziende che  conferiscono  prodotti  agricoli ad Orogel, che  negli  anni  ha programmato una serie di passaggi verso  la sostenibilità: prima  lo studio LCA, poi  il rapporto di sostenibilità e prossimamente la certificazione ambientale.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

ottobre 19, 2017

Arte e cambiamenti climatici: a Venezia una conferenza e opere d’ispirazione scientifica

Il 27 ottobre a Venezia inaugurerà Climate 04 – Sea Level Rise, progetto d’arte pubblica sulle conseguenze dei cambiamenti climatici e l’innalzamento del livello del mare in Laguna, che trae ispirazione dai recenti studi sull’innalzamento del livello medio del mare, le onde estreme, e il ruolo delle piante costiere e di barena per l’ecosistema lagunare. L’iniziativa prevede [...]

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

ottobre 18, 2017

I RAEE nell’economia circolare. I risultati dello studio IEFE Bocconi per Remedia

Un incremento dell’immesso al consumo dei prodotti pari a circa 1.330.000 tonnellate (rispetto alle 875.000 tonnellate di AEE – apparecchiature elettriche ed elettroniche – domestiche e professionali immesse nel sistema attuale) oltre a un aumento del numero di produttori coinvolti nel sistema RAEE, tra i 6.000 e i 9.000 in più (rispetto agli attuali 6.000/7.000 mila): sono [...]

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

ottobre 17, 2017

Il CdM approva il “Bonus Verde”: detrazioni fiscali del 36% per la sistemazione di giardini e terrazzi

Dopo quasi tre anni di lavoro di sensibilizzazione, promozione, cultura e networking, il CNFFP – Coordinamento Nazionale Filiera del Florovivaismo e del Paesaggio annuncia l’approvazione, da parte del Consiglio dei Ministri, del cosiddetto “Bonus Verde”, ovvero la nuova detrazione fiscale del 36% per la cura del verde privato. Annunciato ieri dal Ministro delle Politiche Agricole, [...]

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

ottobre 16, 2017

Hyundai IONIQ riceve il “Green Gold Award 2018″ per la tripla alimentazione

È Hyundai IONIQ la vincitrice del titolo “Green Gold Award 2018”, assegnato dall’Unione Italiana Giornalisti Automotive (UIGA) martedì scorso a Frascati (Roma). Il premio rappresenta un importante riconoscimento alla triplice tecnologia sviluppata da Hyundai sulla gamma IONIQ, prima auto di serie al mondo disponibile in versione Hybrid, Electric oppure Plug-in Hybrid. IONIQ avvicina così le [...]

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

ottobre 13, 2017

MiMoto, il primo scooter sharing elettrico senza stazioni

Nasce a Milano MiMoto, il primo ed unico servizio di scooter sharing elettrico ed ecosostenibile della città. Un’idea semplice che unisce in sé rispetto per l’ambiente, Made in Italy, sicurezza stradale, condivisione ed efficienza. MiMoto oltre a essere una start up innovativa, è un servizio che ha l’obiettivo primario di offrire ai propri clienti finali [...]

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

ottobre 13, 2017

Copernicus: il programma europeo sbarca in Emilia Romagna a sostegno dell’agricoltura sostenibile

Sbarca in Italia Copernicus, il programma di osservazione della Terra sviluppato dalla Commissione Europea. C3S – Copernicus Climate Change Service è costituito da un insieme complesso di dati provenienti da più fonti (satelliti di osservazione, stazioni di terra, sensori in mare e aerei) che possono fornire informazioni affidabili e aggiornate su ambiente e sicurezza, aiutando a [...]

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

ottobre 12, 2017

Il 14 ottobre si celebra la 1° Giornata Mondiale dell’educazione ambientale

Il 14 ottobre 2017 si celebrerà la prima Giornata mondiale dell’Educazione Ambientale, a 40 anni dalla Conferenza ONU di Tbilisi (capitale della Georgia), in cui si svolse – il 14 ottobre del 1977 – la Conferenza intergovernativa delle Nazioni Unite sull’educazione ambientale, organizzata da UNESCO e UNEP, che si concluse il 26 ottobre con una Dichiarazione [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende