Home » Comunicati Stampa » FlexEfficiency, la prima centrale a gas integrata con fonti rinnovabili:

FlexEfficiency, la prima centrale a gas integrata con fonti rinnovabili

giugno 17, 2011 Comunicati Stampa
La rivoluzionaria tecnologia GE FlexEfficiency* è stata selezionata per una innovativa centrale elettrica sviluppata dalla società turca Metcap Energy Investments: l’annuncio congiunto è stato rilasciato in occasione del POWER-GEN Europe 2011. Il progetto darà vita alla prima centrale al mondo Integrata Rinnovabile a Ciclo Combinato (IRCC).

La progettazione della centrale basata sull’utilizzo complessivo delle attrezzature solari e del suo sistema di controllo, unita alla flessibilità della tecnologia FlexEfficiency,  ha permesso ai tecnici di integrare in maniera ottimale energia eolica, gas naturale e solare termico. La centrale IRCC FlexEfficiency 50 è stata infatti predisposta per operare con la massima flessibilità utilizzando una turbina a gas di nuova generazione, una turbina a vapore, un generatore, turbine eoliche per una potenza di 22 MW e tecnologia solare termica concentrata eSolar, per un totale di 50 MW, il tutto integrato tramite un sistema di controllo.

“Quando abbiamo recentemente annunciato la nostra rivoluzionaria tecnologia FlexEfficiency abbiamo sottolineato come sia in grado di integrare meglio le fonti rinnovabili con il gas naturale per produrre energia più pulita, più affidabile e più economica. Questo progetto combina due fonti rinnovabili e il gas naturale all’interno della medesima centrale dimostrando i vantaggi che la tecnologia può offrire alla rete di distribuzione del futuro. Il settore IRCC rappresenta una significativa opportunità di crescita per GE Energy. Nell’impianto di Metcap raggiungeremo un’efficienza del 69%, ma questa tecnologia offre la possibilità di arrivare anche ad un’efficienza superiore al 70%”, ha dichiarato Paul Browning, Presidente e CEO – Thermal Products di GE Energy.

“Il nostro partner Metcap Energy è all’avanguardia nel campo della produzione di energia elettrica e questa centrale gli permette di definire un nuovo standard mondiale nell’utilizzo integrato di gas naturale ed energie rinnovabili. Questo sarà inoltre il primo esempio di come gli investimenti in eSolar favoriranno future possibilità di crescita per GE Energy, e stiamo già registrando un crescente interesse del mercato nei confronti di questa tecnologia. Si tratta di un altro importante passo avanti per l’iniziativa ecomagination, in linea con il nostro impegno per un futuro energetico più pulito e più accessibile ”, ha aggiunto Browning.

Situato a Karaman, in Turchia, l’impianto produrrà 530 megawatt di elettricità, sufficienti ad alimentare oltre 600.000 abitazioni; l’avvio della fase operativa commerciale è previsto per il 2015. I servizi Engineering, Procurement and Contracting (EPC) saranno forniti da Gama Power Systems Engineering and Contracting Inc.

Celal Metin, Chairman di Metcap Energy Investements, ha commentato: “La filosofia di Metcap Energy mira a realizzare progetti che garantiscano una risposta al crescente fabbisogno energetico, siano sinonimo di responsabilità ambientale e di crescita economica, e allo stesso tempo tutelino le risorse idriche. Oltre all’elevata efficienza nell’utilizzo dei combustibili, la nuova centrale sarà caratterizzata dalla assenza di Scarico Liquido, da basse emissioni e da una capacità di avviamento rapido pari a 28 minuti. Questo è reso possibile grazie alla presenza di un sistema di controllo integrato che prevede un unico tasto di avviamento per tutti i componenti della centrale IRCC. Un traguardo che presenta ritorni finanziari molto interessanti per il nostro investimento. Riteniamo che questo sia il futuro della generazione di energia”.

La centrale FlexEfficiency 50 è il frutto di oltre 500 milioni di dollari di investimento da parte di GE in attività di ricerca e sviluppo finalizzate a garantire un’energia più pulita e più efficiente. GE ha anche annunciato un investimento di 170 milioni di dollari per la realizzazione di un innovativo impianto per le prove a pieno carico e piena velocità a Greenville, nel South Carolina, per la validazione in fabbrica della nuova tecnologia. Oltre agli accordi con Metcap Energy e eSolar, GE ha anche firmato un memorandum di intesa con Harbin Power Equipment Co., Ltd. per un programma di introduzione della tecnologia FlexEfficiency all’interno del mercato cinese.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende