Home » Comunicati Stampa »Eventi » MCE Asia a Singapore: l’Italia esporta il green building:

MCE Asia a Singapore: l’Italia esporta il green building

settembre 4, 2015 Comunicati Stampa, Eventi

Il settore dell’idrotermosanitario è uno di quei settori di punta dell’industria italiana, che gode di sempre maggiore apprezzamento a livello internazionale. Tra questi mercati, quello del Sud-est Asiatico rappresenta uno dei più interessanti, con chiari segni di sviluppo nei prossimi anni: Singapore, Thailandia, Indonesia, Vietnam, Filippine e Malesia sembrano rappresentare oggi la nuova frontiera del comfort in edilizia e soprattutto nel green building, l’edilizia sostenibile.

Proprio a Singapore si chiude oggi MCE Asia, la prima manifestazione “di matrice italiana” dedicata al condizionamento, trattamento dell’acqua, energie rinnovabili e riscaldamento della green building community dell’intera area del Sud-Est Asiatico. Una fiera organizzata da Reed Exhibitions attraverso le Business Unit locali - Reed Exhibitions Italia e Reed Exhibitions Singapore – che rispettivamente organizzano MCE Mostra Convegno Expocomfort, la manifestazione biennale leader mondiale nell’impiantistica civile e industriale, nella climatizzazione e nelle energie rinnovabili e Building Eco Expo (BEX) Asia, la più importante manifestazione B2B nel Sud-Est Asiatico dedicata all’edilizia sostenibile.

Circa 12.000 visitatori e 550 aziende espositrici, si sono ritrovati al Marina Bay Sands di Singapore nei giorni delle due manifestazioni, che si sono svolte durante la Green Building Week - la settimana dedicata all’edilizia sostenibile a Singapore – e in contemporanea alla International Green Building Conference (IGBC) 2015, organizzata dalla Building and Construction Authority di Singapore e dal Singapore Green Building Council.

Secondo le previsioni CRESME, mentre il mercato italiano dovrebbe registrare investimenti in costruzioni pari a +0,3% nel 2015 e a +2,5% nel 2016, in altre aree geografiche il mercato delle costruzioni è molto vivace e la domanda di sistemi e di tecnologie nei comparti dell’impiantistica è in crescita, con conseguenti nuove opportunità di business. Nel 2000 quasi il 70% degli investimenti in costruzioni mondiali si concentrava nei paesi di vecchia industrializzazione, oggi invece il 60% è localizzato nei paesi in via di sviluppo ed emergenti, con una prospettiva di crescita che dovrebbe portare al 66% nel 2017.

In particolare, il Sud-Est Asiatico, mercato ancora agli esordi per quanto riguarda l’efficienza energetica, rappresenta una delle aree più attraenti per le imprese, grazie alla crescita demografica e alla crescente urbanizzazione che determinano una forte esigenza di prodotti e soluzioni per la climatizzazione estiva, il risparmio idrico e l’utilizzo delle energie rinnovabili. Anche il settore dell’edilizia sostenibile è infatti in pieno sviluppo nella regione Asiatico-Pacifica e genererà nel 2015, secondo il Global Intelligence Alliance (GIA), 670 miliardi di dollari di transizioni, ovvero il 40% del totale dell’edilizia locale (1.666 miliardi di dollari). Singapore, del resto, è considerata fra le città più “green” del mondo, con oggi più del 21% degli edifici definiti “sostenibili”. Il master plan della città, deciso nel 2013 dalla Commissione Ministeriale degli Interni, prevede di arrivare entro il 2030 all’80% di edifici green”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

maggio 28, 2017

“Valorizziamo l’esistente”. A Mombello di Torino torna la Biennale dello Sviluppo Durevole

La Biennale dello Sviluppo Durevole della riserva MAB UNESCO CollinaPo, organizzata dall’Associazione Culturale di Promozione Sociale CioChevale, torna a Mombello di Torino domenica 28 maggio 2017 con il patrocinio del Comune. Una Biennale (alla sua seconda edizione) sulle buone pratiche per lo sviluppo durevole del territorio con tante realtà locali, ma non solo, che si incontreranno in [...]

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

maggio 23, 2017

Second Hand Effect: il secondo report di Subito sul valore ecologico del riuso

Quanta CO2 è possibile risparmiare vendendo o acquistando beni usati? Ogni giorno milioni di persone in 8 Paesi in cui opera Schibsted Media Group comprano e vendono oggetti di seconda mano contribuendo al risparmio di ben 16,3 milioni di tonnellate di CO2, di cui 6,1 milioni di tonnellate solo in Italia (+77% in più rispetto [...]

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

maggio 23, 2017

Torino e Venaria partner di STEVE, il progetto europeo per la mobilità elettrica urbana

Le città di Torino e Venaria insieme alla spagnola Calvià e all’austriaca Villach saranno i siti pilota dove si svilupperà il progetto STEVE (Smart-Taylored L-category Electric Vehicle demonstration in hEtherogeneous urbanuse-cases) finanziato dall’Unione Europea all’interno della programmazione di azioni innovative:  “Horizon 2020 – Green Vehicles 2016-2017”. Al centro del progetto l’utilizzo di un veicolo elettrico [...]

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

maggio 22, 2017

A Slow Fish il nuovo report del WWF sull’industria ittica: “scegliamo la biodiversità nel piatto”

I prodotti ittici costituiscono la fonte di proteine per 3 miliardi di persone e il reddito di 800 milioni di persone si fonda sulla pesca e sull’industria ittica. Nel 2014 nei paesi europei sono stati spesi 34,57 miliardi per acquistare prodotti ittici. In totale nei paesi europei si consumano 7,5 milioni di tonnellate di pesce [...]

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

maggio 18, 2017

All’Università di Siena torna il Millenials Lab dedicato a cibo e ambiente

Conciliare la produzione di cibo e il rispetto per l’ambiente, per gli agricoltori, per la salute di produttori e consumatori. Un tema di grande attualità e di rilevanza globale, che è al centro, all’Università di Siena, del “Millennials Lab”, dal 10 al 21 maggio, e della riunione degli imprenditori che collaborano al programma internazionale PRIMA [...]

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

maggio 18, 2017

Oli esausti vegetali trasformati in biocarburanti. Accordo tra Eni e CONOE

Gli oli vegetali esausti diventano biocarburanti. Eni e Conoe, il Consorzio nazionale di raccolta e trattamento degli oli e dei grassi vegetali ed animali esausti, alla presenza del Ministro dell’Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare Gian Luca Galletti e del Dirigente Generale Direzione Generale per la Sicurezza dell’Approvvigionamento e per le Infrastrutture Energetiche Ministero dello [...]

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

maggio 10, 2017

Gli alveari urbani di Green Island a New York, tra ecologia e design

Green Island, progetto internazionale fondato da Claudia Zanfi 16 anni fa e dedicato alla biodiversità urbana attraverso iniziative culturali, progetti espositivi, educazione alla sostenibilità, porta a New York la sua visione innovativa degli Alveari Urbani: Urban Bee Hives , parte di un percorso focalizzato sulla salvaguardia delle api e sulla valorizzazione del territorio. “Un progetto” spiega Zanfi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende