Home » Comunicati Stampa »Prodotti »Servizi » Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua:

Mister Lavaggio: la pulizia dell’auto arriva a casa con un’App. E senza acqua

Anche il lavaggio dell’automobile, in tempi di siccità, finisce sotto accusa per l’eccessivo  e inutile spreco di acqua.

Un’ordinanza diffusa in alcune città italiane vieta infatti ai cittadini  l’utilizzo improprio  di  acqua destinata ad azioni quotidiane, come irrigare superfici private adibite ad attività sportive, riempire piscine private, alimentare impianti di condizionamento, pulizia e lavaggio della fossa  biologica o “lavare  le  automobili o qualsiasi altro veicolo a motore”.

Il servizio Mister Lavaggio, ideato da una giovane start up, nasce proprio dall’idea di creare un nuovo sistema di pulizia auto in grado di ridurre a zero lo spreco di acqua e  l’inquinamento e di garantire un servizio di ottimo livello a consumatori, aziende, Enti e Comuni.

Un privato che lava la sua auto in autonomia arriva a sprecare fino a 190 litri di  acqua  nel  giro di 10 minuti e per un  lavaggio professionale di circa 30 minuti si sprecano ugualmente 100/150 litri di acqua, mentre per un camion si arriva anche a 600 litri. Secondo  i  dati  raccolti  negli  ultimi  anni  si  è  stimato  che, in  tutta  Italia,  il consumo annuo di acqua per mantenere le automobili pulite si aggira intorno ai 18  miliardi  di  litri ovvero  quanto  serve  per  effettuare  una  media  di  tre lavaggi all’anno delle 40 milioni di vetture  in  circolazione. Questa quantità di acqua è paragonabile a quella contenuta all’interno dei tre laghi di Mantova.

L’obiettivo  che  ha  portato  alla  nascita  di  Mister  Lavaggio  è  stato  quello  di realizzare un servizio di pulizia ideale per ogni tipologia di vettura, a domicilio, prenotabile  tramite App. E soprattutto abbassare  l’impatto  ambientale  del tradizionale autolavaggio. I washers del circuito operano  infatti a  secco  e con prodotti biodegradabili al 100%. L’auto può essere quindi lavata ovunque senza doverla spostare, proprio perché non si utilizzano acqua e prodotti schiumogeni, e questo sistema non necessita di impianti di smaltimento e/o depurazione delle acque reflue.

L’idea  è  di  cinque  giovani  imprenditori di età compresa tra i 32 e 36 anni:  Alessio  Campanale,  Salvatore Ambrosino, Giorgio e Fausto Pagliara e Daniele Rizzo.

Mister  Lavaggio utilizza una  linea di prodotti ecologici completamente biodegradabili, realizzati in esclusiva europea, che non  lasciano  residui  e  si dissolvono  del  tutto nel giro di  poche ore. Questo consente di evitare che  circa  200  tonnellate  di  detersivi si  disperdano nell’ambiente ogni anno.

Ma  come  funziona  il  sistema?  Gli  utenti  scaricano  gratis  l’applicazione mobile  dagli  store  e  prenotano  direttamente  il  lavaggio.  In  fase  di prenotazione  è  possibile  scegliere: orario,  luogo,  tipo  di  pulizia (interni, esterni,  completa  o  con  aggiunta  di  servizi  extra  come  tappezzeria  e sanificazione)  e  washer, con prezzi dai 14 ai 20 euro. Le  prenotazioni  avvengono  in  tempo  reale  e  le comunicazioni  tra  cliente  e  ”lavaggista”  sono  immediate.  L’app  predispone, inoltre,  delle  funzioni  aggiuntive,  come  la  possibilità  di  scegliere  il  proprio lavaggista di fiducia, scrivere recensioni e a breve il pagamento in app.

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

agosto 9, 2018

Al Centro Velico Caprera i corsi di navigazione e ambiente

E’ salpato sabato 21 luglio il primo Corso di Navigazione, Ambiente e Cultura del Centro Velico Caprera. Un’assoluta novità per la più prestigiosa scuola di vela del Mediterraneo che ha pensato di unire i contenuti di un classico corso di cabinato ad un’esperienza formativa dal punto di vista culturale e naturalistico, grazie alla presenza di un esperto [...]

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

luglio 19, 2018

“Rinnovare le rinnovabili”: come renderle competitive senza incentivi

Si svolgerà venerdì 20 luglio a Roma presso l’Auditorium del GSE (Viale Maresciallo Pilsudski, 92) dalle 9:00 alle 13:00 il workshop “Rinnovare le rinnovabili: servizi, tecnologie e mercati per un futuro sostenibile senza incentivi”, un’occasione per riflettere sul recente accordo raggiunto tra Consiglio, Parlamento e Commissione Europea, che ha rialzato al 32% il target complessivo [...]

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

luglio 17, 2018

Festival EcoFuturo: a Padova “orti bioattivi” e l’auto elettrica del Conte Carli, datata 1891

Torna dal 18 al 22 luglio a Padova, nella cornice ecologica del Fenice Green Energy Park,  EcoFuturo Festival, giunto alla sua V edizione. Cinque giornate con appuntamenti, incontri, spettacoli, corsi, workshop, esposizioni e cene bio. Il tutto nel segno dell’innovazione ecologica. Il focus di questa edizione sarà l’anidride carbonica che sta alterando il clima e la [...]

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

luglio 12, 2018

“Re Boat Roma Race”, la regata riciclata torna nelle acque dell’EUR

Dal 14 al 16 settembre 2018 torna al Parco Centrale del Lago dell’EUR di Roma la Re Boat Roma Race, la prima regata in Italia d’imbarcazioni costruite con materiali di recupero, in un’ottica di riuso e riciclo. Un evento che accoglie famiglie, bambini, ragazzi e chiunque abbia voglia di porsi in gioco in questa folle e divertente [...]

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

luglio 9, 2018

Rigenerazione post-industriale: a Mirafiori si sperimenta la creazione di un “nuovo terreno”

Tecnologie nature based per riconvertire aree post industriali, trasformandole in infrastrutture verdi, coinvolgendo cittadini, Ong e associazioni del territorio. E’ questo l’obiettivo del progetto ProGIreg (Productive Green Infrastructure for post industrial Urban Regeneration) che coinvolge, oltre a Torino, con focus del Progetto Mirafiori Sud, le città di Dortmund (Germania), Zagabria (Croazia) e Ningbo (Cina). Il [...]

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

luglio 9, 2018

G34 Lima-Fotodinamico: la barca a vela diventa scuola di vita e di rinnovabili

Ingegneri specializzati  nello studio  delle energie rinnovabili imbarcati su una barca a vela condotta dai ragazzi dell’associazione New Sardiniasail ovvero adolescenti con problemi penali che il Dipartimento di Giustizia  di Cagliari ha affidato nelle mani di Simone Camba – poliziotto e presidente di  New Sardiniasail – per imparare un mestiere.  Un progetto sociale che vede [...]

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

giugno 25, 2018

UE verso la finanza sostenibile. Investimenti “green & social” meno rischiosi?

L’Unione Europea compie un altro passo esplorativo verso il riconoscimento e incoraggiamento della finanza sostenibile, come strumento per raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (SDG), ma anche come mezzo per perseguire la stabilità finanziaria nel vecchio continente. Martedì 19 giugno la Commissione per gli Affari Economici e Monetari del Parlamento Europeo ha infatti approvato [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende