Home » Comunicati Stampa »Pratiche »Prodotti »Pubblica Amministrazione »Servizi » Mobilità sostenibile e trasporto pubblico a Bologna nel sondaggio Moovit:

Mobilità sostenibile e trasporto pubblico a Bologna nel sondaggio Moovit

Moovit, l’app per il trasporto locale intelligente, ha divulgato ieri i risultati di un sondaggio condotto in collaborazione con l’Assessorato alla Mobilità del Comune di Bologna, mettendo in luce il comportamento degli utenti bolognesi in relazione all’utilizzo del trasporto pubblico e alla sua integrazione con le altre forme di mobilità sostenibile. Un campione rappresentativo di quasi 1.000 utenti ha partecipato al sondaggio, rivelando una propensione molto spiccata all’uso dello smartphone per accedere alle info di viaggio, il desiderio di una maggiore integrazione con le aziende di trasporto locale, con orari in tempo reale e avvisi d’agenzia.
Gli utenti bolognesi, in definitiva, pur possedendo un’auto di proprietà, preferiscono il trasporto pubblico e la bicicletta per la maggior parte degli spostamenti.
Pianificare viaggi e scoprire come muoversi da un punto all’altro della città è il motivo prevalente di utilizzo della app Moovit a Bologna, indicato dal 44,8% dei suoi utenti, seguito dalla consultazione degli orari di arrivo degli autobus alla fermata (27%) e dalla consultazione della mappa per scoprire percorsi, fermate e orari (25%).
Oltre il 60% utilizza i mezzi pubblici una o più volte al giorno per i suoi spostamenti, il 24% una o più volte a settimana. Alla domanda “Quale dei seguenti possibili miglioramenti ti incoraggerebbe a usare più spesso i mezzi pubblici?”, il 23,7% degli utenti indica il prolungamento degli orari del servizio (di sera o di prima mattina), seguito da trasferimenti più veloci (21,7%) e dalla riduzione del prezzo del biglietto (20,7%). Interrogata nello specifico sulla qualità del servizio pubblico offerto a Bologna, l’utenza indica che potrebbe essere migliorata la frequenza delle linee (35,6%), la regolarità del servizio (30.7%) e l’estensione della rete (19.2%).
I risultati del sondaggio indicano anche che la maggioranza degli utenti bolognesi ha accesso a un’automobile di proprietà (47%) o appartenente a un membro della famiglia (13,4%) e utilizza l’auto per andare al lavoro (30%), per viaggi di piacere nel weekend (20%), per altri spostamenti legati ad attività sociali (13,5%). Se non potesse utilizzare l’automobile, il 62,7% dei bolognesi effettuerebbe però gli stessi spostamenti con i mezzi pubblici, il 15% in bicicletta, il 7,6% a piedi. Il 17% degli utenti utilizza già abitualmente la bicicletta, il 33,9% la utilizza saltuariamente.
Alla domanda su come migliorare il servizio offerto dalla App, il 26,7% degli utenti ha indicato una maggiore precisione degli orari (29,8%) e una maggiore integrazione delle informazioni e degli avvisi da parte di Tper (22,6%). Tra i suggerimenti ricevuti a margine del sondaggio, gli utenti Moovit richiedono di integrare le informazioni sul trasporto ferroviario, e si dichiarano disponibili a utilizzare lo smartphone per l’acquisto con addebito diretto su carta di credito e la validazione del biglietto, rinunciando così all’utilizzo del denaro contante e ai biglietti cartacei. Riguardo al biglietto, che attualmente ha validità di 75 minuti sulla rete di Bologna e un costo di €1,50, alcuni utenti suggeriscono di prolungarne la validità a 90 minuti e la possibilità di tariffe ridotte per percorsi brevi di 20 minuti o mezzora.
Moovit vuole offrire un servizio sempre più utile e personalizzato a Bologna e in tutte le città d’Italia, per questo facciamo tesoro del feedback che riceviamo con questi sondaggi da parte dei nostri utenti, perché ci aiuta a capire le loro esigenze e quali sono i servizi che, in sinergia con le aziende di trasporto locali, possiamo sviluppare nel prossimo futuro” dice Samuel Sed Piazza, Country Manager di Moovit per l’Italia. “Migliorando l’esperienza di chi quotidianamente si affida al trasporto locale per motivo di studio, lavoro o turismo, potremo avvicinare più utenti ai mezzi pubblici e rendere le nostre città più smart e al tempo stesso più vivibili”.
“Moovit si conferma un importante partner con cui abbiamo attivato da tempo una proficua collaborazione” – ha dichiarato l’Assessore alla Mobilità del Comune di Bologna Andrea Colombo – “Le informazioni sulla mobilità che possiamo raccogliere tramite Moovit e i sistemi di info-mobilità ci consentono di monitorare costantemente le scelte di mobilità pubblica dei viaggiatori e di pianificare iniziative per un concreto miglioramento dei servizi del trasporto pubblico bolognese e della mobilità metropolitana.”
Il capoluogo emiliano ha oggi una community di 90.000 utenti, in continua crescita.

 

 

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

marzo 28, 2017

INGRID: in Puglia un progetto per lo stoccaggio di idrogeno allo stato solido

Sfruttare al massimo l’energia generata da fonti rinnovabili, superando i limiti che le caratterizzano, quali discontinuità e picchi di sovrapproduzione. È questo l’intento di INGRID, il progetto europeo di ricerca finanziato nell’ambito del 7° Programma Quadro che offre una soluzione tecnologica che consente lo stoccaggio in forma di idrogeno allo stato solido, attraverso dei dischi [...]

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

marzo 24, 2017

Greenpeace a Roma: “Un’Europa rinnovata, ma anche più rinnovabile”

Alla vigilia delle celebrazioni per il Sessantesimo anniversario dei Trattati di Roma, un gruppo di attivisti di Greenpeace è entrato in azione nella capitale aprendo uno striscione di 100 metri quadri dalla terrazza del Pincio, con il messaggio “After 60 years: a better Europe to save the climate” rivolto ai leader europei, nei prossimi giorni [...]

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

marzo 24, 2017

CIB al preview di Fieragricola: “In Italia 8 miliardi di metri cubi di biometano entro il 2030″

«L’Italia è il quarto Paese al mondo dietro a Germania, Stati Uniti e Cina e secondo in Europa per numero di impianti di biogas nelle aziende agricole, che sono più di 1.250 realizzati e dagli attuali 2 miliardi di metri cubi abbiamo la potenzialità per arrivare a 8 miliardi di metri cubi di biometano entro [...]

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

marzo 23, 2017

Restauro-Musei: il Salone di Ferrara punta sull’economia del patrimonio culturale e ambientale

Fino al 24 marzo 2017 torna, nella sede di Ferrara Fiere, il “Salone del Restauro”, rinominato, nella sua XXIV edizione, Restauro-Musei, Salone dell’Economia, della Conservazione, delle Tecnologie e della Valorizzazione dei Beni Culturali e Ambientali. Tre giornate di esposizioni, convegni, eventi e mostre, con l’intento di promuovere il patrimonio culturale e ambientale sotto tutti gli aspetti. L’edizione [...]

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

marzo 23, 2017

E’possibile una “ecologia del diritto”? Scienza e politica dei beni comuni alla Biennale Democrazia

  Venerdì 31 marzo Aboca presenterà alla quinta edizione di “Biennale Democrazia”, a Torino, l’edizione italiana del libro “The Ecology of Law” (“Ecologia del Diritto”), del fisico e teorico dei sistemi Fritjof Capra (direttore e fondatore del Centro per l’Ecoalfabetizzazione di Berkeley in California e membro del Consiglio della Carta Internazionale della Terra) e dello [...]

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

marzo 22, 2017

Ricerca Ipsos: la popolazione mondiale ha scarsa fiducia nella capacità di trattare le acque

Con l’hashtag #WORLDWATERDAY anche quest’anno si celebra la Giornata Mondiale dell’Acqua, istituita nel 1993 dalle Nazioni Unite come momento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulla questione delle risorse idriche, evidenziare l’importanza dell’acqua e la necessità di preservarla e renderla accessibile a tutti. Il tema proposto di questo anno è infatti “Waste Water” (le acque di scarico): [...]

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

marzo 21, 2017

Conlegno celebra la Giornata Internazionale delle Foreste: “il legname illegale ha impatti sulla vita quotidiana”

Coprono una superficie di circa 4 miliardi di ettari, quasi il 31% delle terre emerse. Sono le foreste, aree che svolgono un ruolo insostituibile per il Pianeta e di cui oggi si celebra la Giornata Internazionale. Le foreste conservano la biodiversità e l’integrità del suolo, danno cibo a miliardi di persone e assorbono gran parte del [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende