Home » Comunicati Stampa » FlexEfficiency, la prima centrale a gas integrata con fonti rinnovabili:

FlexEfficiency, la prima centrale a gas integrata con fonti rinnovabili

giugno 17, 2011 Comunicati Stampa
La rivoluzionaria tecnologia GE FlexEfficiency* è stata selezionata per una innovativa centrale elettrica sviluppata dalla società turca Metcap Energy Investments: l’annuncio congiunto è stato rilasciato in occasione del POWER-GEN Europe 2011. Il progetto darà vita alla prima centrale al mondo Integrata Rinnovabile a Ciclo Combinato (IRCC).

La progettazione della centrale basata sull’utilizzo complessivo delle attrezzature solari e del suo sistema di controllo, unita alla flessibilità della tecnologia FlexEfficiency,  ha permesso ai tecnici di integrare in maniera ottimale energia eolica, gas naturale e solare termico. La centrale IRCC FlexEfficiency 50 è stata infatti predisposta per operare con la massima flessibilità utilizzando una turbina a gas di nuova generazione, una turbina a vapore, un generatore, turbine eoliche per una potenza di 22 MW e tecnologia solare termica concentrata eSolar, per un totale di 50 MW, il tutto integrato tramite un sistema di controllo.

“Quando abbiamo recentemente annunciato la nostra rivoluzionaria tecnologia FlexEfficiency abbiamo sottolineato come sia in grado di integrare meglio le fonti rinnovabili con il gas naturale per produrre energia più pulita, più affidabile e più economica. Questo progetto combina due fonti rinnovabili e il gas naturale all’interno della medesima centrale dimostrando i vantaggi che la tecnologia può offrire alla rete di distribuzione del futuro. Il settore IRCC rappresenta una significativa opportunità di crescita per GE Energy. Nell’impianto di Metcap raggiungeremo un’efficienza del 69%, ma questa tecnologia offre la possibilità di arrivare anche ad un’efficienza superiore al 70%”, ha dichiarato Paul Browning, Presidente e CEO – Thermal Products di GE Energy.

“Il nostro partner Metcap Energy è all’avanguardia nel campo della produzione di energia elettrica e questa centrale gli permette di definire un nuovo standard mondiale nell’utilizzo integrato di gas naturale ed energie rinnovabili. Questo sarà inoltre il primo esempio di come gli investimenti in eSolar favoriranno future possibilità di crescita per GE Energy, e stiamo già registrando un crescente interesse del mercato nei confronti di questa tecnologia. Si tratta di un altro importante passo avanti per l’iniziativa ecomagination, in linea con il nostro impegno per un futuro energetico più pulito e più accessibile ”, ha aggiunto Browning.

Situato a Karaman, in Turchia, l’impianto produrrà 530 megawatt di elettricità, sufficienti ad alimentare oltre 600.000 abitazioni; l’avvio della fase operativa commerciale è previsto per il 2015. I servizi Engineering, Procurement and Contracting (EPC) saranno forniti da Gama Power Systems Engineering and Contracting Inc.

Celal Metin, Chairman di Metcap Energy Investements, ha commentato: “La filosofia di Metcap Energy mira a realizzare progetti che garantiscano una risposta al crescente fabbisogno energetico, siano sinonimo di responsabilità ambientale e di crescita economica, e allo stesso tempo tutelino le risorse idriche. Oltre all’elevata efficienza nell’utilizzo dei combustibili, la nuova centrale sarà caratterizzata dalla assenza di Scarico Liquido, da basse emissioni e da una capacità di avviamento rapido pari a 28 minuti. Questo è reso possibile grazie alla presenza di un sistema di controllo integrato che prevede un unico tasto di avviamento per tutti i componenti della centrale IRCC. Un traguardo che presenta ritorni finanziari molto interessanti per il nostro investimento. Riteniamo che questo sia il futuro della generazione di energia”.

La centrale FlexEfficiency 50 è il frutto di oltre 500 milioni di dollari di investimento da parte di GE in attività di ricerca e sviluppo finalizzate a garantire un’energia più pulita e più efficiente. GE ha anche annunciato un investimento di 170 milioni di dollari per la realizzazione di un innovativo impianto per le prove a pieno carico e piena velocità a Greenville, nel South Carolina, per la validazione in fabbrica della nuova tecnologia. Oltre agli accordi con Metcap Energy e eSolar, GE ha anche firmato un memorandum di intesa con Harbin Power Equipment Co., Ltd. per un programma di introduzione della tecnologia FlexEfficiency all’interno del mercato cinese.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

novembre 20, 2017

Da Altromercato arriva la “Ri-capsula” per caffè, riutilizzabile 250 volte

Altromercato, la maggiore organizzazione del Commercio Equo e Solidale in Italia, lancia Ri-capsula, una capsula per caffè riutilizzabile, grazie ad una tecnologia innovativa, proposta in esclusiva da Altromercato sul mercato italiano, che accoppia alluminio e tappo in silicone alimentare. Ricaricabile fino a 250 volte e personalizzabile con il macinato Altromercato che si desidera, Ri-Capsula è compatibile con le macchine per [...]

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

novembre 17, 2017

1° EcoForum Legambiente: l’economia circolare dei rifiuti arriva in Piemonte

Dalla naturale evoluzione del Forum Nazionale Rifiuti – promosso a livello italiano da Legambiente Onlus, Editoriale La Nuova Ecologia e Kyoto Club – che negli ultimi tre anni è stato l’evento di riferimento sulla gestione sostenibile dei rifiuti in Italia, nasce l’”EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte”. L’EcoForum piemontese si svilupperà, il 22 novembre 2017, in occasione della Settimana Europea per [...]

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

novembre 16, 2017

Restructura 2017: la 30° edizione tra passato e futuro del settore edile

Apre al pubblico nella mattinata di oggi, a Torino, la trentesima edizione di Restructura, uno dei punti di riferimento fieristici in Italia nel settore della riqualificazione, del recupero e della ristrutturazione in ambito edilizio. Un osservatorio privilegiato per professionisti e visitatori che dal 16 al 19 novembre 2017 all’Oval del Lingotto Fiere avranno l’opportunità di confrontarsi con i protagonisti del [...]

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

novembre 15, 2017

Simboli e costi del decommissioning nucleare: demolito il camino della centrale del Garigliano

La fine di una triste era dell’energia in Italia ha bisogno anche di simboli. Sogin ha completato nei giorni scorsi lo smantellamento del camino della centrale nucleare del Garigliano (Caserta), una struttura tronco-conica in cemento armato alta 95 metri, con un diametro variabile dai 5 metri della base ai 2 metri della sommità. La struttura, [...]

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

novembre 15, 2017

GRETA, il progetto europeo per diffondere la geotermia nello spazio alpino

“Dobbiamo diffondere le tecnologie rinnovabili e a basse emissioni” ha ribadito Kai Zosseder della Technical University of Munich, leader del progetto GRETA (near-surface Geothermal REsources in the Territory of the Alpine space), aprendo la mid-term conference del 7 novembre scorso, a Salisburgo. “Ma per ora – ha aggiunto – il potenziale della geotermia a bassa [...]

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

novembre 13, 2017

DEMOSOFC: un impianto a idrogeno alimentato a biogas da fanghi di depurazione

Si chiama DEMOSOFC il progetto europeo che sta per dare il via all’impianto con celle a combustibile alimentate a biogas più grande d’Europa. Si tratta di un impianto di energia co-generata recuperando i fanghi prodotti dal processo di depurazione delle acque reflue di Torino, da cui, grazie alla digestione anaerobica e alle fuel cell, le [...]

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

novembre 10, 2017

E’possibile riciclare i rifiuti plastici delle spiagge? Dati incoraggianti dal primo studio di settore

Cotton fioc, frammenti, oggetti e imballaggi sanitari, tappi e cannucce sono i rifiuti più presenti sulle nostre spiagge. La causa è da attribuire principalmente ad abitudini errate da parte di consumatori e imprese. Quello che in molti però non sanno è che anche questo tipo di rifiuto potrebbe essere avviato a riciclo, con vantaggi sia [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende