Home » Comunicati Stampa » Milano: Club delle Città per il Bike Sharing:

Milano: Club delle Città per il Bike Sharing

ottobre 6, 2009 Comunicati Stampa

bike sharingMilano 6 ottobre – E’ stato eletto per acclamazione durante la Conferenza degli Assessori di CCBS il nuovo Presidente del Club. La carica è stata affidata ad Edoardo Croci, Assessore alla Mobilità del Comune di Milano che in questi giorni ospita Mobilitytech, una kermesse tutta dedicata alla mobilità e ai trasporti. Il Comune di Milano rappresenta il fiore all’occhiello del bike sharing in Italia con 100 postazioni di prelievo, 1350 biciclette a disposizione e 12.000 abbonati al servizio. “Sono molto onorato dell’incarico affidatomi – ha detto l’Assessore Croci – garantisco il mio impegno per sensibilizzare il Governo cercando di avere finanziamenti e far sì che il bike sharing sia riconosciuto a tutti gli effetti come un servizio di trasporto pubblico. Inoltre, Milano con la sua esperienza di successo può fungere da traino per altre realtà che vogliono intraprendere la strada del bike sharing”. Antonio Decaro, Presidente uscente, ha dichiarato “Sono lieto di passare il testimone all’Assessore Croci al quale faccio gli auguri di buon lavoro. Tra l’altro, in questo modo l’alternanza è assicurata, con la presidenza che passa da una città del sud di centro sinistra ad una del nord di centro destra che anche in vista di EXPO 2015 può garantire l’adeguata visibilità a CCBS e al Bike Sharing”. Oggi CCBS conta undici Comuni associati: Bari, Brescia, Messina, Milano, Modena, Parma, Pescara, Roma, Savigliano, Terni e Udine. Il coordinamento tecnico del Club è svolto da Euromobility, il cui Direttore Lorenzo Bertuccio ha dichiarato: “Abbiamo dato vita a CCBS perché crediamo che il Bike Sharing sia una valida forma di mobilità alternativa per gli spostamenti sistematici e possa rappresentare una delle principali soluzioni di trasporto pubblico per i problemi di mobilità urbana”. A seguire si è tenuto il Secondo Convegno Nazionale del Club delle Città per il Bike Sharing durante il quale sono stati presentati dall’Ufficio Tecnico di CCBS i risultati di un’indagine, condotta a livello nazionale da Pragma srl in collaborazione con Euromobility, sulla conoscenza del servizio, il suo utilizzo e le potenzialità di sviluppo: sono 11 milioni gli italiani che conoscono il Bike Sharing, dei quali oltre 4 milioni risiedono in Comuni dove il servizio è operativo; quasi 100.000 gli utenti di oggi, mentre il 20% dei cittadini delle città dove oggi ancora non è presente, dichiarano che certamente utilizzerebbero il servizio di Bike Sharing se venisse introdotto. Sono intervenuti al convegno, oltre al Presidente uscente di CCBS Antonio Decaro e al neo Presidente Edoardo Croci, l’Assessore della Provincia di Milano Giovanni De Nicola, il consigliere FIAB Giorgio Ceccarelli e l’esperto di bigliettazione elettronica Alessando Tritto di Green Value. Ospite a sorpresa Pedro Kanof, l’italiano inventore del Bike Sharing.

Ufficio Stampa CCBS  Tel. 06/97270882 – 3474449035

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

maggio 21, 2019

“Made in Nature”, un progetto europeo da 1,5 mln di euro per raccontare il biologico

“Made in Nature” è il progetto finanziato dall’Unione Europea con 1,5 milioni di euro per promuovere, nei prossimi tre anni (dal 1 febbraio 2019 al 31 gennaio 2022), i valori e la cultura della frutta e verdura biologica in Italia, Francia e Germania. Come indicato nel claim (“Scopri i valori del biologico europeo”), lo scopo [...]

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

maggio 13, 2019

MIUR: l’Italia avrà la sua nave rompighiaccio per studiare i mari polari

Per la comunità scientifica italiana, in particolare quella che studia i Poli, si tratta di un grande risultato, che aprirà la strada a nuovi studi. L’OGS, Istituto Nazionale di Oceanografia e di Geofisica Sperimentale – grazie ad un finanziamento di 12 milioni di euro ricevuto dal Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca – ha acquistato dalla norvegese Rieber [...]

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

maggio 4, 2019

Clean Cliff Project: il progetto di salvaguardia delle scogliere nato da due tuffatori estremi

Per la prima volta dalla nascita di questa competizione sportiva, uno speciale progetto di salvaguardia ambientale, accompagnerà la Red Bull Cliff Diving World Series, il campionato mondiale di tuffo da scogliere naturali, per lanciare un forte messaggio in difesa degli oceani, grazie alla volontà e tenacia di due giovanissimi campioni: Eleanor Townsend Smart, high diver americana, e Owen Weymouth, [...]

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

aprile 29, 2019

Amianto: sono ancora 125 milioni i lavoratori esposti al “killer silenzioso”

Domenica 28 aprile si è celebrata la “Giornata Mondiale delle Vittime dell’Amianto”, una ricorrenza per ricordare che, ancora oggi, sono circa 125 milioni i lavoratori esposti alla fibra killer, che provoca non meno di 107.000 decessi ogni anno (secondo le stime OMS), di cui circa 6.000 solo in Italia. Una guerra al “killer silenzioso” che non può essere vinta [...]

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

aprile 15, 2019

Grande successo della Formula E a Roma. Campionato elettrico in crescita

Il neozelandese Mitch Evans, del team Panasonic Jaguar, si è aggiudicato sabato 13 aprile il Gran Premio di Roma, settima tappa del campionato mondiale ABB FIA Formula E, “la formula 1 delle auto elettriche”. Al secondo posto Andrè Lotterer su DS Techeetah e al terzo Stoffel Vandoorne del team HWA Racelab. Secondo le stime degli organizzatori la gara è stata seguita [...]

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

marzo 29, 2019

ECOMED Green Expo: Catania apre la via della green economy al Mediterraneo

Dall’11 al 13 aprile la città di Catania si prepara a ospitare ECOMED, la prima “green expo” siciliana dedicata ai temi della green economy e dell’economia circolare, riletti in prospettiva mediterranea (e non solo nazionale). Per tre giorni il più grande centro fieristico ai piedi dell’Etna – le suggestive “Ciminiere” – sarà la casa di [...]

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

marzo 15, 2019

Vendemmia 2099 in anticipo di 4 settimane. In Trentino uno studio indaga l’effetto dei cambiamenti climatici sulla viticoltura

Come sarà la viticoltura in Trentino nel 2099? A causa dei cambiamenti climatici tra 80 anni si vendemmierà con un anticipo fino alle 4 settimane. A calcolarlo è uno studio interdisciplinare condotto da Fondazione Edmund Mach e Centro C3A con l’Università di Trento e Fondazione Bruno Kessler. Lo studio indaga l’impatto dei cambiamenti climatici sulle fasi [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende