Home » Comunicati Stampa » Mobilità elettrica, il futuro passa da Parma:

Mobilità elettrica, il futuro passa da Parma

marzo 24, 2011 Comunicati Stampa

Il futuro della mobilità elettrica passa da Parma grazie al progetto internazionale Zero Emission City (ZEC) ed alla prima edizione di Veicoli Elettrici Show. La città emiliana aspira infatti a diventare una “green city” grazie al progetto ZEC che ha l’intento di creare un sistema virtuoso di mobilità elettrica in cui l´energia utilizzata dai mezzi verdi viene generata completamente da fonti alternative.

Per rispondere alle esigenze del piano che entro il 2015 porterà alla realizzazione di 300 punti di ricarica elettrici, dal 24 al 26 marzo 2011 presso Fiere di Parma si svolgerà la prima edizione di Veicoli Elettrici Show, la mostra convegno organizzata da Senaf che si terrà in contemporanea a MECSPE, la fiera internazionale delle tecnologie di produzione. L’intento della manifestazione, che ha ricevuto tra gli altri il patrocinio della Commissione Europea, è quello di mettere in contatto i costruttori di veicoli elettrici con i committenti pubblici ed i grandi utenti privati per rispondere al meglio alle esigenze di un mercato destinato a crescere esponenzialmente in considerazione dei limiti fissati dalle direttive europee che prevedono entro il 2012 l’abbattimento delle emissioni a 120 grammi di CO2.

Secondo la ricerca “Gli italiani e la mobilità elettrica: aspettative e potenzialità” sono oltre un milione gli italiani interessati alle auto elettriche. I dati dell’indagine fanno infatti registrare una propensione all´acquisto di una macchina a batterie che ha valori compresi tra il 12% degli adulti fino al 17% delle aziende passando per il 14% dei giovani.

L’appuntamento di Parma sarà dunque un’ottima occasione per fare il punto sul mercato della mobilità elettrica a livello nazionale ed europeo attraverso sessioni mirate di workshop in cui gli esperti del settore risponderanno concretamente ai quesiti tecnici e commerciali dei potenziali clienti e prove di guida per testare i veicoli.

Inoltre, in occasione della mostra convegno, le strade del capoluogo emiliano saranno invase dai veicoli elettrici, ibridi e a idrogeno iscritti alla CO2 Green Drive. Il progetto, ideato dall´artista danese Jacob Fuglsang Mikkelsen in collaborazione con l´Istituto di Cultura Danese ed organizzato in Italia dall’Associazione Culturale Ragnarock, ha l’intento di sensibilizzare l´opinione pubblica nei confronti delle attuali sfide ambientali attraverso una sfilata di veicoli sostenibili.

Dopo i successi di Riga, Copenhagen, Roskilde, Vilnius e Milano, il 26 marzo alle ore 12.30 prenderà il via dal centro di Parma la sfilata di veicoli elettrici, ibridi e a idrogeno che, attraverso l’uso dei dispositivi GPS, seguiranno un percorso tracciando virtualmente la scritta “CO2” sulle strade della città emiliana.

Sono già iscritti alla maratona i più innovativi veicoli sostenibili come gli scooter Energy di Volta Energy, i veicoli Piaggio Porter di Vislab, i tricicli Evo3 di ZF e le e-car di Belumbury.

Oltre alla presentazione di soluzioni tecnologicamente innovative per la produzione di mezzi elettrici e a energie alternative saranno organizzati momenti di dibattito promossi da soggetti autorevoli quali ANCI, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, CEI-CIVES, la Commissione Italiana Veicoli Elettrici Stradali a Batteria, Ibridi e a Celle a combustibile e Assoknowledge, l´Associazione Italiana dell´Education e del Knowledge di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.

Tra i veicoli presenti all’interno dell’area i quadricicli MULO System progettati dal Politecnico di Milano e dall’Istituto IPSIA Alfredo Ferrari di Maranello e alimentati dall’energia elettrica prodotta da pannelli solari posti sul tetto.

All’interno della Piazza sarà presente anche il dipartimento di meccanica del Politecnico di Milano che ha realizzato due veicoli per gareggiare nella Shell Eco-Marathon sia nella categoria dei prototipi alimentati ad idrogeno, sia nella categoria solare ed ha deciso di accettare una nuova sfida implementando un nuovo sistema di trazione puramente elettrico che ha permesso la partecipazione alla Classe 2 della Formula Electric &Hybrid Italy. I tre veicoli (Apollo solare, Apollo elettrico e Artemide) saranno esposti in Fiera.

 

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

gennaio 17, 2019

Global Risks Report 2019: il commento del WWF

Secondo il Global Risks Report 2019, pubblicato ieri dal World Economic Forum, i rischi ambientali, come i fenomeni atmosferici estremi, la mancanza di azioni sul clima e la perdita di biodiversità, rappresentano le più grandi sfide, sempre crescenti, con cui l’umanità deve fare i conti. Proprio quelli di carattere ambientale rappresentano tre dei primi cinque rischi [...]

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

gennaio 16, 2019

Bando Prism-E della Regione Piemonte: finanziamenti per PMI che innovano nelle “cleantech”

Sono in arrivo nuove agevolazioni a sostegno delle clean technologies piemontesi, un settore sempre più strategico per il futuro del Paese. È infatti aperto il bando Prism-E della Regione Piemonte, che mette a disposizione 8,5 milioni di euro a piccole medie imprese – a cui si aggiungono grandi imprese che collaborano con le PMI – di Piemonte e [...]

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

gennaio 16, 2019

“Worn Wear Tour”: Patagonia promuove la riparazione dell’abbigliamento da sci

Il prossimo 24 gennaio a Innsbruck, in Austria, prenderà il via il “Worn Wear Tour” di Patagonia, lo storico brand di abbigliamento da montagna fondato da Yvon Chouinard, che farà tappa presso le destinazioni sciistiche più importanti di tutta Europa riparando cerniere, bottoni, strappi e anche abbigliamento tecnico in GORE-TEX. Ideata nel 2013, l’iniziativa Worn Wear [...]

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

gennaio 10, 2019

Il turismo minerario dell’Isola d’Elba. Alla scoperta delle pietre e degli storici giacimenti ferrosi

Il rosso del ferro, l’oro della pirite e l’argento dell’ematite, fino alle mille sfumature del granito. Quello dell’Isola d’Elba è un viaggio tra i colori delle pietre, custodite da sempre nel ventre dell’isola e scavate, a partire dagli Etruschi fino a una manciata di anni fa, con giacimenti apparentemente inesauribili. Chiuse nel 1981 dopo quasi [...]

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

dicembre 19, 2018

Agricoltura biologica: il testo unificato riconosce “il ruolo ambientale” e prevede un logo nazionale

La Camera dei Deputati ha approvato a grande maggioranza, nei giorni scorsi, il testo unificato delle proposte di legge “Disposizioni per la tutela, lo sviluppo e la competitività della produzione agricola, agroalimentare e dell’acquacoltura con metodo biologico”, che prevede l’introduzione di un logo nazionale e il riconoscimento del ruolo ambientale dell’agricoltura biologica, oltre a quello economico-sociale [...]

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

dicembre 19, 2018

Reborn Ideas, il nuovo aggregatore di prodotti italiani da upcycling

Reborn Ideas è la nuova start up marchigiana nata con l’obiettivo di aggregare e vendere prodotti “ecochic”, 100% Made in Italy, ispirati all’upcycling, al recycling, o realizzati con nuovi materiali ecosostenibili, grazie alla riscoperta della sapiente manualità artigianale italiana. L’upcycling, in particolare, è il processo di conversione di materie prime di scarto o prodotti dismessi [...]

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

dicembre 14, 2018

Con “Torino ti dà la carica” la colonnina elettrica arriva sotto casa

Privati cittadini, operatori commerciali e liberi professionisti residenti o domiciliati a Torino potranno chiedere di disporre di una colonnina di ricarica elettrica sotto la propria abitazione o davanti al negozio o all’ufficio. Si tratta del nuovo progetto “Torino ti dà la carica“, presentato oggi dall’amministrazione comunale guidata da Chiara Appendino. Lo scorso 28 settembre la Città [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende