Home » Comunicati Stampa » MOBI.Europe, primo test per una mobilitá elettrica integrata e smart:

MOBI.Europe, primo test per una mobilitá elettrica integrata e smart

febbraio 21, 2012 Comunicati Stampa

Dimostrare che la riduzione delle emissioni di CO2  collegate al trasporto, sia nelle aree urbane che interurbane, è possibile e aumentare il livello di conoscenza dei benefici della mobilitá elettrica. Sono questi gli obiettivi principali dei quattro progetti (MOBI.Europe, ICT4EVEU, MOLECULES e sm@rtCEM), che sono stati ufficialmente lanciati lo scorso 8 Febbraio al Parlamento Europeo e che si inquadrano nel programma della Commissione Europea finalizzato all’appoggio della competitivitá e dell’innovazione (CIP).

Solo il consenso degli utilizzatori e il successo dell’adozione di nuove tecnologie associate ai veicoli elettrici, potranno infatti permettere all’Unione Europea di raggiungere il suo ambizioso obiettivo di escludere qualsiasi veicolo a combustione interna dalle cittá, e di ridurre del 60% (rispetto al 1990) le emissioni di gas serra nel settore dei trasporti entro il 2050.

Uno dei progetti che ha destato maggiore interesse, per dimensione e potenziale, é MOBI.Europe, che presenta al suo interno le tre iniziative di mobilitá elettrica attualmente allo stato  piú avanzato in Europa: due di livello nazionale (MOBI.E in Portogallo e E-car IRELAND in Irlanda) e una di livello cittadino (Amsterdam Electric).

João Jesus Caetano, coordinatore MOBI.Europe, durante la presentazione del progetto nel Parlamento Europeo  ha dichiarato: “Il nostro progetto riunisce dodici entitá pubbliche e private, alcune delle quali sono pionieri e tra i principali attori del recente sviluppo tecnologico della mobilitá elettrica in cinque paesi europei: Portogallo, Irlanda, Olanda, Spagna e Francia. MOBI.Europe é un progetto di integrazione, basato su sistemi TIC (Tecnologie dell’Informazione e della Comunicazione), che mira a garantire l’interoperabilitá di quattro differenti iniziative in corso in Europa, sia a livello di comunicazione che di business”.

Gli obiettivi principali dei quattro progetti presentati al Parlamento Europeo includono: aumentare la cooperazione nel settore e supportare interoperabilitá e standard comuni a beneficio degli utilizzatori finali; promuovere la mobilitá elettrica, da parte delle amministrazioni pubbliche, come una reale alternativa per la mobilitá urbana e interurbana; testare e sviluppare standard per l’integrazione di sistemi di mobilitá elettrica tra diversi paesi europei; testare soluzioni di ricarica intelligente (smart charging) dei veicoli al fine di aumentare l’efficienza  della rete e contribuire ad una maggiore integrazione delle energie rinnovabili; dimostrare direttamente al pubblico i benefici prodotti dai nuovi veicoli, dai servizi ad essi associati e dall’interoperabilitá delle soluzioni adottate a livello urbano, nazionale e transnazionale (con soluzioni di roaming tra paesi).

“Attraverso MOBI.Europe – ha aggiunto Caetano – contiamo di dare un contributo alla definizione di standard sia a livello di comunicazione che di business, che possano aiutare a creare, in un futuro molto prossimo, una infrastruttura europea per la mobilitá elettrica pienamente interoperabile. Ci aspettiamo inoltre di mostrare come le imprese europee stiano diventando i principali agenti di innovazione, a livello mondiale, in questo eccitante e promettente settore di sistemi intelligenti per la mobilitá elettrica (smart- connected electro-mobility)”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

All’università di Milano una summer school sulle ecomafie

luglio 29, 2014

All’università di Milano una summer school sulle ecomafie

Fino al 4 agosto 2014 sono aperte le candidature alla quarta edizione della Summer School in “Organized Crime: –Ecomafie. Come le mafie devastano l’ambiente e il territorio, e come è possibile fermarle”” che si terrà a Milano dall’8  al 12 settembre 2014 presso la  Facoltà di Scienze politiche, economiche e sociali. La quarta edizione della [...]

E’tempo per il Pianeta. OMEGA finanzia due progetti di sviluppo sostenibile in Indonesia

luglio 29, 2014

E’tempo per il Pianeta. OMEGA finanzia due progetti di sviluppo sostenibile in Indonesia

OMEGA ha annunciato il suo coinvolgimento in “Time for the Planet”, iniziativa che include i progetti di conservazione ambientale in Indonesia nell’isola di Tanakeke e a Bahoi. Con la partecipazione del documentarista Yann Arthus-Bertrand e della fondazione GoodPlanet, OMEGA opera per la salvaguardia degli oceani, degli eco-sistemi marini e per aiutare le popolazioni che maggiormente [...]

Animali al posto di trattori e diserbanti: i Consorzi di Bonifica toscani tornano alla natura

luglio 28, 2014

Animali al posto di trattori e diserbanti: i Consorzi di Bonifica toscani tornano alla natura

Il mondo agricolo è, sempre più, il punto di riferimento dei Consorzi di Bonifica della Toscana. Sono numerose, infatti, le iniziative in corso e in programma nei vari comprensori, dallo sfalcio dell’erba alta utilizzando capre e altri animali, in collaborazione con gli allevatori, fino alla partnership con le organizzazioni agricole per l’affidamento dei lavori a [...]

Se queste mura potessero parlare… di energia: video-murales sui palazzi di Roma

luglio 28, 2014

Se queste mura potessero parlare… di energia: video-murales sui palazzi di Roma

“Video murales” sulle facciate di otto palazzi di Roma per far riflettere sui temi dell’efficienza e del risparmio di energia: continua con questa iniziativa la campagna “Se queste mura potessero parlare… di energia”, nata dalla collaborazione tra ENEA e Università “La Sapienza” lo scorso febbraio, in occasione della 10° edizione di “Mi illumino di meno”, [...]

ITS “Energia e Ambiente” apre le iscrizioni al corso per tecnici energetici

luglio 25, 2014

ITS “Energia e Ambiente” apre le iscrizioni al corso per tecnici energetici

Sono già aperte le iscrizioni per la quarta edizione del corso biennale per la formazione di tecnici superiori per la gestione e la verifica di impianti energetici, promosso dall’ITS, Istituto tecnico superiore “Energia e Ambiente” di Colle di Val d’Elsa, che prenderà il via nel prossimo mese di ottobre. I posti disponibili sono 24 e [...]

Alimentazione e salute: nei cibi bio il 69% di antiossidanti in più

luglio 25, 2014

Alimentazione e salute: nei cibi bio il 69% di antiossidanti in più

Per riacquistare forma fisica e buonumore bastano pochi accorgimenti a tavola, come  non scendere mai al di sotto delle 1.200 calorie quotidiane per non “addormentare” il metabolismo, che si metterebbe altrimenti in regime di risparmio, facendo consumare meno energia al corpo. Poi bisogna nutrire i muscoli con i carboidrati complessi e le proteine magre, mangiando [...]

“Negawattora Garantito”: Green Network ti dice quanto puoi non consumare

luglio 24, 2014

“Negawattora Garantito”: Green Network ti dice quanto puoi non consumare

Green Network Luce & Gas ha lanciato “Negawattora Garantito” (sì, avete letto bene), una nuova iniziativa commerciale che è, allo stesso tempo, un messaggio dedicato al risparmio attraverso il miglioramento dell’efficienza energetica di case, condomini, piccole e grandi imprese. La proposta si basa sull’idea secondo cui migliorare l’efficienza energetica è il primo modo per risparmiare energia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende

VIDEO DEL GIORNO