Home » Comunicati Stampa » Made Expo: gli eventi dedicati alla sostenibilità ambientale:

Made Expo: gli eventi dedicati alla sostenibilità ambientale

ottobre 16, 2012 Comunicati Stampa

In un’ottica di diversificazione, ideata per andare incontro alle esigenze delle imprese di ogni settore dell’industria delle costruzioni, MADE Expo – Milano Architettura Design Edilizia, dal 17 al 20 ottobre - promuove soluzioni per il recupero edilizio e tecnologie costruttive per la riqualificazione del patrimonio storico e monumentale, per edifici sicuri ed efficienti, ponendo grande attenzione ai materiali da costruzione. La manifestazione intende dunque illustrare un nuovo assetto urbano e immobiliare, che potrà realizzarsi attraverso la costruzione e il recupero di immobili e infrastrutture in grado di rispondere a criteri di sicurezza ed ecosostenibilità, in grado di ridurre significativamente i consumi di energia.

Le aree espositive della Fiera Rho-Pero ospiteranno le imprese del settore e una nutrita serie di convegni, conferenze, seminari ed altri eventi a carattere scientifico-culturale, indirizzati a tutti gli operatori specializzati, nonché ai professionisti, alle imprese di costruzione e alle committenze pubbliche e private interessate. MADE Expo, grazie alla consolidata partnership con Federcostruzioni, permetterrà dunque agli operatori provenienti da tutto il mondo di scoprire le nuove frontiere del costruire e offrirà opportunità di incontro e contatti con la business community internazionale del sistema costruzioni .

La fiera è inoltre, ogni anno, sempre più attenta alle attuali tendenze di rispetto dell’ambiente e di riduzione delle emissioni, che impongono l’utilizzo di nuovi materiali. Durante la quattro giorni milanese, le aziende espositrici proporranno soluzioni con materiali alternativi a quelli comunemente utilizzati, ma ugualmente performanti. È il caso del legno strutturale, un materiale semplice e antico che da tempo punta tutto sulle nuove sfide nel campo della ricerca, dello sviluppo e delle realizzazioni e che garantisce ottimi standard per comfort, isolamento termico e acustico e parametri termo-igrometrici. Un materiale vivo e dalle ottime proprietà traspiranti, resistente al fuoco e capace di sostenere le sollecitazioni sismiche, rispondendo in modo ottimale alle nuove necessità della bioarchitettura. Senza dimenticare la possibilità di costruire in tempi molto rapidi (90-120 giorni per un casa unifamiliare, a fondazioni pronte) e con costi certi.

Nuovi materiali e innovative tecniche di costruzione saranno al centro del Forum della Tecnica delle Costruzioni, che per la sua terza edizione ha scelto il claim “Conoscere, Innovare e Crescere”. L’iniziativa costituisce un momento di confronto privilegiato tra associazioni di settore, università, professionisti e aziende di produzione che lavorano per la divulgazione dell’innovazione e per un’edilizia di qualità: un’offerta di seminari e incontri per affrontare i temi dell’ingegneria strutturale, sismica, sicurezza, geotecnica e idrotecnica, nonché project management, temi di grande attualità affrontati da alcuni tra i maggiori esperti in materia.

Nell’area Smart Village - Smart buildings for Smart cities, 50 aziende incontreranno invece i progettisti e le istituzioni per approfondimenti su materiali e tecnologie per il costruire efficiente, secondo l’innovativa formula dell’Archidating, ovvero l’approccio one-to-one, per una migliore e più proficua consulenza. Novità di prodotto, convegni, forum, progetti, esposizione di una casa passiva in scala reale: tutto in un’area di oltre 2.000 metri quadrati ospitati nel Padiglione 18, dedicato a efficienza energetica, sostenibilità, contributo degli impianti alla progettazione di edifici a basso consumo energetico, ruolo dell’edificio e delle reti nelle Smart Cities del futuro.

Nuovi materiali e tecnologie per costruire efficiente saranno illustrati presso gli Smart Box, dove i progettisti potranno visionarne i dettagli tecnici e chiedere alle aziende una consulenza tecnica sull’utilizzo dei prodotti e delle novità presentate. Anche le associazioni UNCSAAL, FEDERLEGNO e PVC Forum Italia avranno a disposizione degli Smart Box presso cui fornire consulenza tecnica secondo la stessa formula.

A Smart Village si potrà inoltre entrare in una vera Casa Passiva. Gli ospiti potranno visitare infatti biosPHera, un prototipo in scala 1:1 di passivhaus itinerante, realizzato da ZEPHIR – Zero Energy and Passivhaus Institute for Research, con l’obiettivo di mostrare come nasce e come si vive in un edificio ad energia quasi zero. La visita all’interno della casa sarà arricchita da esperienza sensoriali: proiezioni dinamiche a parete, suoni e luci diffuse.

Anche lo spazio Green Home Design affronterà il tema del costruire e abitare sostenibile. “Green Home Design, abitare il presente” è una mostra espositiva sull’architettura, sull’edilizia sostenibile e sull’efficienza energetica per fornire, agli oltre 253.000 operatori professionali attesi in fiera, esempi concreti di edifici eco sostenibili. In un’area di 1.400 mq saranno realizzate cinque installazioni espositive, vere e proprie strutture prefabbricate suddivise in quattro case ed un asilo, a cui si aggiungono una sala convegni e una zona lounge con Bio bar. Saranno tutte realizzate in scala 1:1 dalle migliori firme dell’architettura e del design tra cui Aldo Cibic, Luca Scacchetti, Marco Piva, Massimo Mandarini e da due architetti emergenti, con la partecipazione di numerose aziende del settore.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

maggio 14, 2018

ADSI: accordo a quattro per la tutela dei beni artistici e architettonici italiani

ADSI – Associazione Dimore Storiche Italiane ha annunciato oggi di aver siglato accordi di partnership con tre importanti aziende italiane, a diverso titolo impegnate nella salvaguardia del patrimonio culturale del nostro Paese: Mapei, Repower e Urban Vision. Obiettivo delle partnership è promuovere iniziative comuni che contribuiscano a diffondere la consapevolezza e le competenze necessarie a proteggere e tutelare i beni [...]

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

maggio 7, 2018

“I Venti Buoni”: al mercato Testaccio di Roma api e scoperte scientifiche

Inaugurata al mercato Testaccio di Roma l’istallazione fotografica “I Venti Buoni” che vede come protagoniste 20 arnie scelte per rappresentare alcuni dei più importanti scienziati della storia. Dal padre del metodo scientifico Galileo Galilei fino al recentemente scomparso Stephen Hawking, passando dalle pionieristiche scoperte di Marie Curie (unica donna ad aver vinto due premi Nobel) [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende