Home » Comunicati Stampa » Mobilità sostenibile: il Gran Paradiso ancora “A piedi tra le nuvole”:

Mobilità sostenibile: il Gran Paradiso ancora “A piedi tra le nuvole”

giugno 25, 2012 Comunicati Stampa

E’ stato presentato il 19 giugno, presso la Sala dei Consiglieri della Provincia di Torino il rinnovo del protocollo d’intesa del progetto di mobilità sostenibile “A piedi tra le nuvole“, promosso da Provincia di Torino, Parco Nazionale Gran Paradiso, Regione Autonoma Valle d’Aosta e i Comuni di Ceresole Reale e Valsavarenche.

Il rinnovo del protocollo di intesa è stato firmato da Marco Balagna, Assessore all’Agricoltura, Montagna, Tutela Fauna e Flora, Parchi e Aree Protette della Provincia di Torino, dal Presidente del Parco Nazionale Gran Paradiso Italo Cerise, dal consigliere della Regione Valle d’Aosta Mauro Bieler e dal sindaco di Ceresole Reale Renzo Bruno Mattiet.

Il progetto è nato nel 2003 per la promozione della mobilità sostenibile nel Parco Nazionale Gran Paradiso, tramite la regolamentazione del traffico automobilistico privato nelle domeniche di luglio ed agosto, lungo la strada provinciale n. 50 che conduce al Colle del Nivolet e favorendo gli spostamenti a piedi, in bici e con servizio di navetta gestito da GTT.

Da sempre meta di ciclisti ed escursionisti, prima dell’avvio del progetto, il Nivolet si trasformava, nelle domeniche estive, in un grande parcheggio ad alta quota. In alternativa a questo utilizzo, incompatibile con le finalità di un’area protetta, è stato avviato “A piedi tra le nuvole” che, accanto alla chiusura al traffico degli ultimi sei chilometri di strada che conduce fino ai 2.500 metri di quota del Colle del Nivolet, prevede il rilancio dell’intera area compresa nei comuni di Ceresole in Piemonte e Valsavarenche nel versante valdostano, con proposte turistiche di qualità.

L’iniziativa, giunta quest’anno alla decima edizione, è così diventata un’opportunità per coniugare l’attività di protezione dell’habitat naturale con lo sviluppo economico e turistico del territorio, attraverso un calendario di appuntamenti e attività adatte a tutte le età. Nel corso degli anni il progetto è stato riconosciuto ed apprezzato tra i migliori esempi di buone pratiche e mobilità sostenibile in Italia. Nel 2011 è stato selezionato dal Ministero per i Beni e le Attività Culturali, tra i primi dieci progetti menzionati nella procedura italiana per la II edizione del Premio Paesaggio del Consiglio d’Europa, mentre nel 2009 ha ottenuto il 3° premio “Go Slow – Co.Mo.Do. 2009“ , dedicato alle reti di mobilità dolce realizzate dalle pubbliche amministrazioni.

L’edizione 2012 partirà l’8 luglio e continuerà per tutte le domeniche fino al 26 agosto - ferragosto compreso - offrendo tante possibilità di scoprire l’area protetta ma anche le tradizioni e i prodotti tipici locali. Il calendario di iniziative, che quest’anno assume una connotazione di area vasta coinvolgendo oltre ai comuni di Ceresole e Valsavarenche anche quelli di Noasca e Locana, è disponibile sul sito pngp.it/nivolet, è promosso dal Parco in collaborazione con gli enti e le associazioni locali ed è realizzato grazie  al contributo di Provincia di Torino e Camera di Commercio, Industria, Artigianato e Agricoltura di Torino.

Il Presidente della Provincia di Torino Antonio Saitta e l’Assessore provinciale alla Montagna Marco Balagna sottolineano che “il rinnovo del Protocollo d’intesa sull’iniziativa ‘A piedi tra le nuvole’ rappresenta un risultato importante, poiché ci consente di mantenere nei giorni festivi un servizio particolarmente apprezzato dai cittadini meno allenati a camminare o pedalare in montagna, i quali possono raggiungere il Colle del Nivolet con comode navette. Anche nel 2012, quindi, gli appassionati dell’escursionismo potranno godere dei panorami mozzafiato del Colle del Nivolet nel pieno rispetto dell’ambiente ed in sicurezza, grazie ad un’iniziativa di mobilità sostenibile che ha fatto scuola in Italia e nel resto d’Europa”.

Italo Cerise, Presidente del Parco Nazionale Gran Paradiso, aggiunge: “A piedi tra le nuvole rappresenta una delle iniziative di maggior successo per l’Ente Parco, proprio grazie al fatto che è riuscita nell’intento di garantire gli aspetti di tutela del paesaggio, insieme alla regolamentazione del traffico e a quelli di fruizione, con il rilancio dell’area del Nivolet basato su proposte ed attività turistiche di qualità. Il traguardo della decima edizione ed il rinnovo del protocollo d’intesa con le altre istituzioni aderenti, confermano l’azione di tutela della biodiversità e dello sviluppo sostenibile delle popolazioni che vivono nel Parco e nei suoi dintorni, rendendo A piedi tra le nuvole un esempio di buone pratiche da imitare”.

Giuseppe Isabellon, Assessore all’Agricoltura e Risorse Naturali della Regione Autonoma Valle d’Aosta, ha concluso: “La Regione ha approvato con deliberazione della Giunta regionale del 15 giugno u.s. il rinnovo del protocollo del Nivolet che è ormai giunto a dieci anni di applicazione. L’iniziativa, avviata come sperimentazione, si è ormai consolidata e dimostra di essere un positivo esempio di collaborazione tra i diversi enti coinvolti che si riconoscono negli obiettivi di favorire una fruizione sostenibile di questi ambienti così delicati e preziosi. Si auspica che tali iniziative possano contribuire sempre di più a stimolare un approccio consapevole nei confronti dell’ambiente naturale”.

Share and Enjoy:
  • Print
  • PDF
  • email
  • Facebook
  • Google Bookmarks
  • del.icio.us
  • Digg
  • Twitter
  • LinkedIn
  • Current
  • Wikio IT
  • Netvibes
  • Live




PARLA CON LA NOSTRA REDAZIONE

Newsletter settimanale


Notizie dalle aziende

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

maggio 26, 2018

Pistaaa! Inaugura il primo tratto della ciclabile tra Monferrato e Torinese

Le associazioni CioCheVale, Fiab-MuovitiChieri, Il Tuo Parco e Asset, hanno comunicato che il 27 maggio 2018 alle ore 17.00 a Moriondo Torinese, verrà inaugurato il primo tratto della ciclovia su strade bianche del progetto “Pistaaa: La Blue Way Piemontese“, che permette di collegare i Comuni di Moriondo Torinese e Buttigliera d’Asti. Si tratta di un primo piccolo tratto, ma dal [...]

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

maggio 25, 2018

Alstom premiata in Germania per il treno a idrogeno

Il Coradia iLint di Alstom, il primo treno regionale del mondo a celle a combustibile idrogeno ha vinto il 4 maggio scorso il premio GreenTec Award 2018 nella categoria Mobility by Schaeffler. Il premio è stato ufficialmente conferito ad Alstom nel sito produttivo di Salzgitter, in Germania, dove si è svolta una cerimonia dedicata, prima [...]

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

maggio 21, 2018

Come diventare eco-istruttori di windsurf. Il nuovo corso AICS

Si chiamano eco-istruttori di sport da tavola e rappresentano l’ultima frontiera dell’unione tra sport professionale, ambiente e alimentazione. Nella pratica, i corsi di formazione oltre a prevedere temi rigorosamente didattici per lo svolgimento dell’insegnamento sportivo, includeranno elementi di cultura ambientale ed alimentare. Sono quindi riservati a chi vuole fare del brevetto di istruttore di surf [...]

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

maggio 18, 2018

Il MAcA di Torino inaugura il nuovo “guscio” per le mostre sui temi ambientali

Il Museo A come Ambiente – MAcA di Torino ha inaugurato, il 16 maggio, il Padiglione Guscio, la nuova area del Museo destinata ad accogliere le mostre temporanee e le iniziative pensate per il grande pubblico. Progettato dall’architetto Agostino Magnaghi, il “Guscio” è una struttura a quarto di cilindro che occupa un’area di 245 mq [...]

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

maggio 16, 2018

“Aree interne”: come contrastare spopolamento e carenza di servizi?

La comunità delle “aree interne”, di cui fanno parte più di mille Comuni in tutta Italia, ha scelto quest’anno la Val Maira per il proprio incontro annuale. Ad Acceglio (CN), il 17 e 18 maggio, sono infatti attese circa duecento persone, per discutere insieme l’avanzamento nell’attuazione della Strategia Nazionale per le Aree Interne (SNAI), che la [...]

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

maggio 15, 2018

“Green Apple Days”: GBC Italia entra nelle scuole per parlare di sostenibilità ambientale

Anche quest’anno GBC Italia, il Green Building Council di Rovereto, ritorna nelle scuola italiane con Green Apple Days of Service, un’iniziativa lanciata, in origine, negli USA da USGBC per approfondire i temi della sostenibilità, con attività e workshop volti ad educare bambini e ragazzi al rispetto della natura e al risparmio delle risorse naturali. Con più di 700 milioni [...]

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

maggio 14, 2018

Kloters lancia RepAir, la t-shirt che cattura l’inquinamento

Ogni anno nel mondo si vendono miliardi di t-shirt. Cosa succederebbe se tra queste ne esistesse una in grado di pulire l’aria? Se lo è chiesto Kloters, start up di moda maschile, 100% made in Italy. La risposta è RepAir, una maglia genderless in cotone, prodotta interamente in Italia, che pulisce l’aria utilizzando un inserto [...]

Visualizza tutte le notizie dalle Aziende