Home » Comunicati Stampa » Mobilità elettrica, il futuro passa da Parma:

Mobilità elettrica, il futuro passa da Parma

marzo 24, 2011 Comunicati Stampa

Il futuro della mobilità elettrica passa da Parma grazie al progetto internazionale Zero Emission City (ZEC) ed alla prima edizione di Veicoli Elettrici Show. La città emiliana aspira infatti a diventare una “green city” grazie al progetto ZEC che ha l’intento di creare un sistema virtuoso di mobilità elettrica in cui l´energia utilizzata dai mezzi verdi viene generata completamente da fonti alternative.

Per rispondere alle esigenze del piano che entro il 2015 porterà alla realizzazione di 300 punti di ricarica elettrici, dal 24 al 26 marzo 2011 presso Fiere di Parma si svolgerà la prima edizione di Veicoli Elettrici Show, la mostra convegno organizzata da Senaf che si terrà in contemporanea a MECSPE, la fiera internazionale delle tecnologie di produzione. L’intento della manifestazione, che ha ricevuto tra gli altri il patrocinio della Commissione Europea, è quello di mettere in contatto i costruttori di veicoli elettrici con i committenti pubblici ed i grandi utenti privati per rispondere al meglio alle esigenze di un mercato destinato a crescere esponenzialmente in considerazione dei limiti fissati dalle direttive europee che prevedono entro il 2012 l’abbattimento delle emissioni a 120 grammi di CO2.

Secondo la ricerca “Gli italiani e la mobilità elettrica: aspettative e potenzialità” sono oltre un milione gli italiani interessati alle auto elettriche. I dati dell’indagine fanno infatti registrare una propensione all´acquisto di una macchina a batterie che ha valori compresi tra il 12% degli adulti fino al 17% delle aziende passando per il 14% dei giovani.

L’appuntamento di Parma sarà dunque un’ottima occasione per fare il punto sul mercato della mobilità elettrica a livello nazionale ed europeo attraverso sessioni mirate di workshop in cui gli esperti del settore risponderanno concretamente ai quesiti tecnici e commerciali dei potenziali clienti e prove di guida per testare i veicoli.

Inoltre, in occasione della mostra convegno, le strade del capoluogo emiliano saranno invase dai veicoli elettrici, ibridi e a idrogeno iscritti alla CO2 Green Drive. Il progetto, ideato dall´artista danese Jacob Fuglsang Mikkelsen in collaborazione con l´Istituto di Cultura Danese ed organizzato in Italia dall’Associazione Culturale Ragnarock, ha l’intento di sensibilizzare l´opinione pubblica nei confronti delle attuali sfide ambientali attraverso una sfilata di veicoli sostenibili.

Dopo i successi di Riga, Copenhagen, Roskilde, Vilnius e Milano, il 26 marzo alle ore 12.30 prenderà il via dal centro di Parma la sfilata di veicoli elettrici, ibridi e a idrogeno che, attraverso l’uso dei dispositivi GPS, seguiranno un percorso tracciando virtualmente la scritta “CO2” sulle strade della città emiliana.

Sono già iscritti alla maratona i più innovativi veicoli sostenibili come gli scooter Energy di Volta Energy, i veicoli Piaggio Porter di Vislab, i tricicli Evo3 di ZF e le e-car di Belumbury.

Oltre alla presentazione di soluzioni tecnologicamente innovative per la produzione di mezzi elettrici e a energie alternative saranno organizzati momenti di dibattito promossi da soggetti autorevoli quali ANCI, l’Associazione Nazionale dei Comuni Italiani, CEI-CIVES, la Commissione Italiana Veicoli Elettrici Stradali a Batteria, Ibridi e a Celle a combustibile e Assoknowledge, l´Associazione Italiana dell´Education e del Knowledge di Confindustria Servizi Innovativi e Tecnologici.

Tra i veicoli presenti all’interno dell’area i quadricicli MULO System progettati dal Politecnico di Milano e dall’Istituto IPSIA Alfredo Ferrari di Maranello e alimentati dall’energia elettrica prodotta da pannelli solari posti sul tetto.

All’interno della Piazza sarà presente anche il dipartimento di meccanica del Politecnico di Milano che ha realizzato due veicoli per gareggiare nella Shell Eco-Marathon sia nella categoria dei prototipi alimentati ad idrogeno, sia nella categoria solare ed ha deciso di accettare una nuova sfida implementando un nuovo sistema di trazione puramente elettrico che ha permesso la partecipazione alla Classe 2 della Formula Electric &Hybrid Italy. I tre veicoli (Apollo solare, Apollo elettrico e Artemide) saranno esposti in Fiera.

 

 

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

febbraio 23, 2018

“M’illumino di Meno” 2018: è ora di cambiare passo per salvare la Terra

Quest’anno Caterpillar e RAI Radio2 dedicano l’iniziativa “M’illumino di Meno“ alla bellezza del camminare e dell’andare a piedi. Perché sotto i nostri piedi, ricordiamocelo, c’è la Terra e per salvarla bisogna cambiare passo. Entro fine giornata del 23 febbraio 2018, la quattordicesima edizione di “M’illumino di Meno” ha dunque l’obiettivo di raggiungere la Luna a piedi con 555 [...]

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

febbraio 20, 2018

“Muoversi a Torino”, il nuovo portale che integra open data e servizi al cittadino

Il 13 febbraio la Città di Torino ha lanciato “Muoversi a Torino”, il nuovo servizio di infomobilità in linea con le principali città europee: un portale web istituzionale, interamente orientato a fornire indicazioni utili e informazioni sempre aggiornate per muoversi agevolmente in città e nell’area metropolitana. Il nuovo sito – realizzato e gestito dalla partecipata 5T - si [...]

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

febbraio 19, 2018

Non beviamoci il mare con una cannuccia. Marevivo contro l’inquinamento da plastica

Quanto tempo si impiega a bere un cocktail con una cannuccia in plastica? Mediamente 20 minuti. Quanto tempo è necessario invece per smaltirla? 500 anni. In tutto il mondo si utilizzano quotidianamente più di un miliardo di cannucce, solo negli Stati Uniti ogni giorno se ne consumano 500 milioni, secondo i dati della Plastic Pollution [...]

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

febbraio 16, 2018

Mais OGM? No, grazie. La risposta di Greenpeace allo studio dell’Università di Pisa

Commentando lo studio scientifico sul mais OGM reso noto ieri dalle Università di Pisa e Scuola Superiore Sant’Anna, l’associazione ambientalista Greenpeace sottolinea come le colture OGM, considerate “una panacea per la produzione di cibo”, costituiscano in realtà un freno per l’innovazione ecologica in agricoltura. Sottopongono l’agricoltura al controllo e ai brevetti di poche aziende agrochimiche e [...]

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

febbraio 15, 2018

In diretta Facebook da un’auto elettrica: Margot Robbie online grazie alla batteria di una Nissan Leaf

Margot Robbie, attrice e produttrice australiana, di recente candidata al Premio Oscar 2018 come “Miglior attrice protagonista” per la sua interpretazione di Tonya Harding nel film “I, Tonya” (2017) è stata protagonista, in qualità di ambasciatrice dei veicoli elettrici Nissan, della sua prima diretta streaming su Facebook. Una diretta molto speciale perché alimentata per la prima [...]

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

febbraio 9, 2018

“Sulle tracce dei ghiacciai”: stessa prospettiva ma cent’anni dopo. I cambiamenti climatici in due foto gemelle

ll clima continua a cambiare e i ghiacciai proseguono nel loro inesorabile arretramento. Per aumentare la consapevolezza pubblica su questo devastante fenomeno il fotografo ambientalista Fabiano Ventura ha avviato, a partire dal 2009, un progetto internazionale fotografico-scientifico decennale, articolato su sei spedizioni, che documenta gli effetti dei cambiamenti climatici sulle più importanti catene montuose della Terra [...]

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

febbraio 5, 2018

Guida ecologica: il Ministero dell’Ambiente propone una certificazione per le autoscuole

Una certificazione per la guida ecologica. È quanto annunciato sabato 3 febbraio dal Ministro dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, per ridurre le emissioni di inquinanti nell’aria attraverso un nuovo approccio alla guida delle auto. Lo smog è infatti una vera e propria “spada di Damocle” che pende sulle grandi città italiane, in particolare del Nord Italia, [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende