Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Prodotti »Progetti » Microgen 30, la tecnologia italiana per la micro-cogenerazione a idrogeno:

Microgen 30, la tecnologia italiana per la micro-cogenerazione a idrogeno

Sette anni di ricerca tecnologica e sviluppo dei materiali. Questo è il tempo che è servito all’azienda scaligera ICI Caldaie Spa, capofila del progetto denominato MICROGEN30, per realizzare e perfezionare un sistema innovativo di micro-cogenerazione di taglia medio-piccola (10/30kWe), basato su celle a combustibile, per applicazioni in ambito residenziale.

Un percorso di sperimentazione iniziato formalmente il 26 gennaio 2009, quando MICROGEN30 fu inserito al primo posto nella graduatoria dei programmi ammissibili alle agevolazioni previste dal Bando del Progetto di Innovazione Industriale per l’Efficienza energetica del Ministero dello Sviluppo Economico, conosciuto più comunemente come “Industria 2015“.

I risultati scientifici e, soprattutto, il prototipo della nuova macchina di cogenerazione a idrogeno sviluppata nel Centro Ricerche di ICI CALDAIE saranno presentati in anteprima alla stampa venerdì 15 luglio durante un convengo che si terrà nella sede dell’azienda veronese, in via G. Pascoli 38 a Campagnola di Zevio, a partire dalle ore 9.30.

Apriranno l’incontro Emanuela Lucchini e Alberto Zerbinato, amministratori di ICI CALDAIE, interverranno poi Carlo Tregambe, ‎R&D manager dell’azienda scaligera, il professor Giuseppe Mazzitelli, Responsabile Divisione Tecnologie Fusione Nucleare di ENEA, il professor Stefano Campanari del Politecnico di Milano e Angelo Basile dell’Istituto per la Tecnologia delle Membrane del CNR. Seguirà poi la visita agli stabilimenti produttivi e al laboratorio “H2 Heat” dove è custodita il prototipo della nuova macchina.

MICROGEN30 è un progetto guidato da ICI Caldaie Spa e realizzato in collaborazione con numerosi partner, tra cui ENEA, l’Ente per le Nuove Tecnologie l’Energia e l’Ambiente; Politecnico di Milano; Istituto per la tecnologia delle membrane del CNR; S.C.A.M.E. SISTEMI S.r.l.; SIEL Spa; Exergy Fuel Cells; WTK s.r.l.; Siram Spa; SEAL Spa; IRS S.r.l.; D’Appolonia Spa.

La cogenerazione ad alto rendimento di calore ed energia è ad oggi riconosciuta, a livello internazionale, come una delle misure necessarie da attuarsi per un opportuno risparmio di energia primaria, nonché per ovviare al problema non secondario delle perdite sulla rete elettrica e per ridurre le emissioni gassose. L’adozione di sistemi di questo tipo su larga scala per l’edilizia civile (residenziale e commerciale), è stata incoraggiata da diverse normative a livello europeo, recepite a livello nazionale attraverso il DLGS 8/02/2007 che introduce un regime di sostegno alla cogenerazione ad alto rendimento.

In questo quadro generale si inserisce il programma MICROGEN30, che, come dicevamo, ha portato alla realizzazione di un sistema di micro-cogenerazione di piccola-media taglia (fascia di potenza 10-30 kWe) alimentato a gas naturale e basato su celle a combustibile ad elettrolita polimerico (PEM, Polymer Electrolyte Membrane) per la produzione di energia elettrica e calore ad uso domestico.

Rispetto a una caldaia normale a combustione, con MICROGEN30 si risparmia energia, si evitano dispersioni sulla rete elettrica, e si riducono le emissioni gassose. Il rendimento elettrico è superiore al 35% rispetto ai sistemi attuali.

«Questo risultato è l’ennesima riprova di quanto gli sforzi e gli investimenti di ICI Caldaie e dei suoi numerosi partner nella ricerca e sviluppo all’avanguardia energetica stiano portando nel corso degli anni a riconoscimenti e risultati concreti sia a livello nazionale che internazionale» afferma Emanuela Lucchini, AD di ICI CALDAIE SPA, che aggiunge «La nostra azienda ha avuto, ed ha, un approccio lungimirante puntando da tempi non sospetti sul campo dell’efficienza e del risparmio energetico. Questa sua visione ambientale l’ha condotta ad una proficua collaborazione con il Dipartimento di Energia del Politecnico di Milano battendo la strada per la tecnologia che mira alla cogenerazione basata su celle a combustibile e idrogeno di cui MICROGEN30 rappresenta un vero e proprio fiore all’occhiello».

“Industria 2015”, di cui MICROGEN30 ha conquistato il primo posto nella categoria efficienza energetica, rappresenta uno dei momenti più importanti per la green economy italiana. Tale progetto infatti s’impegna dal 2007 a premiare le eccellenze tecnologiche nel campo dell’efficienza energetica, appunto, ma anche del risparmio energetico e del progresso sostenibile. Questo laboratorio dell’innovazione è seguito ogni anno da esperti e tecnici provenienti dalle realtà produttive, aziendali e di ricerca italiane. L’economia verde e l’eco-sostenibilità stanno diventando sempre più degli imperativi categorici al mondo d’oggi e sono gli stessi consumatori a chiedere un  ricambio delle logiche produttive.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

giugno 20, 2018

A Chieri il 2° Festival Internazionale dei Beni Comuni

Come dare nuova vita agli spazi dismessi delle città? Come riempire i vuoti urbani non solo attraverso una riqualificazione fisica ma anche culturale, sociale e ambientale? Quale futuro collettivo immaginare per le aree abbandonate? Come creare rete tra istituzioni e associazioni cittadine per intervenire in modo partecipato nei processi di riattivazione degli immobili inutilizzati, come [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende