Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Pubblica Amministrazione » Milano: la Festa del Riciclo invade c.so Buenos Aires:

Milano: la Festa del Riciclo invade c.so Buenos Aires

Domenica 8 settembre la Festa del Riciclo e della Sostenibilità Ambientale approda in corso Buenos Aires a Milano, per coinvolgere i cittadini sulle tematiche ambientali. L’evento è patrocinato dal Comune di Milano-Consiglio di Zona 3, ed è promosso dall’Associazione dei Commercianti di corso Buenos Aires AscoBaires, con l’ideazione e l’organizzazione di Viattiva Srl e il supporto della Confcommercio milanese.

“Questa festa è un modo per scoprire un corso Buenos Aires diverso, mettendo al centro il tema del riuso: nella città che sta diventando la capitale europea della raccolta differenziata, questo tema diventa ogni giorno più importante”, ha detto l’Assessore all’Ambiente e Mobilità Pierfrancesco Maran.

“La Festa del Riciclo e della Sostenibilità Ambientale che ci vede protagonisti e che coinvolgerà l’intero corso Buenos Aires domenica 8 settembre è un esperimento innovativo che confidiamo possa ulteriormente valorizzare una grande arteria commerciale sempre più capace, anche in momenti non facili come quelli che stiamo attraversando, di essere più attrattiva”, rileva Gabriel Meghnagi, presidente di AscoBaires e componente, per Confcommercio Milano, del Comitato esecutivo del DUC (Distretto Urbano del Commercio) Buenos Aires.

La Festa propone numerose aree-percorsi lungo tutto il corso Buenos Aires grazie alle numerose realtà presenti in zona: aziende pubbliche e private, piccole imprese, associazioni, cooperative di artigiani, artisti. Alla vigilia della settimana europea della mobilità sostenibile, Muoviti Eco! è una festa che mette a disposizione dei visitatori un percorso tra piazza Oberdan e viale Tunisia per la prova dei veicoli elettrici e, soprattutto, propone un’iniziativa per dare centralità al tema dell’elettrico a Milano in fase di lancio in città. Il “Raduno dei Pionieri” milanesi della mobilità elettrica si terrà dalle ore 11 alle 13. Ai residenti che hanno acquistato un veicolo elettrico (auto, moto, bici) e parteciperanno all’iniziativa (previa compilazione del form presente sul sito entro il 6 settembre), l’assessore Maran consegnerà l’attestato di Pioniere Milanese della Mobilità Elettrica. A2A assicurerà la ricarica delle batterie grazie alle colonnine già presenti in molti punti della città.

Vivi Eco! è invece una carrellata di prodotti, servizi o anche solo idee, spunti da applicare nella propria vita quotidiana per rispettare l’ambiente e vivere meglio: dal fotovoltaico ai sistemi di termo-riscaldamento, dal design e arredamento eco-sostenibile ai prodotti bio e naturali. Le realtà che operano nelle diverse fasi del ciclo di raccolta dei rifiuti presenteranno invece i loro servizi e i progetti di innovazione a Non Chiamarla Spazzatura! per dare una seconda vita ai materiali di rifiuto. Saranno presenti tra gli altri Amsa, Comieco, il Consorzio Nazionale Recupero e Riciclo degli Imballaggi a base Cellulosica e gli altri consorzi del sistema Conai,  mentre lo IED Istituto Europeo di Design proporrà il progetto CicloCargo per la raccolta dei rifiuti con delle biciclette speciali. Anche a Riciclopoli! i bimbi e i loro genitori potranno giocare, con il supporto di animatori e intrattenitori, sui temi del riciclo e dell’energia sostenibile.  Un’intera area fatta di laboratori, scoperte, esperienze sempre divertenti. Come Metropolitana Milanese, che sarà presente con il suo “Laboratorio mobile” per coinvolgere i bambini in giochi ed esperimenti che spiegano il percorso che compie l’acqua dal mondo sommerso del sottosuolo fino alle nostre case e analizzare anche insieme ai loro genitori la qualità dell’acqua che beviamo.

RigenerART! – da rifiuto ad opera d’arte – vedrà la presenza di pittori, scultori, designer che utilizzano materiali di recupero per dar vita alle loro creazioni artistiche. Tra gli artisti Guido M. Poggiani (che di RigenerART è anche l’ideatore), Carlo Cazzaniga, Sarhtori, Agostina Pallone,  Sandra Faggiano, Carlo Lombardo. Scarti Party! è infine l’area mercato della Festa dove una cinquantina di artigiani del riuso propongono oggetti belli, utili o semplicemente curiosi riutilizzando materiali normalmente non pensati per essere riciclati: il vinile passa dal giradischi al braccio delle signore trasformandosi in borsa, gli avanzi e i ritagli da vetreria diventano specchi, le cialde del caffè diventano orecchini.

La Festa del Riciclo e della Sostenibilità Ambientale propone anche momenti di informazione e riflessione su tematiche di interesse pubblico. Sul palco allestito nei pressi di Piazza Lima il programma prevede al mattino una presentazione da parte di CasaClima sulla bio-edilizia, seguita da quella di Metropolitana Milanese sull’analisi dell’acqua e da quella di Legambiente con eBridge il progetto europeo legato alla diffusione della mobilità elettrica collettiva. Nel pomeriggio spazio alle esperienze virtuose in materia di raccolta dei rifiuti in un dibattito moderato dal giornalista Andrea Di Stefano: Stefano Mambretti di Novamont parla della raccolta dell’umido a Milano e Rossano Ercolini del movimento Rifiuti Zero, recentemente insignito del prestigioso premio internazionale Goldman Price per l’Ambiente  - il “Nobel” del settore – presenta la sua esperienza di rifiuti zero realizzata con il Comune di Capannori.

Ai momenti di informazione si alterneranno quelli più leggeri e divertenti: al pomeriggio una sfilata molto particolare di AltRa Moda, in cui gli abiti presentati sono ottenuti dal riutilizzo di sacchi della spazzatura e rifiuti di vario genere e foggia, e per chiudere un curioso concerto suonato dal Manzella Quartet con strumenti interamente realizzati con materiali di riciclo. Chiuderà la manifestazione, alle ore 20, la proiezione al Cinema Palestrina di Trashed, il film documentario di Candida Brady  con Jeremy Irons cicerone di un viaggio nell’inquinamento nei cinque continenti. Il film sarà anticipato da un saluto di Paul Connett, lo scienziato americano che è tra i fondatori del movimento internazionale Zero Waste.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

ottobre 18, 2018

“I quattro elementi”, uno spettacolo teatrale sul difficile rapporto tra uomo e natura

L’associazione Music Theatre International presenta il 26 ottobre 2018, in prima nazionale al Teatro Centrale Preneste di Roma, lo spettacolo “I 4 elementi“, idea artistica di Stefania Toscano, che ne cura la parte coreografica, con drammaturgia e regia di Paola Sarcina, progetto video di Federico Spirito. La teoria dei “4 elementi” della natura costituisce il “pretesto creativo” a cui s’ispira la [...]

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

ottobre 17, 2018

ISDE: “A Medicina non si insegna la correlazione ambiente-salute”. Un convegno a Roma

Si terrà a Roma, il 19 e il 20 ottobre prossimi, un convegno organizzato dall’Ordine dei Medici di Roma e da ISDE, l’Associazione Medici per l’Ambiente, sul delicato tema ambiente e salute. I “determinanti di salute” e, in particolare, il binomio ambiente-salute sono, infatti, secondo ISDE, scarsamente considerati nei programmi di studio delle facoltà universitarie di [...]

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

ottobre 16, 2018

UNCEM e Confindustria portano a Roma la visione della montagna come “luogo di sviluppo sostenibile”

Insieme per lo sviluppo delle “Terre Alte”. Oggi, agli Stati generali della Montagna, convocati a Roma dal Ministro delle Autonomie e degli Affari Regionali Erika Stefani, UNCEM e Confindustria Belluno Dolomiti (coordinatrice della rete nazionale di “Confindustria per la Montagna”), presenteranno un documento che evidenzia la necessità di attivare sui territori sinergie tra pubblico e privato per identificare strategie e politiche coerenti a [...]

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

ottobre 15, 2018

Restructura 2018: focus su bioedilizia e recupero dei borghi alpini

A Torino dal 15 al 18 novembre 2018 il quartiere espositivo del Lingotto Fiere propone la trentunesima edizione di Restructura, il salone nazionale dedicato a riqualificazione, recupero e ristrutturazione in ambito edilizio allestito all’interno dei 20.000 mq del padiglione Oval. Restructura è la manifestazione fieristica B2B e B2C del Nord Ovest che riunisce annualmente i principali interpreti della filiera [...]

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

ottobre 13, 2018

“Bologna Award Food Festival”, il cibo come vettore di sostenibilità

Dal 14 al 16 ottobre, negli spazi della Fondazione FICO a Bologna,va in scena il festival che racconta il cibo “sostenibile”: Bologna Award Food Festival propone incontri, dialoghi, eventi e un percorso espositivo firmato da Altan. Fra i protagonisti ci saranno il “giardiniere di Versailles”, Giovanni Delù, che ogni giorno accudisce non solo il verde della Reggia del [...]

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

ottobre 12, 2018

La “Biennale della Sostenibilità Territoriale” apre al pubblico. Appuntamento all’EnviPark di Torino

Dopo due giornate di lavori al Castello del Valentino, riservate a studenti e ricercatori, la prima edizione della Biennale della Sostenibilità Territoriale di Torino apre al pubblico, con l’appuntamento di oggi alle ore 16,00 all’Environment Park (“Verso il 2020: sostenibilità territoriale tra bilancio e rilancio”). La nuova Biennale ha l’ambizione di diventare un luogo di [...]

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

ottobre 2, 2018

Nasce il “Venetian Green Building Cluster”, rete regionale per l’innovazione nell’edilizia sostenibile

Imprese, università e associazioni di categoria del Veneto hanno deciso di unire le proprie forze per creare una rete votata all’innovazione nell’ambito dell’edilizia sostenibile. È questa la missione del neonato Venetian Green Building Cluster che riunisce gli operatori veneti della filiera dell’edilizia e delle costruzioni, nell’intento di accelerare la trasformazione “green” dell’intero settore, sostenendo processi di [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende