Home » Comunicati Stampa »Progetti » Milanesi, amanti dei parchi e campioni di raccolta differenziata:

Milanesi, amanti dei parchi e campioni di raccolta differenziata

ottobre 3, 2014 Comunicati Stampa, Progetti

Secondo un’indagine commissionata all’Istituto SWG dal Gruppo Sanpellegrino, i cittadini di Milano sarebbero tra i più “green” d’Italia: frequentano i parchi quasi tre volte alla settimana, all’incirca un giorno in più rispetto ai connazionali. Oltre a recarsi negli spazi verdi urbani durante i giorni festivi e nel week end, un milanese su cinque ama trascorrere la pausa pranzo all’aria aperta, circondato dal verde. I parchi della città rappresentano, quindi, un “rifugio” dallo stress lavorativo, un luogo magico dove spezzare la routine e concedersi un po’ di pace. Così riprende vita il pic-nic, non più solamente in T-shirt durante il weekend, ma anche in giacca e cravatta durante la settimana.

L’alta frequentazione dei parchi cittadini porta con sé il desiderio di mantenerli puliti, per non rovinare la magia di queste oasi di relax. In questa direzione è proprio Milano a dare il buon esempio, come dimostra la 21° edizione del Packaging Waste and Sustainability Forum (marzo 2014), occasione in cui è stata presentata come la città europea con la più alta percentuale di riciclo dei rifiuti, insieme a Vienna. I cittadini della Madonnina si rivelano, infatti, molto attenti alla tutela della propria città e degli spazi verdi (forse per questo è la città italiana con il più alto numero di lettori di Greenews.info!) e vorrebbero venisse incrementata la presenza di contenitori per la raccolta differenziata.

Dotare le aree verdi di cestoni per la raccolta differenziata, in particolare della plastica, è fondamentale perché oltre il 40% dei cittadini milanesi consuma al parco l’acqua minerale in bottiglia e il 17% di essi, non trovando i cestoni adeguati, raccoglie i rifiuti per smaltirli in un secondo momento. La consapevolezza di quanto sia importante riciclare, soprattutto il PET, plastica comunemente utilizzata per le bevande in bottiglia, sta negli anni crescendo, come conferma il 78% dei milanesi, i quali dichiarano che riciclare la plastica aiuta l’ambiente, riduce l’inquinamento e dà nuova vita ai materiali, trasformandoli in risorse.

Per venire incontro ai bisogni dei cittadini milanesi, il Gruppo Sanpellegrino, in partnership con Amsa, società del Gruppo A2A che gestisce i servizi ambientali di Milano, e con il sostegno e il patrocinio del Comune, ha allestito diverse oasi ecologiche in alcuni dei parchi cittadini più frequentati del capoluogo lombardo (Parco Montanelli, Parco Solari, Parco Lambro, Parco Ravizza, Parco Camilla Cederna -Largo Richini – e i Giardini Guastalla). Queste oasi ecologiche sono dotate di cestoni predisposti per la raccolta differenziata: sono, infatti, suddivisi in quattro spicchi – il marrone riservato all’umido, il verde al vetro, il giallo alla plastica e il neutro all’indifferenziato – e sono personalizzati con immagini e messaggi immediati che rievocano la natura e, al tempo stesso, mostrano con semplici equivalenze tutto ciò che può nascere dal riciclo delle bottiglie in PET, materiale prezioso perché al 100% riciclabile: un costume, una coperta di pile e… una nuova bottiglia.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

dicembre 11, 2018

“Heritage & Sustainability”: a Ferrara tre giorni sulla riqualificazione del patrimonio architettonico

GBC Italia con UNESCO e il Comune di Ferrara organizzano dall’11 al 13 dicembre 2018 “Heritage & Sustainability“, un workshop internazionale incentrato sugli strumenti energetico-ambientali per la governance sostenibile del patrimonio architettonico esistente. L’evento, in collaborazione con la fiera RemTech Expo, si svolgerà tra due dei più prestigiosi edifici storici della città di Ferrara, il Castello Estense e il Palazzo Ducale. [...]

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

dicembre 7, 2018

Bando “Distruzione”. La Fondazione CRC aiuta a demolire le brutture

Dopo la positiva esperienza del 2017, anche nel 2018, la Fondazione CRC (Cassa di Risparmio di Cuneo) prosegue e rafforza il suo impegno a favore del contesto ambientale e paesaggistico della provincia di Cuneo promuovendo il “Bando Distruzione“, con il duplice obiettivo di distruggere le brutture e ripristinare la bellezza di un contesto paesaggistico e [...]

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

dicembre 6, 2018

I muretti a secco Patrimonio UNESCO. Italia Nostra: “Una rivincita della pietra sul cemento. Tramandiamo questa tecnica”

I “muretti a secco” sono  stati inseriti, nei giorni scorsi, nel Patrimonio immateriale dell’Umanità dall’UNESCO, confermando le motivazioni dei Paesi europei che congiuntamente ne avevano presentato la candidatura - Italia, Croazia, Cipro, Francia, Grecia, Slovenia, Spagna e Svizzera – facendo leva sulla “relazione armoniosa tra l’uomo e la natura”. L’arte dei muretti a secco, come si [...]

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

dicembre 3, 2018

Ecoforum Piemonte: Legambiente fotografa gli sviluppi dell’economia circolare 4.0

Dopo il successo della prima edizione torna mercoledì 5 dicembre 2018, all’Environment Park di Torino, l’EcoForum per l’Economia Circolare del Piemonte, un momento di confronto e dibattito sulla gestione virtuosa dei rifiuti con i principali operatori locali del settore (aziende, pubblica amministrazione, consorzi), per concentrarsi sulle criticità del ciclo dei rifiuti e sulle soluzioni per minimizzare lo smaltimento [...]

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

novembre 30, 2018

MOTUS-E bacchetta il Governo sulla Finanziaria: “non contiene misure per la mobilità elettrica”

MOTUS-E, l’associazione costituita da operatori industriali, mondo accademico e associazionismo ambientale e consumeristico con l’obiettivo di accelerare lo sviluppo della mobilità elettrica in Italia attraverso il dialogo con le Istituzioni, il coinvolgimento del pubblico e programmi di formazione e informazione, ha rilasciato un comunicato stampa in cui rileva che la manovra finanziaria arrivata in Parlamento [...]

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

novembre 30, 2018

Origine del cibo: Coldiretti chiede all’UE l’etichettatura obbligatoria e lancia la petizione

Ieri a Bruxelles è stata ufficialmente lanciata l’ICE (Iniziativa dei Cittadini Europei) EAToriginal, la campagna di Coldiretti e altre associazioni europee per chiedere alla Commissione Europea di introdurre un’etichettatura obbligatoria sull’origine del cibo. La contraffazione e l’adulterazione di prodotti alimentari rappresentano infatti un grave rischio per la salute dei consumatori, soprattutto quando vengono utilizzati ingredienti di bassa [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende